VILLA MUSONE IN TRASFERTA CONTRO L’OSIMANA: BISOGNA INVERTIRE LA ROTTA

Il Villa Musone torna di nuovo a caccia della prima vittoria stagionale dopo l’amara sconfitta contro il Cantiano. I gialloblu scenderanno in campo domenica in un ‘derby’ non semplice, ma comunque promettente, contro l’Osimana, ottava nella classifica provvisoria. La volontà è quella di sbloccarsi dall’impasse che finora ha lasciato i ragazzi fermi a un punto. Una battaglia in cui il direttore sportivo Vincenzo Masi crede fermamente.  “La partita contro il Cantiano è stata una sconfitta brutta anche dal punto di vista psicologico e non facilita la nostra situazione – commenta il Ds – Con mister Caccia stiamo avendo progressi dal punto di vista del gioco. Ci attendono tre partite difficili contro Osimana, Barbara e Loreto. Andiamo a Osimo con la voglia di fare bene. Mancherà Marco Camilletti per squalifica e rifiaterà un po’ visto che ha stretto i denti nelle ultime partite. Comunque i nuovi arrivati Reucci e Giulietti ci daranno una mano dal punto di vista dell’esperienza. Valuteremo a dicembre se intervenire per quanto riguarda le operazioni di mercato. Mi assumo le mie responsabilità per questo avvio di stagione non promettente ma crediamo alla salvezza: tutti insieme riusciremo a venirne fuori.”. Appuntamento sabato 17 novembre alle ore 14,30 al “Diana”. Dirige l’incontro il signor Vincenzo Lanzetta di Pesaro. Go Villans!

 

Martina Milone

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

 

VILLA MUSONE BATTUTO IN CASA DAL CANTIANO: 1 – 5

I villans non riescono a trovare i primi punti in casa

Non ce la fa il Villa Musone ad ottenere la prima vittoria stagionale, battuto in casa per 1-5 dal Cantiano. I villans, dopo aver ottenuto il primo punto nella gestione Caccia, subiscono un altro stop e non riescono a trovare punti tra le mura amiche del “Tubaldi”. I rossoblu si dimostrano predominanti fin dall’inizio mettendo a segno il primo punto al 6′, grazie ad una rete di Angradi. Al 37′ arriva il secondo gol per gli ospiti: con un bellissimo tiro da fuori area Bucefalo stacca ancora di più gli avversari. Dopo un recupero di 3 minuti viene fischiato il fine primo tempo: 0-2 per il Cantiano.Si ritorna in campo. Dopo soli 5 minuti arriva la terza rete dei rossoblu messa a segno da Lucchetti con un destro rasoterra. Al 63’ i giallublu accorciano le distanze grazie a un rigore battuto e mandato in rete da Fabiani. Lo sforzo però non basta, Bucefalo raddoppia e fa gol al 64’ del secondo tempo. All’80’ Lucchetti parte in contropiede, fa tutto il campo e piazza un assist perfetto per Walid che senza difficoltà mette a segno il quinto gol. Dopo due minuti di recupero Alice Gagliardi fischia la fine della partita. Niente da fare per i padroni di casa sconfitti 1-5 dagli avversari. “E’ una partita difficile da commentare, – afferma mister Cristiano Caccia – dopo cinque minuti abbiamo subito l’1-0 e la gara si è messa subito in salita. Poi abbiamo provato in qualche maniera a metterla in piedi ma alla seconda occasione hanno trovato il raddoppio ed in momenti come questi diventa tutto molto difficile. Nella ripresa ci siamo messi con tanta buona volontà per provare a riaprire la gara ma in contropiede abbiamo preso il terzo gol e la sfida si è chiusa lì. Dobbiamo rimboccarci le maniche e lavorare tanto in campo per cercare di venire fuori da questa situazione”.

 

VILLA MUSONE – CANTIANO 1-5 (0-2 pt)

 VILLA MUSONE: Giulietti, Prosperi, Camilletti Marco (65′ Caporaletti), Pucci, Fiengo, Gentile, Marchetti (60′ Fabiani), Reucci, Tonuzi, Bonifazi (70′ Camilletti L.), Mascambruni. A disp. Menghi, Moglie, Kapitonov, Camilletti N., Mandolini, Traferro. All. Caccia.

CANTIANO: Pifarotti, Lucchetti M., Angradi Fa, Tommasoni, Carletti, Angradi Fi, Bucefalo, Lucertini, Cossa, Lucchetti S, Walid. A disp. Ricci, Salsiccia, Ciufoli, Bernardini, Virgili, Pastorello, Baldeschi. All. Lucchetti

Arbitro: Gagliardi (San Benedetto Del Tronto)

Reti: 6’ Angradi Fa, 37’ Bucefalo, 50’ Lucchetti S, 63’ Fabiani (rig), 64’ Bucefalo, 80’ Walid

 

Martina Milone

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE OSPITA IL CANTIANO PER CERCARE I PRIMI TRE PUNTI STAGIONALI

 I villans vogliono invertire la rotta quanto prima

Il Villa Musone a caccia della prima vittoria stagionale. I villans, dopo il primo punto in campionato ottenuto nel pareggio beffa di Mondolfo con la gestione Caccia, tornano davanti al pubblico amico per cercare di svoltare questo inizio di stagione. Al “Tubaldi” arriva il Cantiano, in un match che può essere rilevante in termini di classifica: i rossoblu non vincono da quasi un mese, e nelle ultime tre gare hanno collezionato due pareggi ed una sconfitta, per una squadra che non è particolarmente prolifica in attacco. I gialloblu arrivano a questo appuntamento desiderosi di fare bene. “La squadra si è allenata bene in settimana e vogliamo cancellare il pareggio nel finale contro il Mondolfo – commenta l’ultimo arrivato Gabriele Giulietti – E’ una sfida da non sbagliare perchè siamo nelle parti basse di classifica e per risalire la china dobbiamo fare punti, in particolare con squadre che non sono poi così distanti da noi. L’importante è rimanere nel gruppo che sta lottando per la salvezza, per cercare di venirne fuori il prima possibile. Sono arrivato da poco ma mi sono subito trovato bene in questo ambiente. Ho accettato con entusiasmo la chiamata del ds Vincenzo Masi ed ho deciso a 43 anni di rimettermi in gioco in un campionato così affascinante come la Promozione. Infatti nelle ultime stagioni, per motivi personali, ero sceso di categoria ma devo dire che la Promozione di quest’anno è veramente un campionato intrigante, con diverse squadre blasonate”. Fischio d’inizio domenica 11 Novembre, alle ore 14.30 al “Tubaldi” di Recanati. Go villans!

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone

DOMENICO CINGOLANI NON E’ PIU’ UN GIOCATORE DEL VILLA MUSONE

La società Asd Villa Musone comunica che Domenico Cingolani non farà più parte della rosa gialloblu. A Domenico, che ha militato con questi colori per 130 partite divenendo anche il capitano dei villans, un sentito ringraziamento per quanto fatto per la causa gialloblu in questi anni con cui ha condiviso anche grandi gioie, come lo storico accesso in Promozione. Da parte di tutta la dirigenza un augurio per le migliori fortune professionali e sportive per il futuro.

Asd Villa Musone

 

FORMAZIONE AD OGNI ETÀ: LEZIONI AL VILLA MUSONE PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATI

Parola d’ordine, formazione! Sì perché per crescere e per far crescere i piccoli della scuola calcio bisogna essere sempre aggiornati. Lo sa bene il Villa Musone che da un anno ha raggiunto l’ambito traguardo di avere una scuola calcio abilitata dalla Federazione italiana scuola calcio (FIGC).

Gli incontri formativi, obbligatori per gli istruttori, sono partiti già lo scorso 10 ottobre, con una lezione sull’allenamento della categoria pulcini, cioè i più piccoli che dall’età di 6 anni si approcciano al mondo del ‘pallone’. In tutto sono previsti 5 appuntamenti, aperti anche a genitori, tesserati e a chiunque sia interessato all’argomento. “Il prossimo sarà lunedì 12 novembre – spiega Davide Finocchi, responsabile tecnico del settore giovanile – e parlerà dell’importanza degli sport di squadra (come il calcio) nella crescita psicologica del bambino”. Ad intervenire sarà il dottor Filippo Angeletti e si svolgerà presso la sala di via Andres in località Acquaviva di Castelfidardo alle 18.30. Gli incontri riprenderanno dopo Natale con tre appuntamenti. Il primo sarà a gennaio e tratterà i regolamenti federali degli arbitri. Un secondo sarà a febbraio e sarà incentrato sull’alimentazione. E l’ultimo, a marzo, tratterà nuovamente gli aspetti tecnici. “Nella lezione finale interverrà un tecnico federale, Massimo Schena, che proviene dal centro federale di Recanati”, conclude Finocchi. Appuntamento, quindi, ai prossimi incontri. Impossibile mancare!

 

Martina Milone

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

TORNA IL “TORNEO GIOVANI SPERANZE – CITTÀ DI RECANATI”

Quinta edizione per l’avvenimento invernale marchigiano più importante a livello di settore giovanile

Torna il consueto appuntamento con il “Torneo Giovani Speranze – Città di Recanati”: la manifestazione, giunta alla 5° edizione ed organizzata dalla società Villa Musone, nel corso degli anni è divenuta un punto di riferimento in tutta la regione per quanto riguarda il calcio giovanile ed è l’avvenimento invernale marchigiano più importante a livello di settore giovanile. Infatti oltre al numero di partecipanti, cresciuto sempre di più nel corso delle edizioni, vi hanno preso parte diverse compagini blasonate ed alcune di queste si sono aggiudicate il titolo (Vigor Senigallia, l’Academy Civitanovese e l’Alma Juventus Fano), a conferma della qualità dell’evento. Nel dettaglio il torneo viene organizzato nel periodo di pausa dei rispettivi campionati, per la categoria esordienti 2° anno (2006) su campo ridotto a 9vs9 come da normative Figc. Le partite avranno punteggio classico che verrà decretato dai gol fatti nei 3 tempi da 20′. Il torneo si divide in quattro fasi: La prima, la fase eliminatoria, verrà svolta nel propio territorio sui campi delle società partecipanti, in giornate da stabilire di comune accordo fra le 2 squadre interessate e l’organizzazione (i vari gironi verranno composti appositamente per favorire la vicinanza territoriale). La seconda fase, quella riguardante gli ottavi di finale, si svolgerà in casa della miglior piazzata di ogni accoppiamento, in giornata da stabilire di comune accordo fra le 2 squadre interessate e l’organizzazione (gli accoppiamenti saranno sempre composti col principio di favorire la vicinanza terroritoriale). La terza fase, i quarti di finale, verranno giocati sul campo di Villa Musone (Recanati). La quarta ed ultima fase, quella che attraverso le semifinali e finali stabilirà i piazzamenti e la squadra vincitrice di questa edizione, si terrà a Villa Musone (Recanati). Il torneo si articolerà interamente tra l’11 dicembre 2018 e il 4 febbraio 2019. Le adesioni devono pervenire entro e non oltre il 30 Novembre 2018. Per ulteriori informazioni consultate il sito http://www.villamusone.it/ o scrivete una mail a info@villamusone.it.

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone

GABRIELE GIULIETTI NUOVO GIOCATORE DEL VILLA MUSONE

La società Villa Musone comunica di aver tesserato l’esperto portiere Gabriele Giulietti: il giocatore ha alle spalle un lungo curriculum. Ha calcato diversi palcoscenici importanti del calcio marchigiano nella sua carriera, tra le altre Vigor Senigallia, Biagio Nazzaro, Tolentino tra serie D ed Eccellenza. Negli ultimi anni ha vestito le casacche di diverse società di Promozione e Prima Categoria. Nell’ultimo campionato ha vestito la casacca de Montecassiano Calcio in Seconda Categoria. Benvenuto Gabriele!

Asd Villa Musone

VILLA MUSONE, UN PUNTO CHE SMUOVE LA CLASSIFICA

I villans impattano per 1-1 in casa del Mondolfo con il pareggio dei locali giunto allo scadere

Il Villa Musone si ferma ad un soffio della prima vittoria stagionale. I villans impattano per 1-1 in casa del Mondolfo ed ottengono i primi punti della nuova stagione: un pareggio che permette di smuovere la classifica dei gialloblu anche se c’è il rammarico per aver visto sfilare all’ultimo i tre punti, molto importanti per risalire la china. Comunque la squadra ha dimostrato di essere viva ed in ripresa, al cospetto di una compagine ambiziosa ma che ha avuto fin qui un cammino altalenante. Pronti via ed il Villa Musone passa in vantaggio: Tonuzi trova una conclusione potente che batte Spallacci dopo pochi minuti. La gara si mette in discesa per i villans che nel primo tempo avrebbero più di un’occasione per raddoppiare. Tonuzi sbatte contro l’estremo difensore locale in una bella azione di contropiede, mentre Reucci è sfortunato e colpisce la traversa, con Fiengo che non riesce da due passi a ribattere a rete. Nel secondo tempo i ragazzi di mister Cristiano Caccia si difendono con ordine concedendo poco ai padroni di casa, tuttavia la beffa è dietro l’angolo: all’89’ angolo per i granata, Mandolini stacca più in alto di tutti e gonfia la rete per il pareggio del Mondolfo. Rimane la buona prova del Villa Musone che purtroppo raccoglie meno di quello che meritava. “Il fatto positivo è che con il pareggio abbiamo smosso la nostra classifica – commenta Vincenzo Mai ds del Villa Musone – però rimane il rammarico perchè la vittoria è sfumata all’ultimo, con il gol del Mondolfo arrivato nelle ultime battute. Comunque ho visto i ragazzi sereni e sicuramente si è vista la mano di mister Cristiano Caccia. L’unica nota stonata è l’infortunio di Geremy Leone, anche se è stato sostituito egregiamente da chi ha preso il suo posto in campo. La squadra deve acquisire convinzione dei propri mezzi e sicuramente c’è ancora da lavorare, oltre a recuperare alcuni giocatori importanti: Reucci non è ancora al top della condizione e Lorenzo Camilletti sta tornando in forma. Comunque siamo convinti che la squadra verrà fuori da questa situazione perchè i valori tecnici ci sono e lo dimostreremo sul campo. Prendiamo il punto e faccio i complimenti ai ragazzi per aver conquistato questo pareggio su un campo difficile come questo di Mondolfo”.

 

MONDOLFO – VILLA MUSONE 1-1 (0-1 pt)

 

MONDOLFO: Spallacci (28’ Petrini), Vampa (57’ Brocca), Travaglini, Polverari, Malvoni (86’ Mandolini), Savelli, Zandri, Hervat (57’ De Angelis), Messina, Bracci (67’ Mossotti), Rovinelli. All. Trillini.

VILLA MUSONE: Menghi, Prosperi, Camilletti Marco, Pucci, Leone (23’ Fiengo), Gentile, Marchetti, Reucci (83’ Camilletti Lorenzo), Tonuzi (63’ Fabiani), Bonifazi (80’ Camilletti Matteo), Mascambruni. All. Caccia.

Arbitro: Ubaldi (Fermo)

Reti: 1’ Tonuzi, 89’ Mandolini.

Note: Ammoniti Fiengo, Polverari.

 

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE RIPARTE DA MONDOLFO

Per i villans sfida importante per la classifica

Il Villa Musone prova a smuovere la propria classifica. Dopo sei stop consecutivi, e l’ultimo piazzamento solitario, i villans cercano la giusta scossa per tentare di risalire la china. In settimana è arrivato mister Cristiano Caccia che avrà il compito di risollevare le sorti dei gialloblu e il primo test è per uno strano scherzo del destino a Mondolfo, campo che evoca dolci ricordi a tutti gli appassionati del Villa Musone. Adesso però non è tempo di amarcord ma quello che conta è solo il presente, che ci racconta di una sfida tra due squadre non così distanti in classifica: infatti se i villans sono ancora al palo, i granata sono a quota 5 in classifica generale. Un bottino poco lusinghiero per una formazione che era partita con ben altre ambizioni di classifica. Non a caso anche i pesaresi hanno cambiato allenatore in settimana, out mister Francesco Baldarelli al suo posto Giovanni Trillini un ritorno per lui, e pertanto sarà una gara importante per la classifica tra due compagini in cerca di riscatto. “Lo zero in classifica sicuramente un pò ci condiziona – commenta Riccardo Reucci – ma vogliamo cancellarlo quanto prima. Affrontiamo una squadra partita con altre ambizioni di classifica e che vorrà fare bene come noi. Da parte nostra stiamo lavorando con il nuovo mister per arrivare pronti a questo appuntamento e le sensazioni sono positive. Sono tornato da poco per dare una mano al Villa Musone: sono molto felice del mio ritorno perchè comunque ho dei bei ricordi con questa maglia, quindi ho voglia di fare bene in queata stagione”. Fischio d’inizio sabato 3 Novembre, alle ore 14.30, al Longarini – Lucchetti di Mondolfo. Go villans!

 

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone

BUON AVVIO PER L’UNDER 19 DEL VILLA MUSONE

I gialloblu dopo sei giornate si trovano tra le prime della classe

L’under 19 del Villa Musone spicca nel rispettivo campionato. I ragazzi di mister Giordano Bernabei sono impegnati nel girone B e dopo sei giornate della competizione veleggiano nelle parti alte di classifica. La Juniores ha sin qui un interessante ruolino di marcia, condito da tre vittorie, un pareggio ed una sconfitta. Non ci sono compagini a punteggio pieno e gli undici punti dei villans valgono la quarta piazza, con un distacco di una sola lunghezza dalla capolista, la Biagio Nazzaro. Nella fattispecie spiccano i successi per 1-0 contro l’Anconitana e quelli in trasferta nei derby contro Vigor Castelfidardo e Osimostazione CD. Il prossimo turno vedrà impegnati i gialloblu contro il Moie Vallesina, per cercare di allungare la striscia positiva. “Posso dire che da quello che ho visto si tratta di un campionato di buon livello – commenta mister Giordano Bernabei – con diverse squadre competitive. Anche noi possiamo dire la nostra, in questa competizione molto equilibrata ed anche la classifica finora lo sta confermando. L’unica problematica di questo campionato in alcuni casi sono un pò gli orari delle partite: comunque siamo ancora all’inizio ma credo che i presupposti per fare bene ci siano tutti”. Dopo la sfida con il Moie Vallesina i villans osserveranno il turno di riposo e poi si incroceranno in casa contro la Biagio Nazzaro.

 

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone