LA JUNIORES DEL VILLA MUSONE VIENE SCONFITTA NELLA FINALE DEL “CARLINI ORSELLI”

Premiati comunque i villans Mattia Prosperi, Jacopo Recanatini e mister Marco Mancinelli

Il Villa Musone non riesce a far suo il “Memorial Carlini – Orselli”. La Juniores di mister Marco Mancinelli si deve arrendere per 3-1 al Valdichienti Ponte nella finalissima e vede così sfumare d’un soffio un successo che avrebbe coronato un percorso veramente importante da parte dei villans. Dopo aver concluso da primi della classe il girone con Osimostazione CD, Civitanovese e Valdichienti Ponte, nei quarti di finale i gialloblu hanno piegato nel derby per 4-1 il Portorecanati, per poi battere per 1-0 i padroni di casa del Potenza Picena. Così si è arrivati all’ultimo atto proprio contro il Valdichienti Ponte, battuto 2-1 nel girone eliminatorio, che ha portato a casa la coppa. Rimane comunque un traguardo ragguardevole per i gialloblu che nelle passate edizioni non erano mai riusciti a superare il primo turno, mentre in questa annata sono arrivati in fondo. Le note liete sono arrivate con il premio al miglior giocatore della competizione, il promettente villans Mattia Prosperi classe 2001, mentre il premio fair-play è andato al gialloblu Jacopo Recanatini. Infine il premio come miglior allenatore è stato assegnato “ex aequo” a Massimo Ciccioli, tecnico del Valdichienti Ponte, ed a Marco Mancinelli, tecnico del Villa Musone, che conclude così la stagione con un lavoro molto positivo.

 

Matteo Valeri

Addetto Stampa Asd Villa  Musone

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.