IL VILLA MUSONE VUOL TORNARE A VINCERE

 

Dopo lo stop di Camerino i villans cercano l’immediato riscatto.

Il Villa Musone cerca i tre punti per risollevarsi. Dopo il ko di Camerino, i villans tornano davanti al pubblico amico per riscattarsi dallo stop della settimana scorsa. I gialloblu vogliono cancellare la prestazione opaca in terra camerte e tornare a fare punti come in questo inizio di 2018. Al “Tubaldi” arriva la Laurentina che ha iniziato bene il nuovo anno: infatti dopo aver chiuso il 2017 con due sconfitte ed un pareggio, nel nuovo anno i giallorossi si sono rilanciati, pur rimandendo sempre in zona play-out, con una vittoria ed un pareggio nelle ultime due uscite. La squadra subisce molte reti, ben 29 peggior difesa del girone, ed in attacco ha all’attivo appena 15 reti grazie all’apporto del duo Cossa e Caprini (12 realizzazioni in due). Per i ragazzi di mister Marco Strappini è fondamentale tornare alla vittoria sia per il morale che per la classifica. “Siamo reduci da una brutta prestazione a cui è difficile dare una spiegazione, – commenta Mattia Ortolani – pertanto è fondamentale voltare pagina e ripartire subito nel miglior modo possibile. Certo, quando sei reduce da una sconfitta così netta non è mai facile mettersi tutto alle spalle, però dobbiamo reagire subito senza pensare troppo a quello che è successo sabato scorso, altrimenti rischiamo di essere condizionati psicologicamente anche nella prossima partita. Detto questo giocheremo una sorta di scontro diretto contro la Laurentina, visto che non sono così distanti in classifica, e vincere significherà distanziarli ulteriormente. A mio avviso hanno uno dei migliori reparti offensivi del girone, anche se più che pensare alla Laurentina dovremo concentrarci su noi stessi per avere una bella reazione”. Mattia è arrivato questa estate con i villans e dà un suo parere sul campionato di Promozione. “Questo campionato è molto equilibrato, in cui basta veramente poco per passare da una parte all’altra della classifica ed ogni sfida nasconde sempre delle insidie – continua il difensore gialloblu – Finora siamo andati bene, solamente in tre occasioni non abbiamo sfoderato delle prestazioni all’altezza, contro la Filottranese, l’Olimpia Marzocca e per l’appunto il Camerino, mentre in generale abbiamo raccolto anche vittorie prestigiose e pure quando abbiamo perso non abbiamo mai sfigurato. Ora dobbiamo ripartire subito, senza guardarci indietro. Io sono arrivato questa estate nel Villa Musone e mi sono ambientato subito, ci sono i presupposti per fare bene”.  Fischio d’inizio sabato 27 Gennaio alle ore 14.30 al “Tubaldi” di Recanati. Dirige l’incontro Davide Paradisi di Pesaro. Go villans!

 

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa Musone

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.