PAREGGIO A RETI BIANCHE TRA SAN BIAGIO E VILLA MUSONE

Il Villa Musone torna da Offagna con uno 0-0. I villans non riescono a sfondare contro i galletti biancorossi, in un match bloccato che permette ai gialloblu di tenersi alle spalle in classifica i rivali di giornata. Primo tempo in cui partono meglio i locali, con Mihaylov che non trova per poco la porta, poi ci prova di nuovo ma questa volta è attento Ortenzi. La partita non decolla ed i biancorossi si rifanno vivi sul finale di frazione con Saraceni, tiro a lato, e Pericolo che trova la risposta del portiere dei villans. Nella ripresa la gara si fa più spezzettata: Marconi al 52′ impensierisce Pesce, risponde Degano su punizione. Il match è bloccato e le squadre non riescono a trovare sbocchi offensivi. L’ultimo sussulto lo regala Mandolini con un colpo di testa che esce non di molto, in una sfida che non ha regalato troppe emozioni. “Personalmente penso che sia stata la peggior prestazione della stagione – commenta Pierpaolo Paoloni, vice di mister Paolo Passarini – Abbiamo giocato sotto ritmo senza riuscire ad essere mai pericolosi, specialmente nel primo tempo. Mi auguro che sia stata solo una battuta a vuoto, perchè non sembravamo la squadra che ha giocato alla pari con le prime del girone: giocando così diventa tutto più difficile”.

SAN BIAGIO – VILLA MUSONE 0-0

SAN BIAGIO: Pesce, Socci, Brandoni, Aquilanti, Graciotti, Silvestrini, Mihaylov (87′ Mobili), Mandolini, Mazzocchini (55′ Degano), Pericolo, Saraceni (75′ Cerusico) All. Paoletti
VILLA MUSONE: Ortenzi, Camilletti, Marta (60′ Guzzini), Pancaldi, Carloni, Di Luca, Marconi, Carnevalini (55′ Sbacco), Giuliani (65′ Piccini), Giammaria (85′ Bora), Marziani All. Passarini
Arbitro: Belleggia di Fermo

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE ALL’ESAME SAN BIAGIO

Il Villa Musone è impegnato nella sfida contro il San Biagio. I villans reduci dal pareggio contro il Montemarciano, vanno a caccia della vittoria che manca ormai da tre turni. I ragazzi di mister Paolo Passarini affrontano i galletti biancorossi che sono buon momento di forma, tra le mura amiche non perdono dal 15 dicembre. Con il mercato di riparazione è arrivato Daniele Degano ed il San Biagio ha beneficiato del suo arrivo e della sua esperienza. I gialloblu precedono di tre lunghezze i biancorossi, che come detto sono in risalita, quindi sarà molto importante questa trasferta per ottenere punti preziosi e per distanziare i play-out. Il Villa Musone cerca una posizione di classifica più tranquilla e dovrà sfoderare una buona prestazione, in una partita ricca di ex. “Veniamo da una partita in cui abbiamo fatto delle buone cose ed altre meno – commenta il capitano gialloblu Matteo Camilletti – Il San Biagio sta facendo bene, visto che ci sta seguendo da vicino, quindi l’importante è ottenere un successo per allontanarsi dalla zona calda della classifica e distanziarli. Conosce bene Pericolo per averci giocato insieme ma ovviamente dovremo tenere d’occhio Daniele Degano”. Calcio d’inizio sabato 15 febbraio alle ore 15.00 al “Vianello” di Offagna.

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

La Nuova Folgore si aggiudica il “6° Torneo Giovani Speranze – Città di Recanati – 1° Memorial Gianluca Carotti”

 Si è concluso davanti ad una bella cornice di pubblico il “6° Torneo Giovani Speranze – Città di Recanati – 1° Memorial Gianluca Carotti”. Domenica 9 Febbraio il campo di Via Turati di Villa Musone è stato il palcoscenico del grande calcio giovanile grazie al torneo organizzato dal Villa Musone, e rivolto alla categoria Esordienti, un evento che nel corso degli anni è diventato un punto di riferimento nel panorama calcistico marchigiano. Quest’anno si è voluto ricordare anche la figura dell’indimenticato Gianluca Carotti, uno sportivo, un grande uomo e soprattutto un educatore come amava definirsi lui, che ha cresciuto le giovani leve gialloblu ma che purtroppo ci ha lasciato troppo presto. Le finals sono state un vero e proprio spot per tutto il movimento giovanile regionale: partite tirate, grandi giocate, fair-play dentro il campo e sugli spalti, sono stati gli ingredienti di una bellissima giornata di sport. Nella mattinata hanno avuto luogo le semifinali tra Nuova Folgore e Villa Musone, poi quella tra Fc Vigor Senigallia contro Jesina. Nel primo caso la Nuova Folgore ha avuto la meglio dei padroni di casa, mentre l’Fc Vigor Senigallia, in passato già iscritta nell’elenco delle vincenti del torneo, ha avuto la meglio dei leoncelli. Nel pomeriggio prima la “finalina” tra Jesina e Villa Musone, vinta dai biancorossi, poi la finalissima tra Nuova Folgore e Fc Vigor Senigallia: una sfida equilibrata decisa da una prodezza su calcio di punizione che ha permesso ai dorici di iscrivere per la prima volta il loro nome nella bacheca del torneo. A seguire la grande festa delle premiazioni: ad aprire la cerimonia il vice sindaco di Recanati Mirco Scorcelli, che ha riconosciuto l’importanza e la valenza dei tornei giovanili, poi ha preso la parola il presidente del Villa Musone Gianluca Camilletti, il quale ha sottolineato la soddisfazione che ha dato nel corso degli anni organizzare un torneo che sta diventando sempre più importante a livello regionale. Momento di commozione quando il presidente dei villans ha ricordato la figura di Gianluca Carotti, alla presenza del padre Settimio, ed il grande vuoto che la sua perdita ha lasciato nella famiglia gialloblu. Poi sono state premiate le prime quattro classificate, il miglior portiere, Manuel de Vita della Nuova Folgore, il capocannoniere della competizione, Tommaso Schiaroli della Jesina, ed il miglior giocatore, Tommaso Montagna della Fc Vigor Senigallia, a chiudere questa bella giornata di sport.

 

 

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

 

Domenica 9 febbraio via alle finals del “6° Torneo giovani speranze – Città di Recanati – 1° Memorial Gianluca Carotti”

 Ultimo atto del “6° Torneo Giovani Speranze – Città di Recanati – 1° Memorial Gianluca Carotti”. Domenica 9 Febbraio il campo di Via Turati di Villa Musone sarà teatro delle “finals” del torneo organizzato dal Villa Musone, e rivolto alla categoria Esordienti, uno degli appuntamenti più importanti del calcio giovanile di questo periodo. Dopo una lunga contesa, che ha messo in mostra i talenti calcistici del futuro, domenica il programma prevede alla mattina le semifinali con Nuova Folgore – Villa Musone alle 9.30 ed a seguire Fc Vigor Senigallia – Jesina, ore 11.00. Nel pomeriggio spazio alla “finalina”, alle ore 15.00, mentre alle 16.30 andrà in scena la finale. “Il bilancio dell’evento è sicuramente positivo – commenta il responsabile tecnico gialloblu Davide Finocchi – Il torneo sta avendo sempre più un suo spazio a livello regionale, visto che abbiamo avuto squadre dal pesarese all’ascolano, e quest’anno abbiamo avuto iscritte 27 squadre, che sono un buon numero, e questo ci dà stimolo per portare avanti il torneo e migliorarlo sempre più. Poi quest’anno il torneo è diventato 1° Memorial Gianluca Carotti e questo, da parte nostra, è un gesto dovuto perchè ce lo sentiamo dentro. Oltre ad averci lasciato un vuoto incredibile Gianluca per tutto quello che faceva e per la splendida persona che era, diciamo che è bastato una sguardo tra di noi per prendere questa decisione. Questo è il 1° Memorial e ci teniamo che domenica sia una giornata per ricordare quello che è stato Gianluca per tutti noi”.

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE COGLIE UN PAREGGIO IN RIMONTA CONTRO IL MONTEMARCIANO

 Il Villa Musone impatta per 3-3 contro il Montemarciano. Al termine di una bella partita, in cui non è mancato lo spettacolo, i villans ottengono un pareggio in rimonta contro i biancoblu degli ex Caccia, Mossotti e Frezzi. Una gara ben giocata dai ragazzi di mister Passarini contro un avversario ostico, in cui il carattere e la determinazione dei gialloblu è emerso alla lunga per rimontare l’1-3 che sembrava aver incanalato la sfida a favore degli avversari. I colpi di scena non sono mancati ma alla fine il Villa Musone conquista un prezioso pareggio. Pronti via e si sblocca subito la partita al 4′ su una disattenzione difensiva dei villans: gli ospiti la sbloccano con Mossotti, che trova un bel tiro a giro. Nei primi 20 minuti i padroni di casa vanno alla ricerca del pari con azioni manovrate ma la difesa biancoblu regge. Al 23′ i villans raggiungono il pari grazie ad un calcio di punizione dalla tre quarti, con un rimpallo in area di rigore che favorisce la zampata vincente di Marziani. Dopo un minuto di recupero, finisce la prima frazione di gioco sul punteggio di 1-1. L’inizio del secondo tempo prosegue sulla falsariga del primo, con gli ospiti che spingono fino a trovare il nuovo vantaggio al 54′ su un tiro ravvicinato di Frezzi dopo una bella sponda aerea del compagno. Il Montemarciano spinge e con una bell’azione, tutta in verticale, al 68′ Pellonara di destro insacca l’1-3, grazie all’assist di Latini. I gialloblu però non cedono e con caparbietà escono fuori alla distanza: al 74′ accorciano le distanze grazie ad un rigore procurato da Pancaldi, e realizzato da Marziani. Piove sul bagnato però per il Villa Musone al 77′ perchè viene espulso per proteste Martino, che lascia i suoi in 10. Tuttavia i ragazzi di mister Passarini continuano a spingere ed all’88’ trovano il meritato pareggio: bell’assist di Marconi da destra, Marziani anticipa i difensori ed insacca il 3-3 finale. “E’ stata una bella partita – commenta Pierpaolo Paoloni, vice di mister Paolo Passarini – giocata bene tra due squadre che volevano vincere, e tutto sommato corretta. Purtroppo alcune decisioni del direttore di gara hanno condizionato la sfida, comunque otteniamo un punto buonissimo, guadagnato contro un’ottima compagine. Complimenti ai ragazzi che hanno fatto una grande rimonta, con una tripletta importante di Marziani. Per il resto continuiamo a lavorare per questo campionato difficile”.

 

VILLA MUSONE – MONTEMARCIANO 3-3 (1-1 pt)

 

VILLA MUSONE: Martino, Camilletti, Marta (77′ Ortenzi), Morra, Carloni, Di Luca, Marconi (88′ Guzzini), Pancaldi, Tonuzi (79′ Bora, 90′ Carnevalini), Giammaria, Marziani A disp. Severini, Fiengo, Leone, Sbacco, Ascani All. Passarini

MONTEMARCIANO: Benni, Belloni, Lucci, Baccelli (66′ Latini), Ippoliti, Frezzi, Tunnera, Romagnoli, Mossotti, Rossetti (63′ Gemini), Pellonara A disp. Ferri, Bordoni, Paci, Badiali, Prosperi, Martarelli All. Caccia

Arbitro: Capponi di Macerata

Reti: 4′ Mossotti, 23′ Marziani, 54′ Frezzi, 68′ Pellonara, 74′ Marziani (rig) e 88′ Marziani

Note: Ammoniti Belloni, Di Luca, Giammaria, Morra, Tunnera Espulso al 77′ Martino per proteste, all’89’ Morra per doppia ammonizione

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE RICEVE LA VISITA DEL MONTEMARCIANO

Il Villa Musone a caccia di punti per risalire la classifica. I ragazzi di mister Paolo Passarini, dopo il ko esterno contro la Sampaolese, vogliono invertire la rotta per allontanare la zona play-out e mettersi al riparo da brutte sorprese. La classifica è molto corta e basta veramente poco per avvicinarsi alla zona play-off: per farlo serve quella costanza di risultati che finora è mancata ai villans, specialmente lontano dal proprio stadio. Sabato i gialloblù tornano davanti al pubblico amico per affrontare il Montemarciano dell’ex Cristiano Caccia: i biancoblu sono a ridosso della zona play-off, ma con una partita da recuperare, e sono reduci da sei pareggi consecutivi. Il Montemarciano è in serie positiva dal 27 Ottobre a conferma della crescita delle “aquile” sotto la gestione Caccia. Un avversario sicuramente difficile ma i villans hanno la voglia di confermarsi in casa e di mettersi alle spalle il ko di una settimana fa. Calcio d’inizio sabato 8 febbraio alle ore 15.00 allo stadio di Via Turati a Villa Musone.

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE CADE A SAN PAOLO DI JESI

Il Villa Musone non riesce ad invertire il trend esterno. I ragazzi di mister Paolo Passarini cedono per 1-0 in casa della Sampaolese, non riuscendo a trovare i tre punti lontano da Villa Musone. Pronti via ed i villans passano subito in svantaggio su un errore della retroguardia gialloblu che concede un rigore ai padroni di casa. Dal dischetto Faris spiazza Martino per l’1-0 biancorosso. Prima parte di gara a favore della Sampaolese che sfiora il raddoppio con Marchegiani e Diagne ma Martino risponde presente. I villans crescono alla distanza e specialmente nella ripresa tengono in mano il pallino del gioco. Nel finale, in superiorità numerica, i ragazzi di mister Passarini creano due palle gol allettanti ma manca la precisione, finisce 1-0 per i locali.
“Abbiamo approcciato male i primi 15 minuti e li abbiamo regalati, cosa che non ti puoi permettere contro la Sampaolese – commenta mister Paolo Passarini – Poi siamo cresciuti e siamo andati molto bene nella ripresa, giocando gli ultimi 15 minuti in superiorità numerica. Abbiamo creato diverse palle gol ma per imprecisione e per troppa frenesia non siamo stati precisi sotto porta. Peccato perchè non siamo riusciti ad invertire il trend esterno. In attacco ho poche rotazioni in questo momento ed attendiamo a breve il rientro di Piccini”.

SAMPAOLESE – VILLA MUSONE 1-0 (1-0 pt)

SAMPAOLESE: Callimaci, Tullio, Santoni (73 Alessandro Marchegiani), Sow, Cocilova, Calcina, Faris (83 Polonara), Michele Marchegiani, Compagnucci, Diagne (76 Bediako), Schiavoni. All. Latini.
VILLA MUSONE: Martino, Camilletti (46 Marconi), Marta (73 Sbacco), Morra, Carloni, Di Luca, Carnevalini, Pancaldi, Marziani, Giuliani, Tonuzi (46 Leone). All. Passarini.
Arbitro: Tinti di Pesaro.
Rete: 8 rig. Faris.

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE ALL’ESAME DELLA SAMPAOLESE

 Il Villa Musone cerca il primo successo esterno del 2020. I villans dopo la convincente vittoria contro il Cupramontana sono attesi da un test di livello in casa della terza forza del girone. I ragazzi di mister Paolo Passarini, nei due precedenti contro le prime della classe, hanno ben figurato non riuscendo a cogliere però dei punti. Ora i gialloblu cercano conferme in quel di San Paolo di Jesi contro una compagine, quella di mister Latini, in salute visto che è in serie positiva dal 1 dicembre, con uno score di cinque vittorie e tre pareggi. Un brutto cliente per i villans che sono chiamati a sfoderare una grande prova per cercare quel successo esterno che manca dal 17 Novembre. “Andiamo ad affrontare una grande squadra – commenta Davide Guzzini – che sta facendo molto meglio di noi e sta lottando per le posizioni di vertice. Noi cercheremo di fare la nostra partita, contro una squadra che ha diversi elementi importanti e giocatori di categoria superiore, attrezzata per vincere. Cerchiamo di fare il massimo e neutralizzare i loro attacchi”. Fischio d’inizio sabato 1 febbraio alle ore 15.00 al “Marchegiani” di San Paolo di Jesi.

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

I quarti di finale del “6° Torneo Giovani Speranze – Città di Recanati – 1° Memorial Gianluca Carotti”

I quarti di finale del “6° Torneo Giovani Speranze – Città di Recanati – 1° Memorial Gianluca Carotti”

Conclusi i quarti di finale del “6° Torneo Giovani Speranze – Città di Recanati – 1° Memorial Gianluca Carotti”. Domenica 26 Gennaio il campo di Via Turati di Villa Musone è stato teatro del torneo di calcio giovanile, organizzato dal Villa Musone e rivolto alla categoria Esordienti, ormai diventato un appuntamento canonico per tutti gli appassionati di questo sport. Una vetrina importante per tutto il movimento con i futuri talenti del nostro calcio in evidenza, davanti ad una bella cornice di pubblico. La giornata, molto intensa, ha emesso i suoi verdetti, con le quattro fantastiche protagoniste che accedono alle finals in programma domenica 9 dicembre, sempre al campo di Via Turati. Nel primo quarto di finale è andata in scena una sfida appassionante vinta ai rigori dalla Nuova Folgore sull’Academy Civitanovese, i tempi regolamentari si erano chiusi sul 2-2. Nel secondo quarto di finale la F.C. Vigor Senigallia si è imposta per 3-1 sull’Atl. Calcio Porto Sant’Elpidio, detentrice dell’ultima edizione. Nel pomeriggio altri due match appassionanti tra Jesina e Tolentino, con i leoncelli che hanno la meglio per 3-2 sui cremisi, mentre i padroni di casa del Villa Musone si sono imposti con analogo risultato sulla Junior Jesina, staccando il pass per le finals. La griglia delle semifinali, in programma nella mattinata di domenica 9 Febbraio dalle ore 9.30, quindi è la seguente: la Fc Vigor Senigallia si incontrerà con la Jesina mentre la Nuova Folgore con il Villa Musone. Nel pomeriggio spazio alla finalina per il 3-4° posto, ore 15.00, ed alla finalissima, ore 16.30.

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE STENDE IL CUPRAMONTANA

Il Villa Musone trova il primo successo del 2020. I villans piegano per 2-1 la resistenza di un coriaceo Cupramontana e accorciano in classifica generale proprio sui rossoblu. Un match spigoloso, ruvido in cui le due squadre si sono date battaglia dall’inizio alla fine ma i gialloblu hanno avuto la caparbietà, ed il cinismo, per riuscire a piegare le resistenze ospiti. Mister Paolo Passarini prosegue nella valorizzazione dei giovani talenti gialloblu ed inizia la sfida con un ’99, tre 2000 ed un 2001 in campo. Inizio equilibrato tra le due squadre, con i primi 15 minuti di studio con azioni sporadiche da una parte all’altra senza che nessuna compagine riesca a prendere il sopravvento. Dopo la prima fase di studio la partita diventa più nervosa: gli ospiti con un paio di azioni da palla ferma scaldano le mani a Martino. Il primo tempo si conclude sullo 0 a 0 dopo un minuto di recupero, in una partita bloccata a centrocampo con interventi abbastanza duri complice un terreno di gioco scivoloso, per colpa della pioggia scesa nella prima mezz’ora. Nel secondo tempo la partita è molto spezzettata e cresce il nervosismo. I villans però escono fuori alla distanza: la svolta arriva con una grande azione dei padroni di casa sulla fascia sinistra. Bel cross del neo entrato Giuliani da fondo linea, sotto porta c’è l’altro neo entrato Marconi che anticipa i difensori e insacca l’1-0 per i gialloblu al 74′. Al 79′ bel lancio di Giuliani, positivo il suo impatto sulla gara, che mette davanti alla porta Marziani il quale con un tiro angolato alla sinistra del portiere insacca il 2-0. Nel finale accorcia le distanze il Cupramontana su un calcio di punizione: in aria Capitani si fa largo e insacca il 2-1 all’87. Il Villa Musone regge bene negli ultimi minuti e si porta a casa i tre punti. “Abbiamo fatto una partita dispendiosa – commenta mister Paolo Passarini – la squadra avversaria era difficile da scardinare ma ci siamo riusciti con la volontà, la voglia e la determinazione. Abbiamo ottenuto una vittoria che a questo punto è fondamentale sia per la classifica ma soprattutto per il morale dei ragazzi”.

 

VILLA MUSONE – CUPRAMONTANA 2-1 (0-0 pt)

 

VILLA MUSONE: Martino, Camilletti, Marta, Morra, Carloni, Di Luca, Tonuzi (61′ Giuliani), Carnevalini, Marziani (90′ Severini), Bora (61′ Marconi), Giammaria (83′ Sbacco) A disp. Ortenzi, Fiengo, Leone, Prosperi, Ascani All. Passarini

CUPRAMONTANA: Costarelli, Foroni, Serantoni, Pigliapoco, Alessandrini, Anibaldi (68′ Giuliani G.), Mancini, Orlandini (85′ Bravi), Manganelli, Ortolani, Clementi (77′ Capitani) A disp. Scortechini, Santoni, Rossetti, Verdenelli, Giuliani E. All. Ortolani

Arbitro: Ubaldi di Pesaro

Reti: 74′ Marconi, 79′ Marziani, 87′ Capitani

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone