Autore: E. S.

VILLA MUSONE, SCONFITTA AMARA

I villans creano molto ma alla fine escono sconfitti da Senigallia

Il Villa Musone esce sconfitto immeritatamente da Senigallia. I villans tornano dal “Bianchelli” a mani vuote, con l’Fc Vigor Senigallia che si impone per 2-1. Uno stop che brucia, viste le occasioni create dai gialloblu, anche se alla fine si sono dovuti arrendere al maggiore cinismo dei padroni di casa. Peccato per il risultato anche se la prestazione odierna, contro un’ottima squadra, fa ben sperare per il prosieguo del campionato. Partita che inizia con 10 minuti di ritardo causa maltempo e con il campo sintetico in non perfette condizioni. Pronti via ed i locali trovano il vantaggio al 18′ su azione di calcio d’angolo, con Alessandroni bravo a sfruttare la “spizzata” di Curzi. Lo svantaggio non demoralizza i ragazzi di mister Marco Strappini che cercano il pareggio con Tonuzi, Agostinelli, Minardi dice no, e Bellucci, ma in quel caso è la traversa a negare la gioia della rete. Sul finire di frazione altra doccia gelata per i villans: Pesaresi conclude in porta ma il suo tiro si trasforma in assist per Alessandroni che realizza la sua doppietta di giornata e manda negli spogliatoi i gialloblu sotto per 2-0. Ciò nonostante il Villa Musone non cede e riparte con piglio deciso. Tuttavia la sfortuna si accanisce su Tonuzi che centra un altro montante, mentre Pesaresi è sempre in agguato ma non riesce a trovare il tris. All’81’ il classe 2000 Zagaglia, sotto misura, sigla la rete del 2-1 che riapre la gara. Comunque non basta ed alla fine i villans si devono arrendere. “Fa male perdere così perchè i ragazzi hanno fatto una partita gagliarda e non meritavamo la sconfitta – commenta mister Marco Strappini – Abbiamo pagato a caro prezzo due errori, che nell’arco di 90 minuti ci possono stare, ma abbiamo costruito, oltre al gol, diverse occasioni nitide che, se non sfrutti, purtroppo poi i risultati sono questi. Non posso dire niente ai ragazzi perchè hanno dato tutto in un campo difficile. Abbiamo giocato la partita che avevamo preparato, sfidando alla pari una squadra forte come l’Fc Vigor Senigallia. Credo che la sconfitta sia un verdetto non veritiero oggi”.

 

FC VIGOR SENIGALLIA – VILLA MUSONE 2-1 (2-0 pt)

 

FC VIGOR SENIGALLIA: Minardi, Gregorini (64′ Magi Galluzzi), Giobellina, Marini, Curzi, Rosi, Roberto, Pallavicini, Denis Pesaresi, Siena (93′ Giantomasi), Alessandroni (73′ Gorini) A disp. Morbidelli, Alessandro Pesaresi, Cuomo, Rocchi All. Goldoni.

VILLA MUSONE: Piccione, Recanatini, Zagaglia, Ruggeri, Pagano (80′ Liguori), Bellucci, Agostinelli, Marchetti (30’ Moglie), Tonuzi (69′ Camilletti), Mascambruni, Menghini (46′ Kapitonov) A disp. Mucci, Piccinini, Cardelli All. Strappini.

Arbitro: Boiani di Pesaro.

Reti: 18’ e 41’ Alessandroni, 81′ Zagaglia.

Note: campo molto pesante. Ammoniti Kapitonov e Camilletti

 

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE NELLA TANA DELL’FC VIGOR SENIGALLIA

 

I gialloblu cercano di trovare altri punti preziosi per risalire la classifica

Il Villa Musone cerca altri punti preziosi. Dopo il pareggio importante di sabato scorso contro la Filottranese, i villans vogliono cercare di risalire la classifica e di mettere in cascina altro fieno dopo il periodo negativo delle tre sconfitte consecutive. I gialloblu vanno nella tana della Fc Vigor Senigallia, squadra che sta avendo un rendimento al di sotto delle aspettative. Partita come una delle possibili protagoniste di questo campionato, i vigorini hanno fatto più fatica del previsto e dopo un inizio balbettante sono riusciti piano piano a risalire la china. Attualmente la compagine di mister Stefano Goldoni è a ridosso dei play-off, con i suoi 29 punti, e dopo la sconfitta nella prima partita dell’anno, i rossoblu hanno collezionato tre vittorie e due pareggi, l’ultimo tra l’altro in casa della capolista Sassogenga. Una formazione in salute, con bomber Denis Pesaresi autore di sette reti, dove al “Bianchelli” ha ottenuto sei vittorie, due pareggi ed una sola sconfitta. Una gara difficile per i ragazzi di mister Marco Strappini, che comunque cercheranno di tornare a casa con punti preziosi.

“Ci attende un match difficile – commenta Alessandro Moglie – Siamo reduci dal pareggio di sabato scorso contro la Filottranese che ci ha dato fiducia e che ha permesso di arrestare la striscia di risultati negativi, alcuni anche pesanti. Da parte nostra c’è la volontà di provare ad allungare la serie positiva, contro una squadra che dopo alcune difficoltà è venuta fuori alla distanza e che in casa difficilmente sbaglia. Non sarà facile ma ci proveremo ugualmente”. Alessandro è uno dei “reduci” del passato campionato. “In questa stagione è cambiato molto il gruppo rispetto all’anno scorso – continua il difensore gialloblu – Ci stiamo amalgamando sempre di più visto che siamo un gruppo giovane e con alcuni volti nuovi. Il mister sta lavorando bene e ci troviamo molto bene con lui”.

Fischio d’inizio domenica 18 Febbraio alle ore 15.00 al “Bianchelli” di Senigallia. Go villans!

 

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone

LA SETTIMANA DEL SETTORE GIOVANILE DEL VILLA MUSONE

Altra settimana di sfide per i giovani villans. Partiamo dalla Juniores di mister Marco Mancinelli che affronta in casa la lanciatissima capolista Chiesanuova, 16 vittorie due pareggi ed una sola sconfitta. Numeri importanti per i biancorossi in vetta da soli nel girone B, in una sfida che riserverà sicuramente tante emozioni da seguire con attenzione. Per quanto riguarda gli Allievi Provinciali di mister Giorgio Capitanelli, impegnati nella seconda fase, hanno pareggiato per 3-3 in casa contro l’Atletico Conero in un match davvero emozionante con le reti di Traferro e Tonuzi, doppietta per lui. Ora sono attesi dalla sfida interna contro il Candia Baraccola, staccato di quattro lunghezze in classifica generale. Un’occasione importante per provare ad accorciare sui biancoblu. Infine i Giovanissimi Provinciali di Alfredo Camilloni sono impegnati in casa del Camerano, vicino in classifica generale, nel tentativo di staccarlo e di risalire la china.

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE E LA SUA NUTRITA PATTUGLIA DI GIOVANI

I villans in questa stagione puntano molto sui giovani da lanciare in prima squadra: sabato scorso sei fuoriquota ed un ’97 tra i titolari

La meglio gioventù del Villa Musone. I villans in questa stagione puntano molto sui ragazzi che stanno trovando sempre più spazio in prima squadra. Una filosofia societaria ben precisa che porta i gialloblu ad investire sul proprio settore giovanile, che conta quasi 250 tesserati, ma che allo stesso tempo trova riscontro anche nell’identità data alla prima squadra in questa annata: circa 13 giocatori under 20 su una rosa di 20 elementi, alcuni dei quali già con una buona esperienza acquisita nello scorso campionato. Mister Marco Strappini ha schierato in più di un’occasione 4-5 fuoriquota, i quali hanno sfornato prestazioni positive: nel pareggio di sabato scorso contro la Filottranese, seconda forza del torneo, addirittura erano ben sei i fuoriquota in campo: i ’98 Pagano, tra l’altro alla prima apparizione stagionale in prima squadra, Tonuzi, Moglie, i ’99 Piccione, Recanatini ed il 2000 Zagaglia, a cui si aggiungeva il ’97 Marchetti. Inoltre nel finale di partita entrava un altro ’97, Piccinini, al posto di Ortolani. Una “linea verde” che porta il Villa Musone ad essere una delle formazioni con più giovani in campo in questa stagione. Non a caso i gialloblu risultano la squadra del girone A con più reti realizzate dagli under, ben otto gol. “Rispetto all’anno scorso abbiamo cambiato la rosa – rimarca il direttore sportivo del Villa Musone Vincenzo Masi – Infatti se nella precedente stagione c’erano più senior, da quest’anno abbiamo deciso di ampliare ulteriormente la nostra base di giovani. In estate con mister Marco Strappini si è lavorato per portare avanti questo progetto incentrato sui ragazzi, considerando anche che diverse squadre della Promozione hanno in rosa 10 senior e il resto under. Abbiamo schierato in più occasioni 4-5 fuoriquota in campo che si sono comportati bene mentre sabato scorso, visti anche alcuni infortuni, siamo scesi in campo con sei under ed un ’97. Siamo orgogliosi di questo risultato ed il merito è anche di mister Strappini che è riuscito fin da subito a lavorare egregiamente con questi giovani. Visti questi numeri dovremmo essere tra le prime, se non la prima, squadra marchigiana per numero di under. E’ un bel risultato che si deve completare con la permanenza nella categoria a cui la società tiene molto. Crediamo a questi ragazzi ed a questo progetto a cui vogliamo dare continuità nel tempo, riuscendo così ad avere sempre un’età media inferiore rispetto a quella di altre squadre”.

 

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone

IL 4° TORNEO GIOVANI SPERANZE – CITTA’ DI RECANATI VA ALL’FC VIGOR SENIGALLIA

Giunge al termine la manifestazione del calcio giovanile che anche quest’anno è stata una bellissima festa per tutto il movimento giovanile

Cala il sipario sul “4° Torneo Giovani Speranze – Città di Recanati”. Domenica 11 Febbraio è stata una bellissima giornata di calcio giovanile, perfetto epilogo della manifestazione organizzata dal Villa Musone, e rivolta agli esordienti classe 2005. Partita l’11 Dicembre 2017, all’evento hanno preso parte ben 34 compagini provenienti da tutta la regione, le quali si sono sfidate in partite appassionanti in un percorso partito con le fasi eliminatorie, proseguito attraverso gli ottavi ed i quarti di finale, per poi concludersi con le semifinali e le finali andate in scena proprio domenica 11 Febbraio. Nella mattinata presso il campo di Villa Musone si sono affrontate Fc Vigor Senigallia e Academy Civitanovese nella prima semifinale, che ha visto i vigorini avere la meglio dei rossoblu per 2-0, mentre nella seconda l’Afc Fermo si è imposto per 1-0 sul Villa Musone. Nel pomeriggio spazio alla finale per il 3°- 4° posto, tra Academy Civitanovese e Villa Musone, con i rossoblu che hanno conquistato la terza piazza grazie al successo per 1-0 sui giovani villans. A seguire la finalissima con l’Fc Vigor Senigallia vittoriosa per 2-0 sull’Afc Fermo e che ha nuovamente scritto il proprio nome nell’albo d’oro della manifestazione, dopo aver vinto la prima edizione del 2015 come Vigor Senigallia, insieme a quelli di Academy Civitanovese e Fano. Come detto una grande festa per tutto il movimento giovanile, per un torneo che sta diventando una realtà consolidata anno dopo anno, in cui i giovani calciatori si affrontano con sano agonismo, rispetto dell’avversario e voglia di divertirsi, oltre a mettere in mostra giocate pregevolissime. Sono state premiati, oltre alle prime quattro squadre, anche l’arbitro delle fasi finali del torneo Stefano Vaccarini, premiato da Antonio Fiengo responsabile organizzativo dell’evento, il capocannoniere del torneo Francesco Del Gobbo dell’Academy Civitanovese, premiato dal responsabile tecnico del settore giovanile gialloblu Davide Finocchi, il miglior portiere Filippo Alessandroni della Fc Vigor Senigallia, premiato da Lorenzo Raccio, portiere degli allievi nazionali della Fermana nato calcisticamente nel Villa Musone ed eletto miglior estremo difensore nella 1° edizione della manifestazione. Infine il premio “Giovane Favoloso”, riservato al miglior calciatore, è andato a Filippo Pesaresi dei villans, premiato dall’Assessore alle Sport del Comune di Recanati Mirco Scorcelli. “Siamo contenti perchè anche quest’anno è stata una manifestazione importante – ha commentato il presidente del Villa Musone Gianluca Camilletti – C’è stato un grandissimo equilibrio ma volevo fare i complimenti ai ragazzi per l’educazione, il rispetto, soprattutto il fair-play che vediamo ogni anno. Complimenti quindi ai ragazzi ma anche agli allenatori ed ai genitori perchè significa che li educano ai giusti valori. Un ringraziamento a tutto lo staff organizzativo della manifestazione che anche in questa edizione ha svolto un ottimo lavoro. Dico ai ragazzi ricordatevi questo giorno perchè vi garantisco che è uno di quei giorni che per tanti anni vi rimarranno nella memoria con il divertimento, la premiazione, la vittoria e la sconfitta”.

 

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE TROVA UN PAREGGIO PREZIOSO

I villans impattano per 2-2 contro la Filottranese

Il Villa Musone impatta contro la Filottranese. I villans ottengono un prezioso pareggio, in rimonta, contro i biancorossi ed interrompono la striscia negativa di risultati. Un pareggio importante, arrivato dopo una prestazione gagliarda, in cui si sono messi in mostra i tanti giovani in campo con la maglia gialloblu, ben sette under 21 oggi, a conferma dell’ottimo lavoro svolto da parte del Villa Musone. Un buon viatico per il prosieguo del campionato. Primi minuti di studio tra le due compagini poi i villans vengono colpiti a freddo. Punizione dalla sinistra di Coppari, Pancaldi di testa impegna Piccione ma la sfera finisce sulla testa di Duranti che da due passi insacca. I gialloblu accusano il colpo e nonostante tanta buona volonta’ non riescono ad essere pericolosi dalle parti di Sollitto: Ruggeri al 15′ prova da lontano senza successo, due minuti dopo Menghini non riesce a controllare un pallone invitante dentro l’area di rigore. Rispondono i biancorossi alla mezz’ora con il colpo di testa di Pancaldi su cui Piccione si fa trovare pronto. I ragazzi di mister Marco Strappini provano a creare pericoli dalle parti di Sollitto ma proprio allo scadere arriva la doccia gelata: Coppari, lasciato solo, trova una conclusione precisa da fuori area e batte l’estremo difensore gialloblu per il raddoppio ospite. Ad inizio ripresa bell’iniziativa di Tonuzi che si lancia in velocita’, sfonda in area ma viene fermato da Sollitto. Il Villa Musone tiene in mano il pallino del gioco e riesce a trovare il gol: minuto 63′, cross in area dalla destra di Menghini e stacco di testa di Agostinelli che batte il portiere biancorosso. La rete galvanizza i villans che si riversano in avanti con maggiore continuita’, tentando alcune sortite offensive interessanti. Al 75′ Sollitto non trattiene la sfera e si accende un batti e ribatti fuorioso davanti alla porta, con la sfera che alla fine non entra. Il forcing offensivo dei locali viene premiato allo scadere con Agostinelli, ancora di testa, che batte Sollitto e trova la rete del 2-2. Attimi di apprensione nei minuti finali per Ortolani che, dopo aver subito un colpo alla testa, viene portato fuori dal campo dai sanitari. Ultima occasione al 94′ per la Nese con il tiro di Carboni che sorvola di poco la traversa. Finisce 2-2. ”Sono contento della reazione dei miei ragazzi – commenta mister Marco Strappini – perche’ non era facile agguantare un doppio svantaggio. Nel primo tempo a mio avviso non siamo andati male pero’ siamo finiti sotto. Nel secondo tempo abbiamo avuto una grande reazione e sono contento per Federico Agostinelli, che e’ un ragazzo nato e cresciuto con questa maglia, per la prestazione di oggi. Siamo una squadra giovane e dobbiamo sempre rimanere concentrati perche’ siamo in un percorso di crescita importante ed e’ mio compito riuscire a tenere sempre alta l’attenzione”.  

 

VILLA MUSONE – FILOTTRANESE 2-2 (0-2 pt)

 

VILLA MUSONE: Piccione, Recanatini, Moglie (86′ Camilletti), Ruggeri, Ortolani (91′ Piccinini L.), Pagano, Zagaglia, Marchetti (45′ pt Mascambruni), Tonuzi (92′ Kapitonov), Agostinelli, Menghini A disp. Mucci, Piccinini M., Liguori All. Strappini

FILOTTRANESE: Sollitto, Severini, Carnevali, Carboni, Meschini Mirco, Santinelli, Pancaldi (67′ Romansky), Corneli, Duranti, Coppari (78′ Meschini Michele), Capomagi (67′ Settembrini) A disp. Giache’, Fiordoliva, Loshaj, Pittura All. Giuliodori

Reti: 11′ Duranti, 47′ pt Coppari, 63′ e 91′ Agostinelli

Note: Ammoniti Duranti, Meschini Michele, Kapitonov

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE CERCA PUNTI PREZIOSI

Dopo tre stop consecutivi i villans attendono la visita della Filottranese

Il Villa Musone cerca di invertire la rotta. Dopo tre stop consecutivi, alcuni anche pesanti, i gialloblu devono tornare a fare punti per risalire la china della classifica ed allontanare la zona “calda”. Dopo un ottimo avvio di 2018, contraddistinto da due successi prestigiosi contro Mondolfo e Portorecanati, i villans si sono inceppati, incappando in tre stop filati in cui non si è segnato e dove si sono subiti molto gol. Sabato al “Tubaldi” arriva un brutto cliente come la Filottranese, un pò in affanno in questo frangente di stagione, che rimane comunque tra le prime della classe del girone. Una sfida particolare per mister Marco Strappini ed il suo vice Luca Sesterzi, entrambi di Filottrano con Sesterzi ex giocatore biancorosso, che dovranno cercare di ridare il giusto smalto ai gialloblu, proprio come successo contro il Mondolfo ed il Portorecanati. “Siamo incappati in alcune prestazioni non all’altezza, dopo aver iniziato bene l’anno – commenta Luca Sesterzi – La Filottranese è un’ottima squadra ma da parte nostra vogliamo disputare una buona gara per cercare di ottenere dei punti preziosi per risalire la classifica. Infatti le nostre inseguitrici stanno tenendo un buon passo, quindi anche noi dobbiamo riprendere a correre in classifica. Sarà una partita particolare per me e mister Strappini: siamo entrambi di Filottrano, e nel mio caso ho anche giocato con i biancorossi. Ritroverò diversi amici con cui ho condiviso l’esperienza con la Filottranese, sarà diciamo quasi un derby”.
Fischio d’inizio sabato 10 Febbraio alle ore 15.00 al “Tubaldi” di Recanati. Dirige l’incontro il signor Paolo Grieco di Ascoli Piceno. Go villans!

Matteo Valeri
Addetto Stampa Asd Villa Musone

TUTTO PRONTO PER LE FASI FINALI DEL “4° TORNEO GIOVANI SPERANZE – CITTA’ DI RECANATI”

 

Domenica 11 Febbraio giornata di festa al campo sportivo di Villa Musone

Il “4° Torneo Giovani Speranze – Città di Recanati” giunge al gran finale. Dopo tante sfide appassionanti, gol, divertimento, la competizione riservata alla categoria Esordienti (2005) ed organizzata dal Villa Musone arriva all’epilogo, e come sempre riserverà grandi sorprese con delle finali molto interessanti. Dopo che i quarti di finale sono stati vissuti sui binari dell’equilibrio, le premesse per vivere delle “finals” emozionanti ci sono tutte. Domenica 11 Febbraio il campo sportivo di Villa Musone si colorerà di tanti giovani, e promettenti, atleti pronti a sfidare l’avversario di turno per arrivare in fondo alla competizione. La mattina prevede le due semifinali, con il seguente calendario: alle ore 9.30 prima semifinale tra Fc Vigor Senigallia e Academy Civitanovese, alle ore 10.45 si incontreranno Afc Fermo e Villa Musone. Nel pomeriggio si riparte alle 15.30 con la “finalina” per il 3°- 4° posto, in cui si sfideranno le perdenti delle due semifinali. A seguire, alle ore 16.45, la finalissima con le vincenti delle due semifinali che si contenderanno il successo. Al termine via alle premiazioni, per concludere così la giornata dedicata al calcio giovanile. Vi aspettiamo.

 

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone

LA SETTIMANA DEL SETTORE GIOVANILE DEL VILLA MUSONE

Altra settimana di sfide per i ragazzi del settore giovanile del Villa Musone. La Juniores Regionale, impegnata nel girone B, continua a veleggiare nelle parti alte di classifica. Infatti i gialloblu si impongono per 2-1 contro la Filottranese e balzano a quota 38 punti, staccando anche il Montefano. Prossimo impegno nel weekend in casa dell’Osimana, nel derby della Valmusone. Gli Allievi Provinciali di mister Giorgio Capitanelli, impegnati nella seconda fase del girone D, tornano in campo in trasferta contro la Nuova Folgore, per poi recuperare l’ultima giornata, in casa, contro l’Atletico Conero. I Giovanissimi Provinciali di mister Alfredo Camilloni, impegnati nella 2° fase nel girone E, battono a domicilio per 3-1 l’Atletico Conero. Prossima sfida, in casa, contro l’Osimo Stazione.

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

MISTER CARLO MANDOLA NON E’ PIU’ L’ALLENATORE DELLA JUNIORES REGIONALE DEL VILLA MUSONE

 

Al suo posto arriva Marco Mancinelli

La società Asd Villa Musone comunica di aver sollevato dalla guida tecnica della Juniores Regionale mister Carlo Mandola. A Carlo, cui va il ringraziamento per il lavoro svolto in queste due stagioni alla guida della Juniores gialloblu, la società augura le migliori fortune professionali e sportive. Contestualmente la dirigenza ha già individuato il nuovo allenatore che guiderà la squadra da qui fino alla fine della stagione. E’ con grande piacere che la società dà il benvenuto a Marco Mancinelli, vecchia conoscenza del sodalizio gialloblu. Infatti Marco, classe ’82 con un passato da calciatore ad ottimi livelli con il Verona, torna in casa villans dopo aver allenato la prima squadra da Ottobre 2015 a Gennaio 2017 con buoni risultati. Buon lavoro Marco!

 

Asd Villa Musone