IL VILLA MUSONE SI PREPARA PER LA FINALE DEL “MEMORIAL CARLINI ORSELLI

I villans di Marco Mancinelli incontreranno il Valdichienti Ponte nella finalissima di sabato 30 Giugno

Il Villa Musone si prepara per la finalissima del “Memoria Carlini – Orselli”. Dopo un brillante percorso in una delle manifestazioni più importanti a livello di juniores marchigiana, i gialloblu sono arrivati all’ultimo atto della competizione con una gran voglia di concludere nel migliore dei modi questa avventura. I villans non erano mai riusciti a passare i gironi del torneo nelle precedenti edizioni ma in questa annata i ragazzi di mister Marco Mancinelli si sono superati. Dopo aver concluso da primi della classe il girone con Osimostazione CD, Civitanovese e Valdichienti Ponte, nei quarti di finale i gialloblu hanno piegato nel derby per 4-1 il Portorecanati, per poi battere per 1-0 i padroni di casa del Potenza Picena. Nella finalissima di sabato il Villa Musone affronterà nuovamente il Valdichienti Ponte, battuto per 2-1 nella fase a gironi, in una sfida che regalerà sicuramente tante emozioni. “Per quanto riguarda la Juniores è stata una stagione molto positiva – commenta mister Marco Mancinelli – Ho iniziato con questa rosa a metà stagione, trovando una squadra su cui si era lavorato bene. Il mio obiettivo è stato quello di proiettare i ragazzi in un’ottica più da prima squadra, sottolineando l’importanza dei tre punti in ogni partita. L’esame per valutare la crescita sotto l’aspetto della mentalità era proprio il torneo, perché in queste competizioni l’importante è vincere per andare avanti ed in 95 minuti sei dentro o fuori. Possiamo dire che la missione è quasi compiuta, ora ci prepariamo per sabato per cercare di scrivere una pagina importante di storia per la società, che non è mai arrivata a questo traguardo. In un torneo come questo passare il girone eliminatorio non è mai facile, tuttavia i giocatori sono stati bravi a chiudere da primi. Ce la giocheremo ad armi pari e il nostro obiettivo è la vittoria: i ragazzi si stanno impegnando molto anche negli allenamenti ed il lavoro ha sempre pagato, poi sarà il campo a parlare. Abbiamo già battuto nel torneo il Valdichienti Ponte alla prima giornata ma questa era una squadra nuova, in finale troveremo una formazione sicuramente più rodata. Faccio i complimenti a tutti i ragazzi per l’ottimo cammino, anche a quelli che durante l’anno hanno giocato con la prima squadra e che ci hanno dato una mano: per loro è stata una stagione intensa ed impegnativa dal punto di vista sia mentale sia fisico e in questi casi non è facile trovare le giuste motivazioni. Invece i ragazzi si sono calati bene nella parte per affrontare il torneo”.

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

VILLA MUSONE, CINQUE CONFERME

VILLA MUSONE, CINQUE CONFERME 

Rimangono con i villans Cingolani, Pucci, Camilletti, Mascambruni e Tonuzi

Il Villa Musone cala una cinquina di conferme. Dopo aver sistemato la casella del tecnico, con l’arrivo di mister Angelo Cetera sulla panchina dei villans, la società gialloblu si sta muovendo per allestire la rosa della prossima stagione. Si parte da diverse conferme messe a segno dal ds Vincenzo Masi. A difendere la porta dei villans ci sarà ancora il capitano Domenico Cingolani, giunto così al suo sesto campionato con il sodalizio del presidente Gianluca Camilletti, felice di continuare questa avventura iniziata in Prima Categoria e proseguita con tante soddisfazioni anche in Promozione. Parlando di difesa vestirà ancora gialloblu Nicolò Pucci, baluardo della retroguardia villans nell’ultima stagione, così come Matteo Camilletti, entrambi arrivati nell’estate 2017. Tra i giovani conferme per il “Masca” Luca Mascambruni, alla quarta annata consecutiva in maglia Villa Musone, così come per il talentuoso bomber dell’ultimo campionato Ardit Tonuzi, rimasto con i villans nonostante le voci di mercato, che ha nuovamente sposato il progetto gialloblu. La società è comunque ancora al lavoro per la riconferma di altri elementi, ovviamente con un occhio rivolto al mercato per trovare alcune pedine per puntellare la rosa.

 

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone

IL SALUTO DEL TEAM MANAGER GIORGIO OSIMANI

Il team manager Giorgio Osimani saluta il Villa Musone. Per impegni personali il dirigente gialloblu lascia a malincuore l’incarico che nell’ultima stagione ha ricoperto con assoluta professionalità e dedizione. Di seguito il ringraziamento di Giorgio al mondo gialloblu. “E’ con vivo rammarico che comunico le mie dimissioni da team manager del Villa Musone calcio. Impegni lavorativi e familiari non mi consentono di svolgere al meglio delle mie possibilità questo delicato ruolo per cui mi trovo costretto a fare un passo indietro. E’ stata una stagione intensa e travagliata ma assolutamente appagante sotto ogni punto di vista. Ho conosciuto persone splendide, a partire dai giocatori, passando per i mister Strappini, Sesterzi e Finocchi, proseguendo con il mitico preparatore atletico Magnaterra, arrivando ai dirigenti tutti e mi scuso se dimentico qualcuno. Ringrazio due persone che mi hanno fatto sentire a casa dal primo giorno, il Presidente Camilletti, una persona appassionata di questa società e di questo sport, ed il DS Masi che mi ha voluto fortemente la scorsa stagione e che svolge il suo ruolo con estrema serietà ed indiscussa competenza. Auguro il meglio al Villa Musone calcio di cui resterò un grande tifoso”.

 

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone

NUOVO TECNICO PER IL VILLA MUSONE, ARRIVA ANGELO CETERA

Lo storico vice di mister Osvaldo Jaconi guiderà i villans nel prossimo campionato

Nuovo tecnico in casa Villa Musone. Dopo la salvezza ottenuta nell’ultimo frangente della scorsa stagione con mister Davide Finocchi che, dopo aver accettato di comune accordo con la società la guida della prima squadra solo per lo scorcio finale di campionato, rimane come responsabile tecnico del settore giovanile e la società gialloblu ha chiuso l’accordo con mister Angelo Cetera che andrà a guidare i villans per la stagione 2018-19. Tecnico giovane, classe ’80, ma già con un bagaglio d’esperienza importante per il trainer civitanovese doc: infatti mister Cetera, da sempre abituato a lavorare con i giovani, è partito nel settore giovanile della Recanatese per poi diventare fidato compagno di avventure di mister Osvaldo Jaconi con cui ha condiviso diverse esperienze nel ruolo di vice allenatore tra Lega Pro ed Eccellenza. Dapprima a Civitanova Marche, poi a Bassano, Montegranaro, e Fermo dove ha guidato anche la Juniores Nazionale. Nella stagione 2016-17 la prima esperienza da primo allenatore, sponda Potenza Picena in Promozione, mentre nell’ultimo campionato ha guidato il Trodica, sempre in Promozione girone B, dove si è dimesso a Gennaio 2018. A lui il compito di guidare i villans nella prossima stagione e di valorizzare i giovani talenti del vivaio gialloblu. Una scelta ben precisa da parte del direttore sportivo Vincenzo Masi, che ha sposato pienamente la causa gialloblu ormai da quattro anni e con la sua esperienza acquisita prima da calciatore e poi da dirigente sa come muoversi seguendo la filosofia societaria, condivisa pienamente da parte della dirigenza del Villa Musone. C’è stata subito piena sintonia tra le parti e adesso la società è al lavoro per cercare di confermare l’ossatura della squadra, valutando anche nuovi profili da inserire e che si adattino alle caratteristiche richieste dal nuovo tecnico.

 

 

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone

PULCINI 2008: BILANCIO DI FINE STAGIONE

Sta volgendo al termine la stagione per i “Pulcini 2008” un gruppo molto numeroso seguito da Simone Stortoni, coadiuvato da Simone Cecchi. Un’annata positiva per i piccoli villans, i quali stanno crescendo sempre di più seguiti passo passo dai loro istruttori. “Dal mio punto di vista stiamo per chiudere una stagione positiva – commenta Simone Stortoni – Abbiamo in tutto 36 ragazzini, suddivisi in due squadre, molto presenti agli allenamenti. In questa categoria si gioca in sette contro sette ma nel nostro caso riusciamo ad andare alle partite anche in 14, il numero massimo, e tutti riescono a giocare. E’ un bel traguardo se si pensa che in genere altre realtà hanno numeri più ridotti mentre a Villa Musone siamo riusciti ad avere molti bambini. Questo gruppo lo seguo già dall’anno scorso e ad inizio stagione avevo indicato che mi sarebbe piaciuto continuare con questi ragazzini sia per un discorso di continuità sia perchè è veramente un bel gruppo. Infatti sono tutti molto appassionati, mostrano un grande attaccamento ed anche i genitori sono molto collaborativi. C’è sicuramente una crescita da parte di tutti ed hanno voglia di imparare. A questo età conta molto il divertimento ma ovviamente iniziamo a lavorare anche sulla tecnica. Quando lavoriamo su proposte più difficili mettono sempre in campo tanto entusiasmo e devo dire che siamo molto soddisfatti dalla loro crescita”.

 

Matteo Valeri

Adetto Stampa Asd Villa Musone

PULCINI 2007: BILANCIO DI FINE STAGIONE

I Pulcini 2007 continuano la loro attività in vista del finale di stagione. Un’annata intensa per i piccoli villans seguiti da Mirko Catena, al primo anno con questo gruppo. “E’ un’annata positiva – commenta l’istruttore gialloblu – la scorsa stagione ho seguito i 2005 ed è la mia prima volta con questi piccoli atleti. Il gruppo sta crescendo bene e ci sono dei progressi da parte di tutti. In queste categorie uno degli aspetti principali è quello del divertimento ed anche il tipo di approccio è diverso rispetto un gruppo Esordienti, visto che in questo caso devi essere una sorta di “papà” adottivo. Stiamo lavorando per migliorare gli aspetti della tecnica ed anche quelli motori e comunque stiamo raccogliendo i frutti del nostro lavoro. Abbiamo già disputato già alcuni tornei, il “7° Gran Galà Scuola Calcio” ed un altro a Senigallia. L’aspetto dei tornei è quello in cui si chiede ai ragazzini maggior impegno, rispetto al divertimento di tutti i giorni, anche se ancora non si dà estrema importanza al risultato”.

 

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone

ESORDIENTI 2006: BILANCIO DI FINE STAGIONE

In questa stagione uno dei gruppi più numerosi è senza dubbio quello degli Esordienti 2006. I giovani calciatori sono seguiti da mister Matteo Morotti, insieme a Giorgio Capitanelli ed Alessandro Taddei, ed i ben 43 atleti sono cresciuti molto nel corso dell’anno, divertendosi e migliorandosi con il lavoro da parte dei tre tecnici. “Un lavoro sicuramente positivo – commenta mister Matteo Morotti – La categoria Esordienti è sempre un pò particolare perchè rappresenta uno step intermedio tra l’attività di base ed il settore giovanile agonistico. Nel nostro caso i 2006, nella passata stagione, erano nella categoria Pulcini e quindi all’inizio si sono dovuti ambientare a diverse novità, tra cui al giocare in nove contro nove. Inoltre, se nei Pulcini ancora prevale l’aspetto ludico, negli Esordienti iniziano ad apprendere alcune nozioni fondamentali per esempio su come stare in campo, e si guarda molto anche all’aspetto della coordinazione perchè sono in un’età fondamentale per lo sviluppo. Ad inizio stagione si è optato di dividere un gruppo così numeroso in tre squadre equilibrate, per far giocare sempre tutti i nostri ragazzi e per dar modo a tutti di crescere in maniera omogena. Devo dire che i risultati sono stati molto positivi sotto questo punto di vista, anche perchè questa fascia d’età è quella in cui si verifica il maggior abbandono dello sport, invece siamo riusciti a far rimanere tutti, segno che siamo riusciti a stimolarli ed a renderli partecipi con il giusto entusiasmo. Infatti anche agli allenamenti abbiamo avuto quasi sempre una partecipazione intorno all’80%, pertanto i ragazzi si divertono ed imparano. Inoltre i tre gruppi non hanno un allenatore “fisso” dello staff,  ma ogni volta ognuno di noi tre segue un gruppo diverso: anche questo rappresenta un momento di crescita per i ragazzi. Questo del Villa Musone è un progetto a lunga scadenza: io seguo questi ragazzi da quattro anni e la nostra maggiore soddisfazione sarebbe quella di riuscire a creare un gruppo coeso, ed unito, con l’auspicio che una buona parte di loro possano arrivare nel settore giovanile agonistico ed anche in prima squadra”.

 

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone

JUNIORES REGIONALE: BILANCIO DI FINE STAGIONE

Bilancio positivo per la Juniores Regionale. La compagine di mister Marco Mancinelli si è disimpegnata bene in campionato nel girone B chiudendo con un lusinghiero quarto posto, alle spalle di Montefano, Camerano e Chiesanuova. Adesso i gialloblu hanno iniziato il “Carlini-Orselli”  e quindi tracciamo un bilancio con il responsabile tecnico della Juniores Vincenzo Masi. “Possiamo dire che questa è un’annata positiva – commenta Masi – Dal punto di vista dei risultati abbiamo chiuso al quarto posto con 53 punti, migliorando la nona piazza della stagione scorsa con 40 punti, ed ottenendo il miglior risultato di sempre con la Juniores. Peccato non esser riusciti di poco a centrare la terza piazza, appannaggio del Montefano, ma la nostra Juniores ha giocato sempre alla pari con le prime della classe: sia con il Camerano sia con la corazzata Chiesanuova. Posso dire che siamo soddisfatti, anche se in questa stagione abbiamo dovuto cercare qualche ragazzo da fuori per incrementare il nostro gruppo perchè non era così numeroso. Per il futuro siamo ottimisti perchè la prossima stagione abbiamo diversi 2000, 2001 e 2002 ed il nostro obiettivo è quello di prepararci “in casa” i giovani delle prossime Juniores: ovviamente, per fare questo, bisogna lavorare bene a livello di settore giovanile, che è la nostra prerogativa, per far sì che i ragazzi arrivino pronti per questa categoria. La parola chiave è continuità e stiamo lavorando in tal senso. Aggiungo anche che abbiamo deciso, ad inizio stagione, di non mandare gli under impegnati con la prima squadra nella Juniores : una decisione dettata dal fatto che comunque la Juniores è un buon gruppo e perchè la prima squadra di questa stagione ha puntato molto sui giovani. Adesso abbiamo iniziato il “Carlini-Orselli”, una competizione a cui la società tiene molto e l’obiettivo è quello di fare bene. Mister Marco Mancinelli, subentrato a stagione in corso, sta lavorando bene e crediamo che potremo migliorarci rispetto al passato”.

 

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone

GIOVANISSIMI PROVINCIALI: BILANCIO DI FINE STAGIONE

I Giovanissimi Provinciali di mister Alfredo Camilloni, coadiuvato da Matteo Anconetani, stanno per concludere la stagione. Il mister, alla sua prima esperienza con il Villa Musone e con questo gruppo dopo le esperienze al Montefano, traccia un bilancio di questa annata. “I ragazzi si impegnano molto – commenta il trainer gialloblu – e questo è da apprezzare. Li stiamo preparando a giocare maggiormente la palla, con lo scopo di creare un giocatore pensante che sappia decidere in autonomia. Lo scopo dell’allenatore è quello di imparare al calciatore diverse opzioni di gioco, poi durante la partita il tecnico controlla le sue scelte e successivamente si confronta con lui, lasciandogli comunque totale autonomia in campo. E’ una proposta positiva che si consolida nel tempo ed i ragazzi si stanno impegnando in tal senso, pur con qualche difficoltà. Nel frattempo abbiamo ampliato il nostro gruppo con alcuni Esordienti 2005 che sono venuti a fare esperienza in vista del prossimo anno: una situazione stimolante per tutti e devo dire che i nuovi ragazzi si sono ambientati subito bene a questa nuova realtà. Dal punto di vista dei risultati potevamo fare meglio, però come detto sono soddisfatto del fatto che i ragazzi abbiano mostrato impegno durante la stagione”.

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone

VILLA MUSONE, BILANCIO DI FINE STAGIONE CON IL DS VINCENZO MASI

L’analisi del campionato della prima squadra con il direttore sportivo gialloblu

Villa Musone, una stagione tosta ma con un epilogo dolcissimo. I villans sono riusciti a cogliere la salvezza nello spareggio “secco” contro la Passatempese, in un derby che valeva un intero campionato. Un’annata che ha visto i gialloblu soffrire fino all’ultimo per agguantare un risultato che vale per il quarto anno di fila la Promozione. Ci sono state diverse note positive, tra cui la grande crescita dei diversi giovani presenti in squadra: non a caso le statistiche parlano chiaro visto che i villans sono la compagine con più reti messe a segno dagli under (20 gol sui 34 totali) ed il capocannoniere under del girone A è risultato essere Ardit Tonuzi. Un dato che conferma il lavoro svolto da parte della società gialloblu, da sempre attenta alla valorizzazione dei giovani. “Il bilancio dell’annata non può che essere positivo – commenta il ds del Villa Musone Vincenzo Masi –  Siamo partiti in estate con una squadra completamente ricostruita, in cui abbiamo dovuto innestare alcuni giocatori esperti ma lasciando molto spazio ai giovani, con alla guida un nuovo tecnico. Sapevamo che avremmo incontrato delle difficoltà durante la stagione perchè ripartire con una squadra nuova non è mai facile tuttavia abbiamo chiuso il girone d’andata a 21 punti, nostro record nella categoria. Abbiamo dovuto lottare fino all’ultimo e sicuramente hanno pesato nell’arco del campionato diversi infortuni che sono capitati a diversi giocatori, penso a Ruggeri, Pucci, Ortolani, Cingolani per citarne alcuni, anche se il gruppo ci ha creduto sempre all’obiettivo salvezza e non ha mollato mai. Il cambio di allenatore, con l’avvicendamento Strappini – Finocchi, ha dato la svolta nel rush finale e siamo riusciti a cogliere l’obiettivo. Abbiamo valorizzato diversi giovani presenti nella prima squadra che era un obiettivo primario della società: penso a Tonuzi, Liguori, Zagaglia per citarne alcuni ma tutti i ragazzi hanno dato il loro contributo fondamentale”.

 

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone