Autore: E. S.

IL VILLA MUSONE NELL’ULTIMO ATTO DELLA COPPA ITALIA

 

I villans, già eliminati, chiudono il mini girone a tre in casa della Passatempese

Il Villa Musone impegnato nel turno di Coppa Italia. I villans vanno in trasferta nel campo della Passatempese nell’ultimo atto del torneo per i gialloblu. Infatti i ragazzi di mister Marco Strappini sono matematicamente fuori dalla competizione ed il passaggio al turno successivo diventa una questione tra Moie Vallesina ed i galletti gialloblu. Tuttavia il Villa Musone non intende affatto sfigurare in questa gara e non reciterà un ruolo da comparsa. Il match ha un sapore particolare perchè è la sfida tra i fratelli Strappini, Marco sulla panchina dei villans e Simone su quella della Passatempese, fino alla stagione scorsa legati dalla comune esperienza con i galletti. Una sorta di antipasto della partita di campionato che si disputerà tra un mese. La compagine passatempese è reduce da un buon momento di forma, due vittorie consecutive a Mondolfo e in casa contro la capolista Filottranese, e cercherà di dare continuità di risultati. Anche perchè una vittoria permetterebbe il passaggio del turno ai galletti. Comunque i villans vogliono riscattarsi dopo due stop consecutivi e daranno il massimo. “Una partita sicuramente interessante – commenta il team manager del Villa Musone Giorgio Osimani – E’ una sorta di derby in famiglia tra i fratelli Strappini, con Marco ex di turno, ed anche se non ci sono i tre punti in palio vogliamo puntare a fare bene. Ci troveremo di fronte una compagine in salute che cercherà la continuità di risultati. Da parte nostra vogliamo riscattarci dalle ultime due sconfitte e le vittorie danno sempre morale e fiducia. Sarà un’occasione anche per mettersi in mostra da parte di chi, in questo avvio di stagione, ha trovato meno spazio. Anche se siamo fuori dalla competizione vogliamo chiudere nel migliore dei modi”. Fischio d’inizio mercoledì 22 novembre alle ore 14.30. Dirige l’incontro il signor Gianluca Cardelli di Pesaro. Go villans!

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE TORNA DA MARZOCCA A MANI VUOTE

I villans vengono battuti per 3-0 dai padroni di casa

Il Villa Musone esce sonfitto dalla trasferta di Marzocca. I padroni di casa si impongono per 3-0 sui villans, bravi a reggere per un tempo ad una compagine che è attualmente la seconda forza del torneo. Purtroppo la buona volontà non è bastata per arginare la squadra di mister Giuliani, cinica più che mai sotto porta ed abile a sfruttare le occasioni da gol che gli sono capitate. Mercoledì altro impegno in Coppa, mentre sabato prossimo arriva al “Tubaldi” il Gradara, altra compagine tosta. Sarà importante metabolizzare questo stop, un pò come accadde contro la Filottranese, e trasformare la delusione in energie positive per il futuro. Pronti via e i locali passano in vantaggio dopo 9 minuti: punizione di Pianelli che trova il pertugio giusto alle spalle di Cingolani. I gialloblu, nonostante lo svantaggio, cercano di rimettersi in carreggiata ma Nucci fa sempre buona guardia, mentre Pigini, Pianelli e Gresta creano apprensione alla difesa ospite. Si va al riposo lungo sull’1-0 per i locali. Ancora una volta è fatale l’avvio di gara: minuto 52, Nacciarriti con un tiro potente trova il raddoppio. Il doppio svantaggio complica ulteriormente le cose per i ragazzi di mister Strappini, che comunque non cedono e provano a riaprire i giochi. Tuttavia i biancocelesti sfiorano il tris con Moschini, che centra il palo. Tris che arriva al 74′ con lo stesso Moschini che questa volta è lucido e freddo davanti a Cingolani. Il match sostanzialmente si chiude qui con i villans che incappano nel secondo stop consecutivo. “Dobbiamo prendere atto che stiamo pagando un pò di sforzi mentali – commenta mister Marco Strappini – e quindi in campo anche le cose più semplici diventano più difficili e l’attenzione sugli episodi viene meno. Perciò prendiamo atto di questo momento, senza fare drammi, e cerchiamo di recuperare più in fretta possibile le energie mentali che poi ci danno più lucidità e tranquilità in mezzo al campo, per essere sempre in partita e per le situazioni importanti durante la gara.”

 

OLIMPIA MARZOCCA – VILLA MUSONE  3-0 (1-0 pt)

OLIMPIA: Nucci, Asoli, Canapini, Tomba, Montanari, Nacciarriti (92′ Stefanaku), Pigini (86′ Santarelli), Gresta (88′ Tomassini), Moschini (77′ Mandolini), Pianelli, Terrè (82′ Costantini) A disp. Marin, Binetti. All. Giuliani

VILLA MUSONE: Cingolani, Bellucci, Zagaglia (66′ Liguori), Colletta, Ortolani, Pucci, Camilletti (80′ Diallo), Marchetti, Tonuzi, Mascambruni (52′ Recanatini), Menghini A disp. Piccione, Piccinini, Moglie, Falzone All. Strappini

Reti: 9’ Pianelli, 52′ Nacciarriti, 74′ Moschini

Arbitro: Boiani di Pesaro

Note: Ammoniti Marchetti, Pucci, Pigini, Asoli, Nacciarriti

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE VUOLE L’IMMEDIATO RISCATTO

 

I villans cercano punti preziosi in casa dell’Olimpia Marzocca

Il Villa Musone riparte dopo il ko contro il Valfoglia. I villans, metabolizzato lo stop immeritato contro la compagine di mister Cicerchia, guardano al prossimo match di campionato in una settimana che si preannuncia intensa, tra coppa e campionato. Ma andiamo con ordine. Il primo step è questo sabato quando i gialloblu andranno nella tana dell’Olimpia Marzocca, seconda forza del campionato, reduce dallo stop contro la capolista Filottranese. Poi sarà la volta del turno di coppa, ormai purtroppo ininfluente ai fini del passaggio per la turno, in casa della Passatempese nel derby tra i fratelli Strappini per poi chiudere il prossimo sabato, al “Tubaldi”, contro il Gabicce Gradara. Una settimana impegnativa per i ragazzi di mister Marco Strappini che vogliono partire con il piede giusto nella difficile trasferta in terra senigalliese. La compagine di mister Giuliani, reduce dal primo stop stagionale, è comunque tutt’ora imbattuta in casa e vanta il miglior attacco del torneo, insieme alla Filottranese. Squadra rinnovata in estate con tanti volti nuovi, e giovani, come Alessandro Brugiatelli, Enrico Nacciarriti e Filippo Pianelli, tutti ex Vigor Senigallia. “Veniamo da una partita in cui ci meritavamo il punto che invece abbiamo perso – commenta Lorenzo Zagaglia – e pertanto abbiamo voglia di riscatto. Ci troveremo di fronte una squadra importante che è attualmente la seconda forza del campionato, imbattuta in casa, e che vorrà rifarsi dello stop contro la Filottranese. Però dal canto nostro vogliamo cercare di portare a casa qualche punto prezioso. Anche loro, come noi, hanno una squadra giovane e quindi sarà una bella sfida”. Un’esperienza nuova per Lorenzo quella coi villans, visto che è arrivato in estate e si sta confrontando con un campionato impegnativo come quello di Promozione. “Mi trovo molto bene qui – continua il centrocampista classe 2000 – Mio fratello aveva giocato con il Villa Musone e mi aveva parlato molto bene di questa società. Siamo un gruppo nuovo e ci stiamo amalgamando. Per quel che mi riguarda è la mia prima esperienza nel campionato di Promozione e posso dire che è un torneo impegnativo ma comunque interessante”. Fischio d’inizio sabato 18 novembre alle ore 14.30 al “Bianchelli” di Senigallia. Dirige l’incontro il signor Riccardo Boiani di Pesaro. Go villans!

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL BULLISMO AL CENTRO DI UN INCONTRO ORGANIZZATO DAL VILLA MUSONE

 

L’incontro, aperto a tutti, si svolgerà martedì 21 novembre alle 21.00

La società Villa Musone organizza un incontro sul tema bullismo, cyberbullismo e disagio giovanile. Il bullismo oggigiorno è un problema sempre più frequente tra i nostri ragazzi e ultimamente vengono riportati dai media diversi casi di questo fenomeno preoccupante. A volte, invece, casi di questo tipo per paura o vergogna non vengono denunciati. È importante conoscere il problema per prevenirlo ed affrontarlo e martedì 21 novembre, alle ore 21.00, presso la sala di Via Andres in località Acquaviva di Castelfidardo ci sarà l’incontro tenuto dal dottor Filippo Angeletti, pedagogista, rivolto agli istruttori, dirigenti, genitori degli atleti gialloblu e a chi vorrà partecipare, visto che l’incontro è gratuito e aperto a tutti. Un modo per conoscere e approfondire da vicino un fenomeno in costante aumento, che provoca diverse problematiche ai soggetti vittime di bullismo. “È un incontro importante vista la tematica trattata – commenta il responsabile tecnico del settore giovanile Davide Finocchi che interverrà durante la serata insieme al presidente gialloblu Gianluca Camilletti – e seguiranno altre serate su questo tema, nel ciclo di incontri a 360 gradi che abbiamo previsto per i nostri allenatori. Infatti poi ci saranno degli incontri più “tecnici” con il prof. Floriano Marziali, coordinatore federale del settore giovanile scolastico Regione Marche, e con Angelo Galante, Presidente della Sezione A.I.A. di Ancona”.

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

LA SETTIMANA DEL SETTORE GIOVANILE DEL VILLA MUSONE

Altra settimana di sfide per i ragazzi del settore giovanile del Villa Musone. La Juniores di mister Carlo Mandola, impegnata nel girone B, andrà a far visita al Loreto, attualmente fanalino di coda in classifica, in un derby che regalerà sicuramente emozioni. I villans, attualmente a quota 14 punti, cercano punti preziosi per accorciare sul duo Moie Vallesina – Castelfrettese che li precede a due lunghezze. Gli Allievi Provinciali di mister Giorgio Capitanelli battono l’Osimana per 3-1 nel derby della Val Musone e salgono a quota 10 punti in classifica generale, in coabitazione con la Filottranese. Prossimo appuntamento nel weekend in casa del Camerano. I Giovanissimi Provinciali di mister Alfredo Camilloni sono impegnati, davanti al proprio pubblico, contro l’Osimana nel derby della Val Musone: obiettivo cercare i tre punti per mettere altro fieno in cascina.

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE VIENE BATTUTO A DOMICILIO DAL VALFOGLIA

 

I villans subiscono la sconfitta su un rigore dubbio proprio nel finale di gara

Il Villa Musone viene battuto all’ultimo tuffo. Davanti al proprio pubblico i villans subiscono una sconfitta per 1-2 per mano del Valfoglia. I ragazzi di mister Marco Strappini avrebbero meritato il pareggio, risultato che stava maturando sul campo negli ultimi secondi, prima del rigore dubbio assegnato dall’arbitro, e realizzato da Calvaresi. Adesso bisogna metabolizzare questa sconfitta e guardare al prossimo match. Valfoglia che parte subito con un piglio aggressivo e mette in difficolta’ i villans. Al 3′ Rossi cestina un’occasione pericolosa calciando alto da buona posizione ma un minuto dopo lo stesso Rossi si fa perdonare. Bel passaggio per Veglio’ che solo davanti a Cingolani non sbaglia e batte l’estremo difensore gialloblu. Il gol a freddo influenza i ragazzi di mister Strappini che fanno fatica a creare occasioni da rete. Le uniche conclusioni arrivano dalla distanza, con Marchetti e Camilletti, che pero’ non creano pericoli particolari a Barbanti. Gli ospiti tengono in mano il pallino del gioco e si chiudono subito con ordine, lasciando pochi spazi ai villans che si affidano a dei lanci lunghi senza troppo successo. Il primo tempo si chiude con il vantaggio degli ospiti. Ad inizio ripresa i villans aumentano il forcing offensivo e pervengono al pareggio. Bell’azione personale di Menghini che dalla sinistra esplode un tiro potente su cui Barbanti interviene ma non risulta impeccabile e la sfera si insacca alle sue spalle per l’1-1. Il gol da’ nuova linfa ai gialloblu che iniziano a manovrare la palla con piu’ fluidita’. Al 62′ bello scambio Mascambruni – Marchetti con quest’ultimo che trova la porta ma da posizione molto defilata. Al 71′ Ortolani dalla destra mette in area una palla invitante su cui nessun compagno riesce ad intervenire. Tutttavia, al 75′, brivido per uno stop errato di Pucci che lancia il neo entrato Serafini versa la porta di Cingolani, ma il numero 6 gialloblu riesce a rimediare in scivolata. I villans cercano di ribaltare il match e all’85’ la traversa dice no ad una punizione potente di Menghini dai 30 metri. Il pareggio sembra un risultato scritto quando proprio sui titoli di coda l’episodio chiave del match: contatto spalla a spalla tra Rossi e Zagaglia in area gialloblu, per il signor Ubaldi e’ penalty. Dal dischetto si presenta Calvaresi che batte Cingolani e regala i tre punti agli ospiti. ”C’e’ poco da dire – commenta laconicamente mister Marco Strappini – Dispiace per quello che e’ successo in campo nelle ultime battute. Faccio comunque un plauso ai miei ragazzi per l’impegno profuso durante tutta la gara”.

 

VILLA MUSONE – VALFOGLIA 1-2 (0-1 pt)

VILLA MUSONE: Cingolani, Bellucci, Zagaglia, Colletta, Ortolani, Pucci, Camilletti, Marchetti, Liguori (56′ Tonuzi), Mascambruni, Menghini A disp. Orciani, Recanatini, Piccinini, Moglie, Cardelli, Sasso, Tonuzi All. Strappini

VALFOGLIA: Barbanti, Arduini (71′ Serafini), Magnani, Gambelli, Passeri, Vaierani, Bastianoni (60′ Nesi), Rossi, Veglio’, Calvaresi, Diomede A disp. Adebiyi, Polidori, Tacchi, Zazzaroni, Roselli All. Cicerchia

Arbitro: Ubaldi di Fermo

Reti: 4′ Veglio’, 52′ Menghini, 93′ Calvaresi (rig)

Note: Ammonito Calvaresi, Vaierani, Marchetti

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE ORGANIZZA IL “4° TORNEO GIOVANI SPERANZE – CITTA’ DI RECANATI”

La manifestazione, rivolta alla cat. esordienti 2005, avrà inizio l’11 dicembre

Torna l’appuntamento con il “Torneo Giovani Speranze – Città di Recanati”, organizzato dalla società Villa Musone. Un evento giunto alla quarta edizione che ha riscosso sempre più consensi nel corso degli anni per l’impeccabile organizzazione e per l’entusiamo ed il divertimento con cui le giovani promesse affrontano la manifestazione. La conferma è data anche dalla partecipazione di tante compagini ogni anno al torneo. Inoltre l’albo d’oro dal 2015 ad oggi vede la presenza di squadre di blasone come la Vigor Senigallia, l’Academy Civitanovese e l’Alma Juventus Fano, a conferma della qualità dell’evento. Nel dettaglio il torneo viene organizzato nel periodo di pausa dei rispettivi campionati, per la categoria esordienti 2° anno (2005) su campo ridotto a 9vs9 come da normative Figc. Le partite avranno punteggio classico che verrà decretato dai gol fatti nei 2 tempi da 25′. Il torneo si divide in quattro fasi: La prima, la fase eliminatoria, verrà svolta nel propio territorio sui campi delle società partecipanti, in giornate da stabilire di comune accordo fra le 2 squadre interessate e l’organizzazione (i vari gironi verranno composti appositamente per favorire la vicinanza territoriale). La seconda fase, quella riguardante gli ottavi di finale, si svolgerà in casa della miglior piazzata di ogni accoppiamento, in giornata da stabilire di comune accordo fra le 2 squadre interessate e l’organizzazione (gli accoppiamenti saranno sempre composti col principio di favorire la vicinanza terroritoriale). La terza fase, i quarti di finale, verranno giocati sul campo di Villa Musone (Recanati) il 28 Gennaio 2018. La quarta ed ultima fase, quella che attraverso le semifinali e finali stabilirà i piazzamenti e la squadra vincitrice di questa edizione, si terrà a Villa Musone (Recanati) il 04 Febbraio 2018. Il torneo si articolerà interamente tra l’11 dicembre 2017 e il 4 febbraio 2018. L’evento verrà costantemente monitorato, gestito e pubblicato con l’ausilio di strumenti digitali interattivi (quali ad esempio classifiche, marcatori, statistiche su Enjore.com e video highlights delle fasi finali) in modo da poter essere sempre vissuto e partecipato da ogni singolo interessato al torneo.

Per ulteriori informazioni consultate i siti http://www.villamusone.it/, http://torneo-giovani-speranze-recanati.webnode.it/ o contatte via sms o WhatsApp il signor Antonio Fiengo al 338 1046114.

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE VUOLE ALLUNGARE LA STRISCIA POSITIVA

I villans ospitano il Valfoglia staccato di sole tre lugnhezze

 

Il Villa Musone cerca di allungare la striscia positiva. I villans, reduci dal pareggio in casa del Cantiano, sono imbatutti dal 15 ottobre in campionato e vogliono proseguire nel loro momento positivo. Infatti nelle ultime tre gare i ragazzi di mister Marco Strappini hanno collezionato sette su nove punti a disposizione: un bottino importante per i gialloblu che veleggiano nelle parti nobili di classifica. Al “Tubaldi” arriva il Valfoglia, staccato di sole tre lunghezze dai villans e reduce dalla rotonda vittoria interna per 4-1 contro l’Fc Senigallia. I biancoblu hanno ottenuto ben sei dei 10 punti complessivi lontani dal “Comunale” e sono pertanto una squadra temibile, specialmente in trasferta. La compagine di coach Cicerchia ha confermato diversi elementi della passata stagione, innestando alcuni volti nuovi di qualità come Davide Vaierani, ex Atletico Alma, e Francesco Vegliò dall’Atletico Gallo. “Sarà un test importante per noi – commenta l’attaccante Alessandro Menghini – Veniamo da un buon momento e cercheremo di confermaci. Di fronte avremo il Valfoglia, anch’essa in un ottimo stato di forma. Insomma sarà una gara importante tra due compagini in salute. Siamo in una buona posizione ma dobbiamo tenere i piedi per terra: la classifica è molto corta, quindi basta poco per ritrovarsi da una parte all’altra della classifica.” Alessandro, volto nuovo dei villans, domenica ha realizzato la rete del momentaneo vantaggio contro il Cantiano. “E’ stato importante per me perchè mi mancava il gol, dopo sette giornate di digiuno – continua il bomber gialloblu – Adesso devo cercare di confermarmi anche io nelle prossime partite. Mi trovo molto bene in questa squadra. In estate, quando sono arrivato, pensavo che un attimo mi ci sarebbe servito per ambientarmi visto che la squadra era rinnovata così come lo staff tecnico. Invece mi sono trovato subito bene con tutti, c’è un bell’ambiente e stiamo facendo bene, però teniamo sempre i piedi per terra”.

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL PUNTO DEL SETTORE GIOVANILE DEL VILLA MUSONE

 

Altra settimana piena di impegni per i giovani villans. Nel weekend la Juniores di mister Carlo Mandola scende in campo contro la Castelfrettese, a quota 13 punti staccata di un solo punto dai gialloblu, davanti al proprio pubblico. Una sfida importante per cercare subito l’immediato riscatto, dopo il primo stop stagionale, e continuare a rimanere nelle parti nobili di classifica dove il Chiesanuova sta assumendo sempre più il ruolo della lepre. Gli Allievi Provinciali di mister Giorgio Capitanelli hanno osservato il turno di riposo pertanto torneranno in campo nel weekend, in casa, contro l’Osimana, fanalino di coda del torneo, reduce dal pareggio interno contro la Filottranese per 1-1. Successo ampio invece per i Giovanissimi Provinciali che, in casa, si impongono per 8-1 contro l’Atletico Conero. Una goleada che dà fiducia in vista della prossima sfida in casa della Passatempese, sopra ai villans in classifica ma staccata di sei punti. Una vittoria permetterebbe di accorciare sui galletti gialloblu e di avvicinarli.

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE IMPATTA PER 1-1 CONTRO IL CANTIANO

I villans ottengono un pareggio prezioso contro i rossoblu

Il Villa Musone torna da Cantiano con un punto in tasca. I villans impattano per 1-1 in casa della compagine di mister Gettaione, sempre a punti davanti al proprio pubblico. Un punto prezioso per i ragazzi di mister Marco Strappini che allungano così la loro striscia positiva in campionato, sette punti nella ultime tre gare. Una sfida che si era messa bene per i gialloblu grazie alla rete di Menghini sul finire di primo tempo. Nella ripresa i locali aumentavano la pressione per pervenire al pareggio, arrivato al 75′ sul penalty trasformato da Luchetti. Ciò nonostante i villans non si scomponevano e riuscivano a reggere l’urto dell’assalto finale dei rossoblu. Un pareggio importante, che mostra una squadra in continua crescita in questo avvio di stagione. Tutti segnali positivi apprezzati da mister Marco Strappini. “Un buon punto ottenuto su un campo ostico – commenta il trainer gialloblu – I ragazzi sono stati bravi a non farsi condizionare e a non innervosirsi dopo il rigore subito. È stata una prova di maturità che i ragazzi hanno affrontato e superato a pieni voti”.

 

CANTIANO – VILLA MUSONE 1-1 (0-1 pt)

CANTIANO: Pifarotti, Chaqroun, Angradi Fabrizio, Angradi Filippo, Ercoli, Rosetti, Luchetti M., Bernardini (60′ Lucarini), Bucefalo, Luchetti S., Ciufoli A disp. Rampini, Leri, Baldeschi Alberto, Baldeschi Alessandro, El Karaouachia, Morolli  All. Gettaione

VILLA MUSONE: Cingolani, Bellucci, Zagaglia, Ruggeri (56′ Mascambruni), Ortolani, Pucci, Camilletti, Marchetti, Liguori (66′ Moglie), Colletta, Menghini A disp. Orciani, Recanatini, Piccinini, Cardelli, Tonuzi All. Strappini

Reti: 40′ Menghini, 75′ Simone Lucchetti (rig)

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone