IL VILLA MUSONE NON RIESCE AD EVITARE I PLAY-OUT

I gialloblu si giocheranno la permanenza nella categoria nella gara secca interna contro la Passatempese

Il Villa Musone si giochera’ la permanenza nella categoria ai play-out. I villans vengono battuti a domicilio dal Portorecanati per 2-1 e vedono sfumare la possibilita’ di trovare la salvezza diretta. I gialloblu hanno provato a cercare tre punti pesanti che pero’ non avrebbero, di fatto, chiuso la stagione oggi, visti i risultati degli avversari: alla fine gli arancioni, neopromossi in Eccellenza, sono riusciti a prevalere facendo valere la loro maggiore qualita’. Ci si giochera’ tutto nella gara secca, interna, contro la Passatempese. Pronti via e gli ospiti passano in vantaggio: su una ripartenza di Leonardi la sfera arriva dentro l’area di rigore a Garcia, Cingolani respinge ma Filippetti e’ lesto a ribadire in rete. Rispondono al 7′ i villans con il colpo di testa di Ortolani, bloccato da Santarelli. I gialloblu aumentano il forcing offensivo: prima ci prova Menghini, ma trova la risposta dell’estremo difensore ospite, poi al 24′ Mascambruni calcia da fuori area e per poco il portiere arancione non combina una frittata, salvato dal palo che blocca il suo goffo controllo. Sul finire di frazione si rifanno vivi i ragazzi di mister Possanzini con Pantone che non sfrutta un’interessante occasione. Ad inizio ripresa il Villa Musone perviene al pareggio, grazie al rigore messo a segno da Tonuzi provocato da un’uscita avventata su Menghini. Tuttavia il Portorecanati non demorde e crea due-tre occasioni su cui Cingolani si disimpegna bene. Nel finale la doccia fredda: minuto 85 Garcia sigla la rete del 2-1 che chiude i giochi. ”I ragazzi hanno sofferto la pressione della partita e con una squadra tanto giovane come la nostra puo’ verificarsi una circostanza del genere – commenta il ds del Villa Musone Vincenzo Masi – L’unica consolazione e’ che anche vincendo oggi non avremmo evitato i play-out visti i risultati degli avversari. Ci attende una settimana per prepararci ai play-out e sono convinto che i ragazzi saranno all’altezza della situazione”.

 

VILLA MUSONE – PORTORECANATI 1-2 (0-1 pt)

 

VILLA MUSONE: Cingolani, Camilletti M. (80′ Recanatini), Moglie, Marchetti, Ortolani, Pucci, Agostinelli (58′ Mossotti), Mascambruni, Tonuzi, Zagaglia (84′ Magi), Menghini (66′ Liguori) A disp. Piccione, Camilletti N., Shiroka All. Finocchi

PORTORECANATI: Santarelli, Cento, Gasparini A. (61′ Santoni Mi.), Camilletti, Garcia P., Ciminari (55′ Gasparini E.), Filippetti (68′ Sgolastra), Mercuri (45′ st Noto), Pantone, Garcia M., Leonardi (58′ Santoni Ma.) A disp. Isidori, Di Zillo All. Possanzini

Arbitro: Eremitaggio di Ancona

Reti: 2′ Filippetti, 47′ Tonuzi, 85′ Garcia M.

Note: Ammoniti Marchetti, Liguori, Mossotti, Sgolastra

 

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE CERCA LA SALVEZZA DIRETTA NELLA SFIDA CONTRO IL PORTORECANATI

I villans ospitano la capolista già promossa in Eccellenza

Villa Musone tutto in 90 minuti. I villans chiudono il campionato regolare in casa contro il già promosso Portorecanati, in una sfida fondamentale per la salvezza diretta. Infatti i gialloblu devono cercare di vincere per essere sicuri di evitare il rischio dei play-out, in una classifica veramente molto corta. Attualmente i ragazzi di mister Davide Finocchi occupano la dodicesima piazza con 35 punti insieme a Gabicce Gradara e Passatempese, staccati di una sola lunghezza dal Cantiano e da due lunghezze dalla Laurentina. Visto che sono già retrocesse Nuova Real Metauro e Moie Vallesina, rimangono solo due squadre che dovranno disputare i play-out. In una situazione così intricata i tre punti diventano determinanti per evitare brutte sorprese. I villans, con l’arrivo di mister Finocchi in panchina, hanno collezionato dieci punti sui quindici disponibili, mantenendo l’imbattibilità casalinga. Contro gli arancioni servirà una prestazione notevole, per raggiungere l’obiettivo principale che è la permanenza nella categoria. “Siamo reduci dalla buona prestazione in casa del Mondolfo – commenta mister Davide Finocchi – dove i ragazzi hanno giocato bene contro una squadra di qualità, mostrando anche carattere perchè non era facile pareggiare dopo esser stati rimontati. Dovremo avere lo stesso approccio nella prossima sfida, quando incontreremo il Portorecanati. Sono matematicamente promossi ma vorranno chiudere bene una stagione molto positiva per loro, che li ha visti vincere meritatamente il campionato. Gli arancioni non hanno bisogno di tante presentazioni perchè hanno una rosa di qualità. Da parte nostra dovremo fare la nostra partita, senza pensare troppo a quello che succede negli altri campi, poi alla fine della gara vedremo come sarà la nostra classifica.” Fischio d’inizio sabato 19 Maggio alle ore 16.30 al “Tubaldi” di Recanati. Go villans!

 

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone

LA SETTIMANA DEL SETTORE GIOVANILE DEL VILLA MUSONE

Le squadre del settore giovanile agonistico del Villa Musone stanno per concludere i rispettivi campionati, mentre la Juniores di mister Marco Mancinelli sta per iniziare l’avventura alla 22° Edizione del “Memorial Carlini – Orselli” di Potenza Picena, torneo da sempre importante nel panorama giovanile marchigiano a cui i villans partecipano da diverse edizioni. Gli Allievi Provinciali di mister Giorgio Capitanelli, impegnati nella seconda fase, chiudono il campionato in casa contro lo Junior Calcio. I Giovanissimi Provinciali di mister Alfredo Camilloni si impongono per 2-1 sul Camerano e tornano così al successo, in vista dell’ultima sfida del campionato in casa della Passatempese che ha chiuso davanti a tutti questa seconda fase.

 

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE STRAPPA UN PREZIOSO PAREGGIO DA MONDOLFO

I villans impattano per 2-2 contro la seconda forza del torneo ma per la salvezza diretta si deciderà tutto negli ultimi 90 minuti

Villa Musone, tutto negli ultimi 90 minuti. I villans escono dall’insidiosa trasferta di Mondolfo con un punto prezioso grazie al pareggio per 2-2 contro i padroni di casa. Una sfida tosta che ha visto i gialloblu sfoderare una prestazione convincente, tuttavia non è bastata per guadagnarsi la matematica salvezza. Infatti in virtù degli altri risultati i villans sono appaiati a 35 punti con Gabicce Gradara e Passatempese. Considerando che anche Cantiano e Laurentina, rispettivamente a 36 e 37 punti, sono ancora in gioco per decidere le sorti delle due squadre che cercheranno la salvezza tramite i play-out bisogna attendere l’ultima giornata di campionato. Comunque ancora una volta un contributo importante è arrivato dai giovani visto che a segno sono andati Mascambruni, un ’96, e Tonuzi, un ’98, per una squadra che può vantare il primato delle reti realizzate da giocatori giovani. Pronti via ed i villans trovano il vantaggio al 18′ grazie alla bella rete di Mascambruni che apre le danze di un pomeriggio pirotecnico. I padroni di casa accusano il colpo e subiscono le iniziative in velocità dei gialloblu, bravi a creare apprensione con Tonuzi e Agostinelli. Prima del finale i locali trovano un gol con Vampa, su mischia, ma l’arbitro annulla per fallo del giocatore granata. Nella ripresa il Villa Musone perde Bellucci in difesa nei primi minuti, mentre mister Trillini si gioca le carte Hervat e Gori. Il Mondolfo parte aggressivo e nel giro di quattro minuti ribalta tutto: prima Vampa poi Messina, entrambi di testa da palle inattive, portano il punteggio sul 2-1. Potrebbe essere un colpo da ko ma i villans incassano e reagiscono subito. Infatti al 63′ Tonuzi, dopo essersi reso pericoloso poco prima in contropiede, batte Petrini e sigla la rete del pareggio. I ragazzi di mister Finocchi continuano a creare apprensione al numero uno locale con Tonuzi e Agostinelli, mentre Cinotti chiama Cingolani agli straordinari. Alla fine finisce 2-2 con un punto che permette al Villa Musone di sperare ancora nella salvezza diretta. “Un pareggio giusto – commenta il ds gialloblu Vincenzo Masi – anche se c’è da fare un plauso a questi ragazzi per la grande prova disputata oggi. Abbiamo affrontato una squadra che voleva vincere a tutti i costi per sperare nella promozione diretta e siamo stati molto bravi. Abbiamo chiuso il primo tempo in vantaggio, poi abbiamo perso un giocatore importante come Bellucci: nonostante lo svantaggio i ragazzi sono stati concentrati e determinati ed abbiamo trovato il pareggio, provando alla fine anche a vincerla. Complimenti a tutti perchè perdendo oggi avremmo avuto la certezza di dover fare i play-out, invece così ancora tutto è in ballo e ce la giocheremo contro il Portorecanati”

 

MONDOLFO – VILLA MUSONE 2-2 (0-1 pt)

 

MONDOLFO: Petrini, Travaglini (46’ Hervat), Polverari, Paniconi (75’ Tagliavento), Carletti Orsini, Vampa, Damiani (84’ Porfiri), Brocca (46’ Gori), Cinotti, Messina, Malvoni. All. Trillini.

VILLA MUSONE: Cingolani, Bellucci (49’ Magi), Moglie (65’ Menghini), Marchetti, Ortolani, Pucci, Camilletti (84’ Recanatini), Mascambruni, Tonuzi (90’ Mossotti), Zagaglia, Agostinelli (84’ Liguori). All. Finocchi.

Arbitro: Salvatori (Macerata)

Reti: 18’ Mascambruni, 56’ Vampa, 60’ Messina, 63’ Tonuzi.

Note: Ammoniti: Paniconi, Malvoni.

 

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE A MONDOLFO PER TROVARE ALTRI PUNTI PREZIOSI

 I villans cercano di allungare la serie positiva

Il Villa Musone vuole altri tre punti preziosi. Dopo l’importante successo contro la Passatempese, i villans sono in piena lotta per ottenere la salvezza diretta, quando mancano 180′ minuti al termine del campionato. I gialloblu sono attesi da due partite che rappresentano lo snodo cruciale di questa stagione per arrivare al traguardo e devono confermare il loro buon momento: con l’arrivo di mister Davide Finocchi in panchina i villans hanno collezionato tre successi ed una sola sconfitta incamerando 9 nove punti sui 12 disponibili. Un ruolino di marcia positivo che però non è bastato per mettersi al riparo dai pericoli visto che anche le avversarie non sono rimaste a guardare. Durante tutto il campionato i giovani sono stati una componente fondamentale e nelle ultime gare sono andati a segno i giovanissimi Liguori, Tonuzi e Zagaglia a confermare questo trend. Tonuzi tra l’altro, con i suoi nove gol, è il capocannoniere under del girone ed il Villa Musone è la squadra in assoluto con più reti realizzate da giocatori under, 18 per la precisione. Intanto sabato arriva il primo degli ultimi due match in casa del Mondolfo: i granata sono in serie positiva da cinque turni, tre vittorie e due pareggi, che hanno rilanciato la compagine del neo tecnico Giovanni Trillini nelle parti nobli di classifica. “Sabato sarà una partita importante contro un avversario ostico – commenta il difensore Michele Magi – perchè ormai siamo alla fine del campionato ed i punti valgono doppio. Veniamo da un buon momento, con tre vittorie nelle ultime quattro gare, e dobbiamo mantenere il trend per cercare di arrivare alla salvezza diretta che è l’obiettivo che ci siamo prefissati”. Michele è alla prima stagione con la maglia dei villans, anche se è stata una stagione sfortunata a causa di alcuni infortuni che lo hanno tenuto fermo. “Purtroppo in questa annata ho giocato poco visto che sono stato fermato dagli infortuni – continua il difensore gialloblu – e mi dispiace di non esser riuscito a dare il mio apporto durante tutto il campionato, anche se adesso sto bene e cercherò di dare il mio contributo. Comunque posso dire di aver trovato un ottimo ambiente dove fare calcio ed ho un ottimo rapporto con tutti”. Fischio d’inizio sabato 12 Maggio, alle ore 16.30, al “Comunale” di Mondolfo. Dirige l’incontro il signor Leonardo Salvatori di Macerata. Go Villans!

 

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone

LA SETTIMANA DEL SETTORE GIOVANILE DEL VILLA MUSONE

Cominciano a volgere al termine i campionati per le squadre del settore giovanile agonistico del Villa Musone. La Juniores Regionale di mister Marco Mancinelli ha chiuso il campionato la scorsa settimana, mentre continuano sia gli Allievi Provinciali che i Giovanissimi Provinciali anche se manca poco al termine della seconda fase. Gli Allievi di mister Giorgio Capitanelli impattano per 1-1, in casa, contro la capolista Nuova Folgore. Un risultato che ferma a sei il numero di vittorie consecutive ma si tratta comunque del settimo risultato utile filato. In classifica i villans rimangono in terza piazza con 30 punti. Prossimo appuntamento, in trasferta, contro il Candia Baraccola staccato di una sola lunghezza in classifica generale. I Giovanissimi Provinciali di mister Alfredo Camilloni ospitano il Camerano, appaiato in classifica con i gialloblu.

 

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE VINCE LA SFIDA SALVEZZA CONTRO LA PASSATEMPESE

I villans si impongo per 2-1 contro i gialloblu grazie ad una prestazione convincente

Il Villa Musone torna al successo e coglie tre punti preziosissimi. I villans si impongono per 2-1 sulla Passatempese in uno scontro diretto per la salvezza e riprendono a correre dopo lo stop contro la Nuova Real Metauro. I gialloblu hanno sfoderato una prestazione convincente contro i galletti, mettendo in mostra delle buone trame di gioco e creando anche diverse palle gol. Sono andati di nuovo in gol due under, questa volta Zagaglia e Tonuzi, con i ragazzi più giovani che in questa stagione hanno dato un apporto importante. Alla fine sono arrivati i tre punti che permettono di fare un balzo in avanti in classifica anche se, a 180′ minuti dalla fine del campionato, i villans dovranno lottare fino all’ultimo. Partenza sprint del Villa Musone che scende in campo con il giusto piglio. All’11’ calcio d’angolo per i villans con Zagaglia che di testa stacca piu’ in alto di tutti ed insacca la rete del vantaggio. I villans si rendono pericolosi due minuti dopo con Liguori che sfrutta un pasticcio nella difesa ospite e di testa non trova di poco la porta. Clamorosa occasione al 20′ per i villans con Tonuzi che, in contropiede, brucia la difesa gialloblu ma il suo diagonale preciso si stampa sul palo interno e non entra in porta. I galletti si rendono pericolosi al 27′ con una punizione dal limite di Borgognoni: Cingolani ci mette una pezza ma da due passi Madonna fallisce il tap-in. Nella ripresa occasione al 50′ per Mascambruni con una punizione dal limite dell’area messa in angolo da Moscoloni. Tre minuti dopo Tonuzi dalla destra trova un diagonale che sibila a fil di palo. Il numero 9 di casa trova l’appuntamento con il gol al 63′: spizzata di testa di Liguori, Tonuzi si invola in contropiede e batte l’estremo difensore ospite con un preciso rasoterra. I villans sembrano in controllo del match ma al 76′ Magi riapre i giochi con una precisa punizione dal limite dell’area che si insacca sotto il sette. Il Villa Musone ha l’occasione per chiudere il match all’80’ quando Tonuzi viene liberato davanti alla porta ma la sua conclusione non trova d’un soffio la rete del 3-1. Nel finale ci prova anche Menghini, diagonale di poco a lato, mentre la compagine di mister Strappini prova a creare apprensione ai padroni di casa mettendo in area alcuni cross insidiosi. Tuttavia i ragazzi di mister Finocchi resistono fino alla fine e portano a casa tre punti d’oro. “Un successo meritato – commenta il ds gialloblu Vincenzo Masi – Eravamo consapevoli dell’importanza di questa partita, perchè perdere avrebbe significato fare matematicamente i play-out. I ragazzi lo hanno capito e sapevamo che avrebbero sfoderato una brillante prestazione, perchè in settimana si sono allenati bene. Anche oggi è stato fondamentale l’apporto degli under con le reti di Zagaglia e Tonuzi ma in generale tutti i ragazzi hanno fatto bene. Cancelliamo così lo stop contro la Nuova Real Metauro e riprendiamo la corsa in classifica, perciò in queste ultime due partite dovremo cercare di cogliere la salvezza diretta”

VILLA MUSONE – PASSATEMPESE 2-1 (1-0 pt)

VILLA MUSONE: Cingolani, Bellucci, Moglie, Marchetti, Ortolani, Pucci, Camilletti, Mascambruni, Tonuzi (86′ Menghini), Zagaglia, Liguori (65′ Agostinelli) A disp. Piccione, Recanatini, Magi, Shiroka, Mossotti All. Finocchi
PASSATEMPESE: Moscoloni, Di Chiara, Zoli, Iannaci, Stortoni (52′ Staffolani), Mezzanotte (64′ Ghergo), Magi, Borgognoni, Nemo, Maraschio, Madonna (64′ Filipponi) A disp. Frelli, Morra, Censori, Busilacchi, All. Strappini
Arbitro: Renzi di Pesaro
Reti: 11′ Zagaglia, 63′ Tonuzi, 76′ Magi
Note: Ammoniti Liguori, Stortoni, Mascambruni, Moglie

Matteo Valeri
Addetto Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE CONTRO LA PASSATEMPESE A CACCIA DELLA SALVEZZA DIRETTA

I villans ospitano i galletti gialloblu distanziati di sole tre lunghezze in classifica generale

Il Villa Musone impegnato in una sfida salvezza. I villans, dopo aver ottenuto sei punti in due match, si sono arenati in quel di Calcinelli contro la Nuova Real Metauro. Uno stop che, visti anche gli altri risultati, lascia ancora aperte tutte le speranze per giungere ad una salvezza diretta evitando la lotteria dei play-out. In tal senso la sfida di sabato contro la Passatempese rappresenta una gara da non fallire: infatti i galletti gialloblu sono staccati solamente di tre lunghezze in classifica generale e vincere significherebbe agganciarli. Tuttavia la compagine di mister Simone Strappini è in serie positiva dal 18 Febbraio, con uno score di due vittorie e cinque pareggi, perciò servirà una bella prestazione per riuscire a fermare gli avversari. Squadra poco prolifica, sin qui 27 reti, mostra comunque una certa solidità difensiva. “La Passatempese è una squadra solida e difficile da affrontare – commenta mister Davide Finocchi – formata da giocatori esperti e che si conoscono bene. Da parte nostra dobbiamo cancellare lo stop di domenica scorsa e sfoderare una prestazione sicuramente diversa di quella vista contro la Nuova Real Metauro. Se giochiamo come abbiamo fatto contro il Sassogenga o contro il Gabicce Gradara possiamo ottenere i tre punti che sarebbero fondamentali per la corsa salvezza ma sono convinto che i ragazzi faranno bene”.

Fischio d’inizio sabato 5 Maggio alle ore 15.00 al “Tubaldi” di Recanati. Dirige l’incontro il signor Gabriele Sacchi di Macerata. Go villans!

 

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone

LA SETTIMANA DEL SETTORE GIOVANILE DEL VILLA MUSONE

Altra settimana intensa per i ragazzi del settore giovanile del Villa Musone. La Juniores Regionale di mister Marco Mancinelli chiude il campionato con il pareggio interno per 2-2 contro l’Osimostazione CD: un punto che permette di terminare la stagione in quarta piazza con 53 punti, grazie a 16 vittorie, cinque pareggi e nove sconfitte. Un risultato positivo per i gialloblu che hanno battagliato per lunghi tratti con il Montefano, alla fine arrivato terzo a 57 punti. Il girone B è stato dominato dal Chiesanuova che ha chiuso con 78 punti in vetta solitaria. Gli Allievi Provinciali di mister Giorgio Capitanelli, impegnati in casa dell’Atletico Conero, vincono per 2-0 ed allungano così a sei vittorie consecutive la loro striscia positiva in questo finale di stagione. L’occasione per inanellare un altro successo arriva nella prossima sfida, interna, contro la Nuova Folgore. Infine i Giovanissimi Provinciali di mister Alfredo Camilloni si impongono nettamente per 4-0, in casa, sull’Atletico Conero con una bella prestazione. Prossimo impegno nel weekend in casa dell’Osimostazione CD, attualmente in seconda piazza. Infine chiudiamo con l’esperienza svolta il primo Maggio nel 7° Gran Galà Scuola Calcio, il trofeo dedicato ai ragazzi del settore giovanile. La kermesse, organizzata dalla Scuola Calcio Lama a Castel di Lama e Centobuchi, è stata riservata alle categorie Esordienti 2005 – 2006, ai Pulcini 2007 – 2008, ai Primi Calci 2009 con una formula unica a livello nazionale poichè è stato premiato il risultato collettivo. Nove le compagini partecipanti, Grottammare, River 65, Veregrense, Sant’Omero, Camerano, Calcio Lama, Spes Valdaso, Centoprandonese e per l’appunto Villa Musone, che si sono sfidate nell’intera giornata con le fasi a gironi, nella mattina, e nel pomeriggio con gli scontri tra le prime classificate. Alla fine i gialloblu si sono classificati terzi, in una bella giornata di sport e divertimento per i nostri ragazzi.

 

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE VIENE FERMATO DALLA NUOVA REAL METAURO

Dopo due vittorie consecutive arriva una sconfitta

Il Villa Musone si ferma a Calcinelli. I villans cercavano altri punti preziosi per la salvezza diretta ma al cospetto della Nuova Real Metauro è arrivata una sconfitta per 1-0. I gialloblu non sono riusciti a impensierire troppo i padroni di casa, non riuscendo a confermare gli ultimi risultati positivi. La corsa per evitare i play-out rimane tutt’ora aperta e, in tal senso, diventa fondamentale la prossima sfida casalinga contro la Passatempese, per riscattarsi quanto prima da questo scivolone. Avvio tutto per i locali che nel giro di un quarto d’ora passano in vantaggio: Barattini parte sul filo del fuorigioco, evita Cingolani e deposita in rete l’1-0 per i padroni di casa. Al 20′ i ragazzi di mister Finocchi si lamentano per una caduta in area gialloverde di Tonuzi ma l’arbitro non ravvede nulla di particolare. I villans fanno fatica a prendere in mano le redini del gioco ed al 25′ potrebbero nuovamente capitolare sul colpo di testa di Barattini ma Cingolani evita il peggio. Alla mezz’ora Bracci trova un siluro dal limite dell’area che si stampa sulla traversa. Nella ripresa il canovaccio del match non cambia ed i gialloblu creano troppo poco per riuscire ad riaprire la gara. Nel finale la Nuova Real Metauro gestisce il vantaggio e chiude la sfida sull’1-0. “C’è poco da dire dopo una partita così – commenta mister Davide Finocchi – Non siamo scesi in campo e non abbiamo giocato questa gara. Non abbiamo nulla da recriminare perchè abbiamo fatto veramente troppo poco per provare a vincere questo match. Dispiace per questo risultato”.

 

REAL METAURO – VILLA MUSONE 1-0 (1-0 pt)

 REAL METAURO: Maramonti, Parmegiani, Figueredo (65′ Gasparini), Omiccioli, Romagna, Vagnini, Boiani (85′ Ceramicoli), Bernardini (87′ Bacchiocchi), Giuliani (75′ Pagnoni), Bracci, Barattini. All. Rondina

VILLA MUSONE: Cingolani, Camilletti, Moglie, Marchetti, Ortolani, Pucci, Liguori (60′ Agostinelli), Mascambruni (75′ Shiroka), Tonuzi (88′ Magi), Zagaglia, Menghini (60′ Mossotti). All. Finocchi

Arbitro: Nicolai di Ascoli Piceno

Rete: 15’ Barattini

Note: Ammoniti Romagna e Pagnoni.

 

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone