IL VILLA MUSONE PIEGA LA CASTELLEONESE

Il Villa Musone torna al successo. I villans piegano per 2-0 la Castelleonese e tornano a correre in classifica generale. Buona prestazione per i ragazzi di mister Paolo Passarini, che hanno tenuto sempre in mano il pallino del gioco mostrando delle buone trame di gioco. Un esordio positivo per il neo trainer gialloblu che inizia nel migliore dei modi la sua avventura al Villa Musone. Primi dieci minuti di studio, poi i villans passano in vantaggio. Marziani viene pescato bene in area di rigore e fa secco Giombi con un preciso diagonale. Passano cinque minuti ed i gialloblu raddoppiano: traversone dalla sinistra che taglia tutta l’area di rigore, sul secondo palo Pancaldi e’ lesto a ribattere in rete. Il Villa Musone tiene bene il campo e sfiora il tris con il bolide di Marziani sotto l’incrocio, bloccato da Giombi. La Castelleonese si fa vedere nel finale in un paio di situazioni, tra cui un gol annullato a Monnati per giusto fuorigioco, ma il risultato non cambia. Nella ripresa gli ospiti partono meglio anche se non riescono a creare grossi pericoli dalle parti di Martino. Al 69′ Marziani avrebbe la palla per il 3-0 ma non trova di poco la porta, mentre al 75′ il pallonetto del 9 villans, a tu per tu con Giombi, sorvola la traversa. Finale di gestione per il Villa Musone che chiude così sul 2-0 contro la Castelleonese. “Siamo in fase di rodaggio, – afferma Daniele Martino – Stiamo cercando di mettere in atto tutto quello che ci ha chiesto il mister in settimana, dove ci siamo allenati molto ma molto bene. Abbiamo disputato un grande primo tempo, cercando di giocare palla a terra e pressando bene gli avversari, mentre nella ripresa abbiamo dimostrato di essere una squadra quadrata perchè, pur con un pò di sofferenza, abbiamo gestito bene la situazione. Siamo molto soddisfatti della nostra prestazione e dobbiamo continuare così”.

VILLA MUSONE – CASTELLEONESE 2-0 (2-0 pt)

VILLA MUSONE: Martino, Camilletti, Guzzini, Morra, Carloni, Di Luca, Carnevalini (65′ Giammaria), Pancaldi, Marziani, Giuliani (73′ Tonuzi), Diallo A disp. Ortenzi, Fiengo, Severini, Marta, Prosperi, Piccinini, Passarini All. Paoloni
CASTELLEONESE: Giombi, Turchi, Galli, Kazimbo, Cuomo (89′ Toderi S.), Maiolatesi (89′ Testaguzza), Montalbini (80′ Lorenzini), Manfredi, Monnati, Sebastianelli (80′ Agostinelli), Toderi F. A disp. Toderi G., Bartolini, Cantarini All. Perini
Reti: 10′ Marziani, 15′ Pancaldi
Arbitro: Serpentini di Fermo
Note: Ammoniti Monnati, Turchi, Cuomo

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Asd Villa Musone

1

IL VILLA MUSONE ALL’ESAME CASTELLEONESE

Esordio casalingo per il nuovo tecnico dei villans Paolo Passarini

Il Villa Musone riparte da mister Paolo Passarini. E’ stato ufficializzato in settimana l’arrivo del nuovo mister gialloblu che subentra a mister Maurizio Marincioni, che avrà l’obiettivo di dare una sterzata alla stagione altalenante dei villans. Idee chiare e concretezza per il nuovo allenatore che si è messo già al lavoro da lunedì in vista del suo esordio casalingo, sabato 7 dicembre alle ore 14.30, in casa contro la Castelleonese. Subito una sfida cruciale per la classifica contro una diretta inseguitrice dei gialloblu, la compagine di mister Tito Perini dista solo una lunghezza, pertanto sarà importante ripartire con il piglio giusto. “Ho scelto il Villa Musone per il feeling che c’è stato fin da subito con il presidente – rimarca il neo trainer dei gialloblu – ed avevo una gran voglia di ricominciare. Ci attende una sfida interessante fin da subito, in casa, anche se l’importante deve essere quello di lavorare bene in questa prima fase e di avere fin da subito la giusta mentalità”. Calcio d’inizio sabato 7 dicembre alle ore 14.30 allo stadio di Via Turati di Villa Musone. Dirige l’incontro il signor Daniele Serpentini di Fermo.

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

LA SOCIETA’ COMUNICA IL NUOVO ALLENATORE

La società comunica che il nuovo allenatore del Villa Musone è Paolo Passarini. La dirigenza gialloblu ha deciso di puntare su un tecnico giovane ed emergente che ha avuto modo di mettersi in evidenza nelle categorie superiori, con Aurora Treia e Tolentino. La scelta di Passarini è dovuta anche al fatto che il neo trainer gialloblu ha sempre dato un’identità forte dal punto di vista del gioco alle proprie squadre. La società augura un buon lavoro al neo tecnico villans #govillans

IL VILLA MUSONE TORNA CON UN PUNTO DA MAROTTA

Pareggio a reti bianche tra Marotta e Villa Musone. I villans tornano a casa con un punto prezioso su un campo difficile dopo una prova di sostanza contro un avversario di livello che veleggia nelle parti nobili di classifica. I gialloblu, guidati in panchina per l’occasione dal mister della Juniores Pierpaolo Paoloni in attesa del nuovo allenatore, hanno retto bene l’urto confermando di potersela giocare alla pari con chiunque. Dopo una mezz’ora di equilibrio, il Marotta sfiora il vantaggio con il palo di Paniconi, direttamente da corner. Nella ripresa le occasioni da gol latitano, con i gialloblu che si difendono con ordine e provano a ripartire in contropiede. Martino quando viene chiamato in causa si fa trovare pronto, ma alla fine la gara non si sblocca.

 

MAROTTA – VILLA MUSONE 0-0

 

MAROTTA: Cavalletti, Donati, Hervat (dal 21’st Rosi L.), Errady, Cucchi, Rosi A., Castignani, Cignotti, Paniconi, Rasicci (dal 32’st Mezzotero), Sanchioni (dal 11’st Biondi). All. Baldarelli.

VILLA MUSONE: Martino, Leone, Guzzini, Di Luca, Morra, Carloni, Camilletti M., Pancaldi, Marziani, Diallo (dal 16’st Tonuzi), Giammaria (dal 45’st Bora). All. Paoloni.

Arbitro: Simonella di Macerata

Ammonizioni: Pancaldi, Donati, Di Luca, Paniconi, Leone, Rosi L.​

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

 

IL VILLA MUSONE IMPEGNATO NELLA TRASFERTA DI MAROTTA

Il Villa Musone nella tana del Marotta. Dopo la separazione da mister Maurizio Marincioni, i gialloblu ripartono per cercare di tornare a correre in campionato. Nel prossimo turno i villans sono impegnati nella trasferta di Marotta, contro una squadra in salute e che sta facendo bene. I rossoblu sono in serie positiva da quattro turni, bottino di due vittorie e due pareggi, e veleggiano nelle parti nobili di classifica. Il Villa Musone è chiamato ad una prestazione gagliarda contro una compagine ostica, soprattutto per trovare punti preziosi per la classifica. “Andiamo a giocare in un campo difficile contro una squadra che occupa le posizioni di vertice – commenta Mattia di Luca – Sono cambiate un pò di cose in settimana e cerchiamo di fare bene come gruppo in questa situazione. Cerchiamo di andare a fare una bella prestazione a Marotta, trovando energie positive per fare punti per la classifica”. Fischio d’inizio sabato 30 Novembre alle ore 14.30 al “Comunale” di Marotta. Dirige l’incontro il signor Marco Simonella di Macerata.

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Asd Villa Musone

3

MISTER MAURIZIO MARINCIONI NON E’ PIU’ L’ALLENATORE DELLA PRIMA SQUADRA DEL VILLA MUSONE

La società Asd Villa Musone comunica di aver sollevato Maurizio Marincioni dall’incarico di allenatore della prima squadra. La dirigenza gialloblu ringrazia mister Marincioni per l’impegno profuso e la passione dimostrata in questi mesi di lavoro con i villans e gli augura le migliori fortune personali e sportive. La società contestualmente sta lavorando per identificare il nuovo allenatore che guiderà la prima squadra.

 

Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE CADE IN CASA CONTRO IL MONSERRA

Il Villa Musone si fa rimontare ed incappa in una sconfitta casalinga. Contro il Monserra i villans cedono per 1-2 ed interrompono la striscia di risultati positivi, dopo una prestazione sotto tono. I ragazzi di mister Maurizio Marincioni hanno disputato un buon primo tempo ma nella ripresa sono caduti sotto i colpi degli avversari, con Gorini entrato dalla panchina che ha svoltato il match a favore dei suoi. Primo squillo del Villa Musone al 9′ quando Marziani in area piccola tenta la girata messa in corner da Buriani. Risponde al 12′ Caprini che di testa impegna Ortenzi. La sfida si mantiene equilibrata ed e’ giocata molto a centrocampo, poi al 26′ bella azione in velocita’ dei villans sulla destra, Agostinelli serve l’accorrente Giammaria che non trova la palla ma la sfera carambola tra Buriani ed Ambrosi e finisce nel sacco. Il gol galvanizza i gialloblu che sfiorano il raddoppio con un bel tiro a giro di Giammaria, che esce di poco. Nella ripresa buona opportunita’ dal limite dell’area per Morra che da calcio da fermo non trova la porta. Al 55′ Caprini di testa pesca la deviazione giusta ma Ortenzi e’ attento, poi al 60′ Gorini, appena entrato, sfrutta un’incertezza della difesa di casa e trova il gol del pareggio partendo da posizione dubbia. La rete galvanizza gli ospiti che sfiorano il raddoppio ancora con Gorini, il quale tira un bolide da fuori area che scheggia la traversa. Il forcing degli avversari è premiato al 70′ quando Gorini conquista un calcio di rigore per un tocco di mano di un giocatore gialloblu. Dal dischetto si presenta Piaggesi che spiazza Ortenzi per la rimonta del Monserra. I villans tentano il forcing offensivo senza troppo successo anche se Di Luca di testa, da azione di corner, chiama Buriani all’intervento in tuffo negli ultimi minuti. Finisce 1-2.

VILLA MUSONE – MONSERRA 1-2 (0-1 pt)

VILLA MUSONE: Ortenzi, Leone, Guzzini (80′ Prosperi), Carloni, Di Luca, Morra, Camilletti M., Pancaldi (68′ Carnevalini), Marziani, Giammaria (68′ Diallo), Agostinelli A disp. Martino, Ascani, Fiengo, Severini, Bora, Tonuzi All. Marincioni

MONSERRA: Buriani, Bittoni, Puerini, Ambrosi, Pambianchi, Costarelli, Brescini (51′ Gorini), Fiorani (51′ Compagnucci), Caprini (88′ Santini), Piaggesi, Zupo A disp. Quagliani, Panni, Ferrero, Lucarini, Carbone, Brega All. Moretti

Arbitro: Tayeb di Pesaro

Reti: 26′ Ambrosi (aut), 60′ Gorini, 70′ Piaggesi (rig)

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE IMPEGNATO CONTRO IL MONSERRA

Il Villa Musone vuole confermarsi. I villans sono reduci dal successo esterno in casa della Labor Santa Maria Nuova e continuano a mostrare dei progressi. La classifica per i gialloblu è molto corta e sarebbe importante cercare una striscia di risultati utili consecutivi per allungare il passo. Per farlo sarà importante sfruttare il fattore casalingo, dove finora i ragazzi di mister Maurizio Marincioni hanno fatto abbastanza bene, anche se l’avversario di turno è decisamente ostico. Infatti al campo di Villa Musone arriva il Monserra che si trova a ridosso della zona play-off. I biancorossi hanno ottenuto un punto nelle ultime due uscite, anche se rimangono una compagine quadrata visto che hanno la miglior difesa del girone. “Ci attende una sfida interessante – commenta Michele Ortenzi – contro una squadra che ha fatto bene finora e molto quadrata. Veniamo da un buon momento e dobbiamo cercare di confermarci per provare a scalare la classifica ed avvicinarci alla zona play-off”. Calcio d’inizio sabato 23 Novembre alle ore 14.30 al campo di Via Turati a Villa Musone. Dirige l’incontro il signor Sami Tayeb di Pesaro.

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE ESPUGNA IL CAMPO DELLA LABOR

Il Villa Musone conferma il suo buon momento e dopo la vittoria in Coppa Marche di mercoledì si conferma anche in casa della Labor Santa Maria Nuova. Successo per 1-0 da parte dei gialloblu che hanno la meglio dei padroni di casa dopo un match tirato giocato su un campo molto pesante. Tre punti d’oro che permettono ai villans di continuare a scalare la china della classifica. Primo tempo equilibrato tra le due compagini che lottano molto a centrocampo. Due occasioni per parte: al 33′ Meriggi chiama all’intervento un sicuro Ortenzi, mentre al 41′ Marziani trova l’opposizione di Morettini. Nella ripresa i locali tengono in mano il pallino del gioco, senza creare grossi pericoli, mentre i ragazzi di mister Maurizio Marincioni si fanno pericolosi a più riprese e passano in vantaggio al 67′. Contatto tra Bengini e Pancaldi in area di rigore arancionero, per il signor Tinti è rigore: Marziani si incarica della battuta e segna il gol del vantaggio. Finale equilibrato con i padroni di casa che tentano il forcing offensivi, senza fortuna, mentre in contropiede i gialloblu non trovano il raddoppio. “Abbiamo giocato un’ottima partita anche dal punto di vista caratteriale – commenta il ds Massimiliano Trozzi – in un campo scivoloso e contro un avversario che aveva assolutamente bisogno di punti. Prestazione a mio avviso positiva e credo che la squadra abbia preso la via giusta, visto che siamo reduci da due successi e tre pareggi oltre alla vittoria in Coppa. Dobbiamo cercare di recuperare gli infortunati perchè abbiamo alcune defezioni in avanti, e non solo, anche se chi è sceso in campo si è comportato egregiamente. Mi è piaciuto lo spirito di squadra e la voglia di sacrificarsi da parte di tutti. Alla lunga tutti troveranno spazio e dovranno essere bravi a sfruttare il momento che può capitare a ciascuno di loro”.

LABOR – VILLA MUSONE 0-1 (0-0 pt)

LABOR: Morettini, Vitali, Burattini (70 Grassi), Fiordoliva (75 Settembrini), Chiariotti, Rocchini, Capomagi, Andrea Benigni, Agosto (67 Belfiore), Meriggi, Sbaffi. All. Marinelli.
VILLA MUSONE: Ortenzi, Matteo Camilletti, Guzzini (90 Prosperi), Carloni, Di Luca, Morra, Giammaria (70 Bora), Carnevalini (46 Leone), Marziani, Pancaldi, Agostinelli. All. Marincioni.
ARBITRO: Tinti di Pesaro.
RETE: 67 rig. Marziani.

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Asd Villa Musone

IL VILLA MUSONE CERCA PUNTI CONTRO LA LABOR SANTA MARIA NUOVA

Il Villa Musone vuole risalire la china. I villans, dopo il convincente successo in casa nella gara di Coppa Marche, cercano di ripetersi in campionato. I ragazzi di mister Maurizio Marincioni sono impegnati in quel di Santa Maria Nuova contro la locale compagine, con l’obiettivo di fare punti. La classifica è ancora molto corta ed i gialloblu possono ancora entrare nel treno play-off o ritrovarsi nelle sabbie mobili dei play-out. Gli arancioneri sono fanalino di coda con sei punti e sono a secco di punti da tre turni consecutivi. Numeri poco confortanti quelli della compagine di mister Michele Marinelli, che rimangono una compagine con elementi interessanti, anche se i villans dovranno cercare i tre punti. “Ci attende una partita tosta a Santa Maria Nuova in un campo difficile – commenta mister Maurizio Marincioni – Rispetto alla partita di sabato scorso avremo la possibilità di poter giocare e non vogliamo incappare in una prestazione sotto tono. Siamo reduci dal successo di Coppa che ci ha dato sicuramente morale, anche se abbiamo avuto meno tempo per preparare la partita contro la Labor. L’obiettivo è fare punti, purtroppo avremo alcune defezioni, tra cui quella di Piccini che starà fuori per un pò, però vogliamo fare bene”. Fischio d’inizio sabato 16 Novembre alle ore 14.30 al “Comunale” di Santa Maria Nuova. Dirige l’incontro il signor Gianluca Tinti di Pesaro.

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone