IL VILLA MUSONE A CANTIANO IN CERCA DI RISCATTO

I villans vogliono mettersi alle spalle il KO contro il Mondolfo

Il Villa Musone cerca di risollevarsi. Dopo il KO casalingo contro il Mondolfo, che ha interrotto un’importante striscia positiva interna, i gialloblu cercano il riscatto in trasferta dove finora non sono riusciti a raccogliere troppi punti. Avversario di turno è il Cantiano che sta disputando un buon campionato, sesta posizione con 33 punti, che può contare sui gol di Alessandro Bucefalo, 11 realizzazioni per lui. I rossoblu sono imbattuti dal 27 Gennaio, il 4-0 esterno in casa della Fc Vigor Senigallia, e non perdono in casa dal 20 Gennaio scorso, l’1-4 contro l’Anconitana. Un test importante per i villans, che vogliono cancellare l’ultima sconfitta. “Ci attende una partita insidiosa – commenta mister Cristiano Caccia – Affrontiamo una squadra in salute, che potrebbe salvarsi con sette giornate di anticipo. Da parte nostra arriviamo a questa partita con alcuni giocatori da valutare fisicamente, Pucci, Moglie e Camilletti, ma dobbiamo sicuramente metterci alle spalle la gara contro il Mondolfo: purtroppo in quella sfida sono riemersi i problemi del passato, ovvero alle prime difficoltà non siamo stati in grado di reagire. Le partite si sono possono anche perdere però non in quella maniera. Arrivati a questo punto della stagione non possiamo più permetterci passi falsi, e soprattutto senza reagire alle prime avversità, pertanto cercheremo di dare il massimo nel prossimo match”. Fischio d’inizio sabato 2 Marzo alle ore 15.30 al “Comunale” di Cantiano. Dirige l’incontro il signor Lejdan Skura di Jesi (AN).

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.