IL VILLA MUSONE A CACCIA DI ALTRI PUNTI PREZIOSI

 

 

Seconda trasferta consecutiva per i villans, questa volta a Cantiano

Il Villa Musone cerca la terza vittoria consecutiva. I villans, dopo i due successi contro Fc Senigallia e Osimana, vanno a caccia di altri punti preziosi per rimanere nelle parti nobili di classifica. In settimana è arrivata la sconfitta, e l’eliminazione, in Coppa Italia anche se la squadra è già concentrata per i prossimi obiettivi. Il prossimo passaggio è la trasferta in casa del Cantiano. I rossoblu, neopromossi, hanno iniziato bene questo avvio di stagione raccogliendo i loro sette punti  tutti tra le mura amiche del “Comunale”. Pertanto un avversario ostico da affrontare in casa. In estate la compagine di mister Gettaione ha innestato alcuni elementi di qualità come bomber Alessandro Bucefalo, dal Marzocca, e l’esperto difensore Angelo Ercoli. Una gara dalle mille insidie in cui servirà il miglior Villa Musone per portare a casa i tre punti. “Ci aspetta un match tosto – commenta il difensore classe ’99 Jacopo Recanatini, volto nuovo in casa gialloblu – Il nostro obiettivo è quello di confermarci e di fare bene. Mercoledì abbiamo subito in coppa una sconfitta contro il Moie Vallesina e vogliamo riscattarci quanto prima. Siamo partiti molto bene e vogliamo mantenere questo trend, anche se domenica ci aspetta una trasferta difficile e lunga dal punto di vista logistico. Parlando di questa nuova esperienza posso dire che mi trovo molto bene: c’è un bell’ambiente e un bel clima sia con i compagni che con il mister”. Calcio d’inizio domenica 5 novembre alle ore 14.30 al “Comunale” di Cantiano. Go villans!

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE DICE ADDIO ALLA COPPA ITALIA

 

I villans vengono battuti a domicilio per 1-0 dal Moie Vallesina

 

Il Villa Musone saluta la Coppa Italia. I villans vengono battuti a domicilio per 1-0 dal Moie Vallesina e dicono addio alla competizione. Infatti nel mini girone a tre con Passatempese, Moie Vallesina e i gialloblu, in virtù del pari all’andata tra rossoblu e galletti, la compagine di mister Busilacchi sale a quota 4 punti mentre i villans rimangono fermi a 0. A questo punto la sfida tra Passatempese e Villa Musone, in programma il 22 Novembre, serve per determinare l’eventuale capolista che passerà il turno tra i rossoblu e i galletti. Peccato per l’eliminazione prematura da parte della compagine di mister Strappini, che comunque si è disimpegnata bene, mentre il Moie Vallesina torna al successo interrompendo così un digiuno che tra campionato e coppa durava da metà di Settembre. Prima fase di studio tra le due compagini che non intendono concedere spazio all’avversario. Primo squillo al 10′ per i villans, con Recanatini che pesca bene Mascambruni ma la sua conclusione si trasforma in un asisst su cui Liguori non arriva d’un soffio. I villans manovrano e cercano qualche incursione offensiva mentre i rossoblu puntano sulle ripartenze per innescare la velocita’ delle proprie punte. Su una di queste incursioni al 25′ scaturisce una punizione dal vertice sinistro, ben battuta da Magini su cui Cingolani risponde presente. I ragazzi di mister Marco Strappini pressano a tutto campo mettendo in difficolta’ gli attaccanti ospiti ma non riescono a sfondare l’attenta retroguardia di mister Busilacchi, cosi il primo tempo finisce in parita’. Nella ripresa inizio scoppiettante con azioni da una parte e dell’altra. Gli ospiti si fanno vedere con Federici, bravo Cingolani sul suo diagonale potente, e Giuliani, che travolge Piccinini nella sua corsa palla al piede verso la porta sguarnita, mentre i villans hanno una ghiotta occasione con Liguori, impreciso di testa da due passi. La rete del vantaggio la trovano i rossoblu al 63′, con Magini che pesca una conclusione precisa e potente sotto il sette. Il gol galvanizza gli ospiti che ci provano al 65′ con Magini su punizione, al 75′ con Giuliani che batte a colpo sicuro verso la porta gialloblu e un minuto dopo con Gabrielloni da due passi ma Orciani si dimostra superlativo in tutte le circostanze. La compagine di mister Busilacchi sembra poter portare a casa i tre punti ma proprio all’ultimo tuffo Liguori trova una deviazione sotto porta ma la palla carambola tra Cerioni e il palo. Per i villans si conclude la partita con una sconfitta ed il cammino in Coppa. “Dispiace subire un’eliminazione – commenta mister Marco Strappini – Proprio alla fine siamo stati vicinissimi a trovare il pareggio che avrebbe cambiato tutta la questione. Invece usciamo con una sconfitta contro un’ottima squadra: la prestazione dei miei ragazzi non mi è dispiaciuta anche se non è bastata per portare a casa dei punti. Siamo purtroppo fuori dalla competizione, adesso rimane  la sfida contro la Passatempese, anche se non possiamo più passare il turno comunque daremo il massimo nell’ultima gara”.

 

VILLA MUSONE – MOIE VALLESINA 0-1 (0-0 pt)

VILLA MUSONE: Cingolani (60′ Orciani), Bellucci (45′ Spinelli), Piccinini (76′ Campanari) L., Cardelli, Ortolani, Pucci, Recanatini, Moglie, Liguori, Mascambruni, Camilletti (60′ Diallo) A Disp. Ruggeri, Piccinini M., Marchetti All. Strappini

MOIE VALLESINA: Cerioni, Spinelli, Simonetti, Morazzini (69′ Bellucci), Stamate (55′ Bingunia), Federici, Carloni, Mosca, Capecci (55′ Giuliani), Magini, Gabrielloni (81′ Tittarelli) A Disp. Spugni, Bernardo, Pratichizzo All. Busilacchi

Arbitro: Caponi di San Benedetto del Tronto

Reti: 63′ Magini

Note: Ammoniti Pucci, Spinelli

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL PUNTO DEL SETTORE GIOVANILE DEL VILLA MUSONE

 

Altra settimana intensa per i nostri ragazzi del settore giovanile impegnati sui diversi campi marchigiani. Partiamo dalla Juniores di Carlo Mandola che si impone per 2-0 contro il Camerino e continua a volare nelle parti nobili della classifica del torneo. Una lotta al vertice molto serrata visto che i villans sono in vetta con 14 punti seguiti a ruota dal Chiesanuova, con una gara in meno, e dal Moie Vallesina. Proprio contro i rossoblu, in trasferta, nell’imminente weekend i gialloblu andranno a caccia di altri punti preziosi per rimanere ai vertici della classifica. Gli Allievi Provinciali di mister Giorgio Capitanelli osserveranno il turno di riposo per poi riprendere il proprio cammino con i sette punti incamerati finora. Nel prossimo weekend impegno casalingo contro l’Osimana. I Giovanissimi Provinciali di mister Alfredo Camilloni invece sono attesi dalla sfida interna contro l’Atletico Conero, attualmente ultimo e ancora a secco di punti, per cercare di mettere da parte altri punti preziosi.

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE ATTESO DALLA SFIDA DI COPPA ITALIA

Mercoledì al “Tubaldi” arriva il Moie Vallesina

Il Villa Musone torna subito in campo. Neanche il tempo di gustarsi il successo esterno contro l’Osimana che i villans sono impegnati nella Coppa Italia. Si gioca di mercoledì la sfida casalinga contro il Moie Vallesina. Un remake della sfida di campionato dell’8 Ottobre quando i gialloblu si imposero per 1-0. I rossoblu hanno cambiato da poco allenatore, in panca è arrivato l’esperto Massimo Busilacchi, per tentare di invertire la rotta dopo un avvio a rallentatore per una squadra accreditata come una delle protagoniste in questa stagione. Tuttavia il Moie Vallesina in campionato è fermo ancora al palo, con un filotto negativo di sei sconfitte su sei incontri. L’unica vittoria è arrivata proprio in Coppa, grazie al successo esterno per 2-0 sulla Filottranese, che ha permesso ai moiaroli di superare il turno. Una gara non semplice per i villans, considerando che si gioca nell’infrasettimanale e nel weekend si ritorna in campo. “Prepariamo in modo puntuale e nella migliore maniera possibile la partita di mercoledì – commenta mister Marco Strappini – che non è campionato, ma è pur sempre una partita di Coppa e a nessuno piace perdere, perciò giocheremo per fare risultato. Il Moie Vallesina si trova attualmente in quella posizione ma è una situazione momentanea, dovuta ad un inizio non ottimale. Mi aspetto una squadra con tanta qualità e con la voglia di ripredere un cammino che merita per i propri valori, perciò sarà una gara molto pericolosa e difficile”. Fischio d’inizio mercoledì 1 Novembre alle ore 14.30 al “Tubaldi” di Recanati. Dirige l’incontro il signor Gianmarco Caponi di San Benedetto del Tronto. Go villans!

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE TORNA DA OSIMO CON I TRE PUNTI IN TASCA

I villans battono a domicilio l’Osimana per 2-1

Il Villa Musone sbanca Osimo. I villans, dopo una prestazione gagliarda, espugnano il “Diana” per 2-1 e ottengono il secondo successo consecutivo. Un ottimo primo tempo dei gialloblu permette di conquistare tre punti preziosi che portano i ragazzi di mister Strappini nelle parti nobili di classifica. Adesso neanche il tempo di godersi questi tre punti perchè già mercoledì si ritorna in campo per la Coppa Italia. Pronti via e i villans trovano il vantaggio. Azione di calcio d’angolo, stacco imperioso di Camilletti e colpo di testa vincente. L’Osimana accusa il colpo e dopo tre minuti rischia di capitolare nuovamente su un altro colpo di testa, sempre da calcio d’angolo, di Ortolani che sibila a fil di palo. I locali tentano qualche sortita offensiva senza trovare mai la porta, da segnalare un tiro potente di Campanelli dai 30 metri deviato da Zagaglia. I gialloblu tengono bene il campo mentre la compagine di mister Mancini tenta di rendersi pericolosa senza successo. Il Villa Musone e’ micidiale quando arriva davanti alla porta e al 40′ Liguori, sul filo del fuori gioco, arriva davanti a Pesce e lo batte con un tiro secco. Tuttavia il 2-0 dura poco perche’ tre minuti dopo Castorina mette a segno un gol di pregevole fattura che riapre i giochi. Si va al riposo lungo sull’1-2. Nella ripresa i padroni di casa aumentano il forcing offensivo per pervenire al pareggio. Tuttavia i ragazzi di mister Marco Strappini tengono bene botta e mettono in cascina altri tre punti pesanti. “Abbiamo disputato un ottimo primo tempo, – commenta il trainer gialloblu – in cui abbiamo concesso poco e non abbiamo quasi mai sofferto, riuscendo a mettere in campo tutto quello che avevamo provato in settimana. Poi per una nostra disattenzione abbiamo subito l’1-2, sul finire di frazione, e la gara si è riaperta. Nella ripresa abbiamo sofferto e potevamo sfruttare meglio le ripartenze. Comunque un plauso a tutti i ragazzi per l’impegno e per la partita che hanno disputato”.

OSIMANA – VILLA MUSONE 1-2 (1-2 pt)

OSIMANA: Pesce, Ristè, Montesi (27′ st Paccamicci), Postacchini, Morganti, Gregorini, Castorina, Campanelli (25‘ pt Ferri), Ripa (19‘ pt Marziani), Gorini, Sabbatini. A disp. Polenta, Baro, Raimondi, Gallina. All. Mancini

VILLA MUSONE: Cingolani, Bellucci, Zagaglia, Ruggeri (18′ st Mascambruni), Ortolani, Pucci, Camilletti, Marchetti, Liguori (35′ st Recanatini), Colletta, Menghini (45′ st Moglie). A disp. Orciani, Piccinini, Cardelli, Diallo. All. Strappini

Arbitro: Marconi di Jesi

Reti: 10‘ pt Camilletti, 40‘ pt Liguori, 43‘ pt Castorina

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE NELLA TANA DELL’OSIMANA

 

I villans cercano altri punti importanti nella trasferta di Osimo

Il Villa Musone atteso dalla trasferta contro l’Osimana. I villans, dopo il bel successo casalingo contro l’Fc Senigallia, hanno cancellato lo scivolone in casa della Filottranese ed hanno ripreso a correre in classifica generale. I gialloblu vanno nella tana dell’Osimana, reduce dal pirotecnico 3-3 in casa del Valfoglia, che attualmente ha raccolto 6 punti in classifica generale ed è la squadra che ha ottenuto più pareggi in questo avvio di stagione, tre, di cui due al “Diana”, dove ancora non ha ottenuto vittorie ma è imbattuta. In estate ci sono stati alcuni cambiamenti: in panchina è tornato, dopo diverse stagioni, mister Antonello Mancini mentre sono arrivati diversi volti nuovi, tra cui Simone Gregorini e Cristian Gorini dalla Vigor Senigallia, Luca Morganti e Andrea Sabbatini dall’Olimpia Marzocca, Simone Marziani dalla Filottranese. Una sfida sicuramente non facile per i villans che però cercano di allungare la striscia positiva. “Sarà un match difficile contro una buona squadra – commenta il giovane attaccante Nicolò Liguori prodotto del vivaio gialloblu – Da parte nostra cerchiamo di confermarci dopo l’ottima prestazione contro l’Fc Senigallia ma dovremo evitare cali di tensione per evitare di complicarci la vita come con la Filottranese. Nell’ultima partita  ho messo a segno una doppietta ma devo cercare di confermarmi anche nella prossima gara per dare il mio apporto alla squadra, comunque è sempre bello per un giocatore cresciuto nel settore giovanile arrivare in prima squadra”. Fischio d’inizio sabato 28 ottobre alle ore 15.30 al “Diana” di Osimo. Dirige l’incontro il signor Simone Marconi di Jesi (AN). Go villans!

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL PUNTO SUL SETTORE GIOVANILE DEL VILLA MUSONE

 

Un altro weekend intenso per i ragazzi del settore giovanile del Villa Musone. Tante sfide importanti che hanno visto come sempre protagonisti i giovani villans. Partiamo dalla Juniores di mister Carlo Mandola che esce con un punto preziosissimo dalla difficile trasferta di Chiesanuova. Infatti i gialloblu bloccano sullo 0-0 i padroni di casa, al termine di una bella sfida mantenendo la seconda piazza, e l’imbattibilità, alle spalle della capolista Moie Vallesina a quota 13 punti. Brillano anche gli allievi provinciali di mister Giorgio Capitanelli che, davanti al proprio pubblico, si impongono per 2-1 sul Camerano risalendo così la china della classifica e staccando gli stessi gialloblu. Adesso, a quota sette punti, solo due punti li separano dalla vetta dove si trova il Sant’Agostino Castelfidardo, a nove punti.

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

UN VILLA MUSONE TRAVOLGENTE BATTE L’FC SENIGALLIA

I villans si impongono per 3-0 sugli avversari grazie a Ruggeri e alla doppietta del giovane Liguori

Il Villa Musone cala il tris. I gialloblu si impongono con un netto 3-0 sull’Fc Senigallia, sfoderando una buona prestazione e cancellando lo stop di una settimana fa contro la Filottranese. Un successo importante, grazie alle reti di Ruggeri e alla doppietta del giovane Liguori prodotto del vivaio gialloblu, che lanciano i villans nelle parti nobili di classifica. Il Villa Musone parte subito bene con il giusto piglio mentre l’Fc Senigallia non riesce ad essere incisiva. Al 14′ prima sortita offensiva ospite con Roberto che si accentra e scarica un destro che sorvola la traversa. I villans, sempre molto incisivi, trovano la rete del vantaggio al 18′. Punizione magistrale di Ruggeri dal limite dell’area che batte Minardi con una traiettoria chirurgica. La compagine di mister Morganti non riesce ad essere particolarmente incisiva e si presenta dalle parti di Cingolani con una punizione al 24′ di Pesaresi, che sorvola di poco la traversa. La compagine di mister Strappini tiene bene il campo, facendo circolare palla, e concede poco o nulla agli avversari. Nella ripresa, al 46′, ci prova Colletta con una punizione da fuori che non trova la porta difesa da Minardi. La compagine di mister Morganti tenta di aumentare il forcing offensivo ma i villans, caparbi come sempre, trovano il raddoppio al 58′. Liguori, in proiezione offensiva, riesce a vincere la resistenza di due difensori e scarica in porta un destro potente che fulmina l’incolpevole Minardi. Gli ospiti reagiscono e cercano di rendersi più pericolosi. Al 62′ D’Errico tenta la conclusione potente dal limite dell’area, deviata da un difensore gialloblu, che per poco non beffa Cingolani. L’Fc Senigallia cerca il gol del 2-1 ma si presta alle ripartenze gialloblu e, in una di queste, viene punita dai villans. Menghini al 72′ dalla destra mette dentro un assist preciso che viene raccolto dalla zampata vincente di Liguori per il 3-0. La rete galvanizza ulteriormente i ragazzi di mister Strappini che si propongono piu’ di una volta dalle parti dell’estremo difensore rossoblu, prima Marchetti e’ poco preciso poi l’estremo difensore ospite si galvanizza sul neo entrato Mascambruni, anche se alla fine il parziale non cambia e finisce 3-0 per i villans. “Dovevamo risalire a cavallo e ci siamo riusciti – commenta mister Marco Strappini – Abbiamo sfoderato un’ottima prestazione, sbagliando poco in difesa ed essendo incisivi in avanti. Ci attendono altre partite difficili e abbiamo dimostrato anche oggi che, se giochiamo con tanta intensità e concentrazione, possiamo mettere in difficoltà chiunque”.

 

VILLA MUSONE – FC SENIGALLIA 3-0 (1-0 pt)

VILLA MUSONE: Cingolani, Bellucci, Zagaglia (84′ Spinelli), Ruggeri (80′ Cardelli), Ortolani, Pucci, Colletta (90′ Moglie), Marchetti, Liguori, Camiletti (71′ Mascambruni), Menghini A disp. Orciani, Recanatini, Diallo All. Strappini

FC SENIGALLIA: Minardi, Giantomasi, Magi Galluzzi, Siena, Curzi (71′ Rosi), Cuomo (61′ Spezi), Gregorini (71′ Saturni), Marini, Pesaresi D. (84′ Carboni), Giudici, Roberto (57′ D’Errico) A disp. Morbidelli, Pesaresi A. All. Morganti

Arbitro: Baleani di Jesi

Reti: 18′ Ruggeri, 58′ Liguori, 72′ Liguori

Note: Ammonito Marini, Siena, Pesaresi, Roberto, Colletta

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL PUNTO DEL SETTORE GIOVANILE DEL VILLA MUSONE

 Successi per Juniores, Allievi e Giovanissimi

Che weekend per i ragazzi del settore giovanile del Villa Musone! Infatti i giovani gialloblu inanellano tre vittorie preziose che rendono molto positivo il fine settimana dei villans, ma andiamo con ordine. La Juniores di mister Carlo Mandola si impone per 2-1 sui pari età dell’Osimana. Mattatore di giornata Nicolò Liguori, autore di una doppietta pesante che lancia provvisoriamente i gialloblu nelle parti nobili di classifica del girone B con 10 punti. Prossimo weekend impegno di rilievo, visto che i villans andranno nella tana del Chiesanuova. Gli Allievi di mister Giorgio Capitanelli ottengono un convincente successo in casa dell’Osimana per 1-4, conquistando così il primo successo stagionale che li porta a quota 4 in classifica generale. Prossimo appuntamento, casalingo, contro il Camerano appaiato insieme ai villans a 4 punti. Ancora soddisfazioni per i Giovanissimi di mister Alfredo Camilloni che, davanti al proprio pubblico, battono con un netto 3-0 la Passatempese. Seconda vittoria consecutiva per i giovani gialloblu che arrivano a 6 punti in classifica generale. Prossimo gara, in trasferta, contro l’Osimana.

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE VUOLE RIPRENDERE A CORRERE

Dopo lo stop contro la Filottranese i gialloblu ricevono la visita dell’Fc Senigallia

Il Villa Musone in cerca di riscatto. Dopo il ko in casa della Filottranese, i villans si sono allenati in settimana per arrivare pronti al prossimo appuntamento e mettersi alle spalle la sconfitta di domenica scorsa. I gialloblu non sono riusciti ad esprimersi al meglio nella precedente sfida e davanti al proprio pubblico vogliono cercare punti preziosi per tornare a correre in classifica generale. Arriva al “Tubaldi” un brutto cliente ovvero l’Fc Senigallia. La compagine di mister Morganti dista di una sola lunghezza in classifica generale ed il ruolino di marcia attuale comprende due vittorie, un pareggio ed una sconfitta. Ancora imbattuta fuori casa, un successo ed un segno X, la squadra rossoblu in estate ha rinforzato notevolmente l’organico con diversi innesti di qualità come Siena dal Tolentino, Curzi e Pallavicini dalla Vigor Senigallia. Una formazione di tutto rispetto ma se il Villa Musone gioca come nelle uscite passate, può rendere  la vita difficile a chiunque. “Quando qualcuno cade da cavallo deve subito risalirci – commenta mister Marco Strappini usando una metafora – e noi per l’appunto dovremo fare quello. Domenica scorsa abbiamo mostrato il nostro lato meno bello. Abbiamo sbagliato, ed io in primis, tante piccole cose che sommate hanno marcato una differenza netta con la Filottranese, una differenza che non ci può stare visto quello che abbiamo fatto nelle precedenti uscite. Perciò dobbiamo subito riprendere fiducia e coraggio perchè, per fortuna, non siamo quelli di domenica scorsa. Affronteremo un’altra squadra attrezzata per stare ai vertici del campionato che si sta riprendendo. Comunque non dobbiamo guardare troppo agli avversari, perchè mi interessa ritrovare da subito la squadra che da Agosto sta lavorando alla grande e sta dimostrando in campo che è una squadra vera e difficile da affrontare. C’è stato un passo falso, che ci può stare, – conclude il trainer gialloblu – ma dobbiamo essere bravi a voltare pagina immediatamente”. Fischio d’inizio domenica 22 ottobre alle ore 15.00 al “Tubaldi” di Recanati. Go villans!

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone