DEFINITI GLI OTTAVI DI FINALE DEL “6° TORNEO GIOVANI SPERANZE, CITTÀ DI RECANATI – 1° MEMORIAL GIANLUCA CAROTTI”

Entra sempre più nel vivo il “6° Torneo Giovani Speranze, Città di Recanati – 1° Memorial Gianluca Carotti”. Una delle vetrine più importanti per il calcio giovanile marchigiano, organizzato dal Villa Musone, ha visto completarsi la prima fase in cui si sono affrontate 27 compagini marchigiane, molte blasonate, che hanno messo in mostra i loro talenti nella competizione riservata alla categoria Esordienti 2007-08. Partite avvincenti e ricche di pathos, ma sempre nel rispetto dell’avversario, che hanno decretato le sedici formazioni che si contenderanno il passaggio del turno successivo. Le prime classificate dopo le eliminatorie sono state Fc Vigor Senigallia, Jesina Calcio, Academy Civitanovese, Villa Musone, Civitanovese, Villa S. Antonio. Nel novero delle seconde classificate Alma Juventus Fano, Junior Jesina, Tolentino, Nuova Folgore, Atl. Calcio Porto Sant’Elpidio ed Invictus. Le migliori quattro terze sono state Osimana, Senigallia Calcio, Elite Sangiorgese, Giovane Ancona. Gli ottavi di finale, che si disputeranno nei giorni 18 e 19 Gennaio, vedono affrontarsi Fc Vigor Senigallia – Giovane Ancona e Villa S. Antonio contro Atl. Calcio Porto Sant’Elpidio (le due vincenti si affronteranno ai quarti di finale). Poi Jesina Calcio – Osimana e Civitanovese – Tolentino (le due vincenti si affronteranno ai quarti di finale). Ancora Academy Civitanovese – Elite Sangiorgese e Nuova Folgore – Senigallia Calcio (le due vincenti si affronteranno ai quarti di finale). Infine Villa Musone – Invictus e Alma Juventus Fano – Junior Jesina (le due vincenti si affronteranno ai quarti di finale). I quarti di finale si disputeranno nella giornata di domenica 26 Gennaio (orari 9.30, 11.00, 15.00, 16.30) presso il campo di Via Turati a Villa Musone.

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE A CACCIA DEL PRIMO SUCCESSO DEL 2020

Il Villa Musone nella tana della Falconarese. I villans sono reduci da tre stop consecutivi che li hanno allontanati dalla zona play-off: i ragazzi di mister Paolo Passarini cercano di scuotersi dal momento no e vogliono tornare a correre in classifica. I gialloblu sono impegnati in casa della Falconarese, in penultima piazza con 13 punti, che non vince dal 15 dicembre. Un test sulla carta alla portata dei villans che devono tornare ad esprimere il bel gioco fatto vedere prima dell’ultimo inciampo casalingo contro il Chiaravalle. Una prova per il riscatto, necessario per smuovere la classifica dei gialloblu e per mettersi, nel frattempo, alle spalle la zona play-out. “Non dobbiamo guardare la classifica dei nostri avversari perchè veniamo da tre sconfitte consecutive, – commenta Davide Carloni – quindi dobbiamo pensare a noi stessi e ad approcciare bene la partita. Cerchiamo i tre punti che per noi sono diventati importanti per cercare di allontanarci il più possibile dalla zona play-out e per riprendere a correre in classifica”. Fischio d’inizio sabato 18 Gennaio alle ore 14.30 al “Roccheggiani” di Falconara.

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL PUNTO CON MISTER PIERPAOLO PAOLONI SULLA JUNIORES DEL VILLA MUSONE

Concluso il girone d’andata per la Juniores Provinciale del Villa Musone è tempo i bilanci per mister Pierpaolo Paoloni. I villans, al giro di boa, hanno chiuso con 20 punti in quinta posizione. Un buon ruolino di marcia per i gialloblu che si apprestano a vivere il girone di ritorno con la sfida della prossima settimana in casa della Falconarese. “Il bilancio è buono finora – commenta mister Paoloni – Siamo un gruppo non molto numeroso, 13 ragazzi, e comunque la società ci è vicina per cercare di agevolarci vista questa problematica. Certo se fossimo stati di più probabilmente avremmo avuto qualche risultato migliore, anche se il calcio non è una scienza esatta. Finora non siamo riusciti a competere con le prime della classe ma nel girone di ritorno il nostro obiettivo è quello di migliorare ancora. Diversi nostri ragazzi sono impiegati stabilmente in prima squadra, e questo è per noi un motivo d’orgoglio, adesso nel 2020 dobbiamo fare un ulteriore salto in avanti. Secondo me tra cinque/sei giornate saremo in grado di capire a che tipo di campionato possiamo aspirare da qui fino a fine stagione.”

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE CEDE AL CHIARAVALLE

Il Villa Musone viene battuto a domicilio dal Chiaravalle per 1-0. In un match spigoloso, e con un arbitraggio rivedibile, i villans si devono arrendere alla compagine di mister Riccardo Onorato, più cinica ad approfittare delle occasioni avute, che porta a casa l’intera posta in palio. Uno stop da mettersi alle spalle quanto prima per ripartire con rinnovato slancio. Avvio equilibrato tra le due compagini ma la prima grande occasione capita al Chiaravalle: minuto 17, Rocchetti dalla distanza fa partire un siluro che si stampa sulla traversa a Ortenzi battuto. Il gioco e’ molto spezzettato a causa del grande agonismo in mezzo al campo, con diversi contrasti ruvidi ed un arbitraggio incerto. I villans cercano di scardinare l’attenta retroguardia ospite, senza successo, e non riescono ad essere incisivi sottoporta. Nel finale di frazione fasi convulse di gioco, con Guzzini che viene espulso per un presunto contatto violento su un’uscita di Cecchini mentre Selimaj viene allontanato dalla panchina per proteste. Ultimo squillo ospite con la conclusione dalla distanza di Sampaolesi deviata da Ortenzi. Nella ripresa il Chiaravalle tenta alcune sortite offensive, approfittando della superiorità numerica, ma la difesa dei villans regge bene. I gialloblu si fanno vedere al 64′ con un’insidiosa punizione dal limite di Marziani, deviata dalla barriera, che esce di poco a lato. Il Chiaravalle passa in vantaggio al 70′ quando Rocchetti approfitta di un’incertezza della retroguardia di casa e beffa Ortenzi, in uscita, con un pallonetto. Il Villa Musone si rifà sotto con un tiro di Morra deviato in area da un difensore avversario con un braccio ma il tocco lascia qualche dubbio. La compagine di mister Onorato comunque è pericolosa quando si propone in avanti e sfiora il raddoppio all’80’ con il colpo di testa di Costantini che non trova la porta da ottima posizione. Forcing finale dei villans che non dà frutti, finisce 1-0 per il Chiaravalle. “Abbiamo fatto degli errori di gioco sostanziali – commenta mister Pierpaolo Paoloni vice di mister Paolo Passarini assente per squalifica – Abbiamo smesso di giocare dopo i primi venti minuti e con l’espulsione abbiamo agevolato il loro non gioco, e poi siamo andati in difficoltà. E’ normale che se la partita viene messa sul piano fisico devi rispondere sul piano fisico, però se avessimo fatto la partita che abbiamo disputato contro i Portuali Ancona o contro il Borgo Minonna, facendo girare la palla e giocando, il risultato sarebbe stato diverso. Dispiace perchè abbiamo perso una buona opportunità per accorciare sulla zona play-off.”

 

VILLA MUSONE – CHIARAVALLE 0-1 (0-0 pt)

 

VILLA MUSONE: Ortenzi, Camilletti (88′ Marconi), Guzzini, Morra, Severini, Di Luca, Giammaria (75′ Bora), Pancaldi, Marziani, Giuliani (45′ Marta), Diallo (64′ Sbacco) A disp. Martino, Fiengo, Leone, Carnevalini, Bora, Tonuzi All. Passarini

CHIARAVALLE: Cecchini, Sposito (84′ Ciarimboli), Carletti, Ramoscelli, Sampaolesi, Rossolini D., Fioretti, Costantini A. (88′ Candelaresi), Binci (64′ Tigano), Rocchetti, Marinangeli (56′ D’Urzo) A disp. Selimaj, Rocchetti M., Costantini E., Guidi All. Onorato

Arbitro: Cocci di Ascoli Piceno

Reti: 70′ Rocchetti

Note: Ammoniti Sampaolesi, Pancaldi, Ramoscelli, Morra Espulsi al 45′ pt Guzzini e Selimaj

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE RICEVE LA VISITA DEL CHIARAVALLE

Il Villa Musone apre il 2020 casalingo con la sfida contro il Chiaravalle. Nella prima gara interna del nuovo anno, i villans cercano di tornare a fare punti dopo due stop consecutivi contro le prime due forze del girone. Due sconfitte che sono arrivate dopo delle ottime prestazioni da parte dei gialloblu, che vogliono confermare quanto di buono fatto vedere in campo. L’avversario di turno è il Chiaravalle che dista sei lunghezze in classifica generale ed è in corsa per un piazzamento play-off. La compagine di mister Riccardo Onorato è reduce da tre successi nelle ultime quattro uscite ed è sicuramente in un buon momento di forma: i ragazzi di mister Paolo Passarini, dal canto loro, vogliono tornare a correre in classifica e magari accorciare proprio sui chiaravallesi. “Sabato abbiamo una partita fondamentale – commenta il neo arrivato con la maglia villans Alessandro Marconi – Speriamo di far bene per cercare di accorciare la classifica e rientrare nella corsa per i play-off. Sono arrivato ad inizio settimana e posso dire che ho trovato fin da subito un bell’ambiente e tutti mi hanno fatto sentire a casa. Conoscevo qualche giocatore, come Davide Carloni mio grande amico e Gabriele Giuliani con cui ho condiviso l’esperienza a Castelfidardo, ma ho trovato un bel gruppo e spero di dare il mio contributo”. Fischio d’inizio sabato 11 Gennaio alle ore 14.30 al campo di Via Turati a Villa Musone.

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE INGAGGIA ALESSANDRO MARCONI

Il Villa Musone rinforza l’organico con l’arrivo di Alessandro Marconi. Il neo giocatore villans, classe ’96, è un giocatore molto duttile capace di giocare sia terzino destro che centrocampista centrale. Cresciuto nelle giovanili del Fano, ha fatto il suo esordio con i granata in prima squadra in serie D nel 2015, collezionando in due anni 41 presenze e quattro assist. A seguire per lui una stagione con il Castelfidardo, sempre in D, chiusa con 15 presenze. Numeri importanti per un giocatore giovane ma con già diversa esperienza sulle spalle. L’ultimo arrivato è già a disposizione di mister Paolo Passarini. Benvenuto Alessandro.

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE TIENE TESTA ALLA CAPOLISTA MA VIENE BATTUTO

Un buon Villa Musone cede per 2-1 in casa della capolista. I villans escono nuovamente beffati, dopo la sconfitta nell’ultimo turno di campionato in casa del Borgo Minonna, con analogo risultato al cospetto della prima della classe. Ancora una volta i gialloblu non hanno demeritato, tenendo testa ad una squadra di vertice, ma come per la trasferta di Jesi si torna purtroppo a casa a mani vuote. Dopo un primo tempo equilibrato, quasi allo scadere ci pensa Savini per i locali a sbloccare i risultato. Nella ripresa permane l’equilibrio ma i Portuali sono cinici e il neo arrivato Taddei marca la sua prima rete in maglia dockers. I ragazzi di mister Passarini non si danno per vinti e rientrano in partita con Carloni. Nonostante il forcing finale di marca gialloblu, i padroni di casa riescono a resistere per i villans arriva un’altra immeritata sconfitta. “Un peccato perdere dopo la partita che abbiamo fatto – rimarca mister Paolo Passarini – I ragazzi l’hanno interpretata alla grande ed abbiamo fatto quello che avevamo preparato con una buona personalità. Abbiamo preso il primo gol su calcio d’angolo ed il secondo imperdonabile su sviluppo di fallo laterale, errori che abbiamo pagato a caro prezzo ma siamo stati sempre nel vivo della partita e al di là dei gol abbiamo rischiato pochissimo. Il fatto di aver giocato le ultime due partite con le prime della classe ed averle affrontate alla pari ci deve dare lo stimolo per continuare su questa strada. Peccato per essere tornati a casa anche oggi senza punti”.

 

PORTUALI ANCONA  – VILLA MUSONE 2-1 (1-0 pt)                     

 

PORTUALI ANCONA: Angiolani, Perugini, Durazzi, Santini (26’st Vergani), Savini, Orciani, Matteo Rinaldi, Davide Rinaldi, Taddei (39’st Pizzichini), Mascambruni (30’st Lodigiani), Ruggeri (35’st Pelosi). All. Ceccarelli.

VILLA MUSONE: Ortenzi, Camilletti, Guzzini, Morra, Carloni, Di Luca, Giammaria, Pancaldi, Marziani, Giuliani (22’st Sbacco), Bora (5’st Diallo). All. Passarini.

Arbitro: Federici di Ascoli.

Reti: 39’pt Savini, 18’st Taddei, 30’st Carloni.

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

 

 

IL VILLA MUSONE IN CASA DELLA CAPOLISTA

Il Villa Musone riparte in casa dei Portuali Ancona. I villans aprono il girone di ritorno, e ritornano in campo dopo le festività natalizie, in una sfida subito molto impegnativa. Infatti i ragazzi di mister Paolo Passarini sono impegnati in casa dei dockers, attuali primatisti del girone con 30 punti. Un’altra gara in trasferta difficile per i gialloblu, che comunque sono reduci dalla sconfitta immeritata in casa del Borgo Minonna. Il Villa Musone cerca punti preziosi per rimanere agganciato al treno dei play-off e cominciare il nuovo anno con un risultato importante potrebbe essere un buon viatico, al cospetto di una squadra attrezzata per il salto di categoria. “Ripartire dopo la sosta non è mai facile – ammette Luca Morra – e di fronte ci troveremo una compagine che ha tutte le carte in regola per la vittoria finale, e che si è rinforzata nel mercato di dicembre. Giocheremo in trasferta e sarà una partita difficile ma ce la metteremo tutta per portare a casa dei punti. Siamo reduci dalla sconfitta, a mio modo di vedere, immeritata in casa del Borgo Minonna ed abbiamo voglia di rifarci”. Calcio d’inizio domenica 5 gennaio alle ore 14.30 al “Federale Paolinelli” di Ancona. Dirige l’incontro il signor Fabio Federici di Ascoli Piceno.

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

RICOMINCIATO IL “TORNEO GIOVANI SPERANZE – CITTA’ DI RECANATI”

In campo 27 squadre provenienti da tutta la regione Marche che si affronteranno nel quinto appuntamento della competizione invernale più prestigiosa della Regione, quest’anno anche “1° Memorial Gianluca Carotti”

È ricominciato il “Torneo Giovani Speranze – Città di Recanati” giunto alla sua sesta edizione, quest’anno anche “Primo Memorial Gianluca Carotti”. In campo stanno scendendo i ragazzi classe 2007-2008, categoria Esordienti delle più prestigiose compagini delle Marche. L’evento sportivo è il più importante a livello di settore giovanile e ogni anno si gioca in inverno, a partire dalle festività natalizie, nella pausa di campionato. La prima fase è iniziata il 21 dicembre e terminerà il 15 gennaio. Dal 18 gennaio le giovani promesse scenderanno in campo per gli ottavi di finale. Infine i quarti si terranno in un’unica giornata, il 26 gennaio, e si disputeranno al campo di Villa Musone. Il torneo si chiuderà il 2 febbraio quando si disputeranno semifinali e finali in un’unica giornata, sempre al campo di Villa Musone. Sono 27 in tutto le squadre che si daranno battaglia, suddivise in sei gironi. Il girone A vedrà sfidarsi Palombina Vecchia, Senigallia Calcio, Real Metauro, Fano, Fc Vigor Senigallia. Per il girone B, invece, scenderanno in campo Junior Jesina, Giovane Ancona, Jesina Calcio, Le Torri Castelplanio. L’Academy Civitanovese, la Maceratese, l’Union Picena ed il Tolentino si affronteranno nel girone C. Sarà il girone D invece a coinvolgere l’Asd Villa Musone 1981 che si scontrerà con Junior Jesina, Passatempese, Nuova Folgore, Osimana. Junior Elpidiense, Civitanovese, Atl. Calcio Porto Sant’Elpidio, United Civitanovese si sfideranno nel girone E. Infine del giorne F fanno parte Invictus, Elite San Giorgese, Veregrense, Villa S. Antonio e Fermana. Il torneo della categoria Esordienti, che si gioca su un campo ridotto 9vs9 in tre tempi da 20 minuti è l’occasione non solo di giocare contro squadre altrimenti sconosciute nei rispettivi campionati, ma soprattutto un momento di confronto e di crescita per tutti i giovani che partecipano. Per ulteriori informazioni consultate il sito http://www.villamusone.it/ o scrivete una mail a info@villamusone.it. Qui invece per tutti i risultati delle partite https://www.villamusone.it/gironi-5-torneo-giovani-speranze/

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE ESCE SCONFITTO DALLA TRASFERTA DI BORGO MINONNA

Il Villa Musone chiude l’anno con una sconfitta. I villans escono battuti dal campo del Borgo Minonna per 2-1 contro una compagine quadrata ed in salute. Una punizione forse troppo pesante per gli uomini di mister Passarini, al suo primo stop sulla panchina gialloblu, che hanno giocato bene creando delle buone occasioni non riuscendo a capitalizzarle. I gialloblu si presentano con diversi giovani interessanti in campo, Severini, Giammaria, Diallo, a conferma della vocazione societaria di guardare sempre con attenzione alle giovani leve. La partita inizia con 15 minuti di ritardo a causa di un acquazzone che rende il campo pesante per tutta la partita. Il primo tempo e’ anche condizionato da questo fattore, mentre la sfida si accende nella ripresa. I locali passano in vantaggio al 17′ con un preciso diagonale di Anconetani ma i villans rispondono subito con il colpo di testa vincente di Carloni. La gara e’ equilibrata ma Ferrante, ben imbeccato da Piaggiesi, trova il gol del 2-1. Forcing finale dei villans che non basta per cogliere il pari. ”Abbiamo fatto una prestazione di voglia e di volontà – commenta mister Paolo Passarini – perché era quello che chiedeva il campo: abbiamo avuto le nostre le occasioni limpide ma non le abbiamo sfruttate Siamo stati un po’ ingenui nei gol ma direi che i ragazzi hanno fatto una grossa prestazione, probabilmente avremmo meritato almeno il pareggio”.

 

BORGO MINONNA – VILLA MUSONE 2-1 (0-0 pt)

 

BORGO MINONNA: Molinari, Pistelli, Bresciani (20 st. Sassaroli), Amadio (40 st. Romagnoli), Serrani, Pascucci (38 st. Rotoloni), Moreschi, Marchegiani, David (35 st. Maiolatesi), Ferrante, Mastri (25 st. Piaggesi) All. Luchetta

VILLA MUSONE: Martino, Severini, Guzzini (40 st. Giuliani), Morra, Carloni, Di Luca, Camilletti, Pancaldi, Marziani, Giammaria, (23 st. Tonuzi) Diallo (39 st. Carnevalini) All. Passarini Reti: 17 st. Anconetani 30 st. Carloni 38 st. Ferrante

Arbitro: Abruzzese di San Benedetto

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone