IL SALUTO DI EROS MANGIATERRA AL VILLA MUSONE

Dalla prossima stagione Eros Mangiaterra non sarà più il preparatore atletico del Villa Musone. Dopo ben sette anni si separano quindi le strade tra i villans ed Eros, che in questi anni si è distinto sempre per dedizione, professionalità, ed impegno oltre ad essere stato un validissimo collaboratore per la società gialloblu. Mancherà sicuramente la sua passione in mezzo al campo con cui si è distinto come preparatore atletico ma anche come allenatore in passato dei più giovani. Questo il saluto di Eros a tutto il popolo gialloblu. “Si chiude una delle mie esperienze più importanti. Dopo 2431 giorni si conclude il mio lavoro con il Villa Musone Calcio. Esperienza veramente magnifica, piena di alti e di bassi, che mi hanno permesso di crescere sotto diversi punti di vista. Esperienza iniziata per puro caso, senza sapere neanche quello che dovevo fare. Volevo ringraziare tutte le persone che ho avuto molto di incontrare, di conoscere e di scambiarci due chiacchiere. Ma soprattutto tutte quelle persone con cui ho collaborato in tutti questi anni. Ma ci sono dei ringraziamenti speciali da fare. In primis a Gianfranco Brizi, l’allenatore che ho avuto nella mia brevissima vita calcistica è colui che mi ha introdotto in questo mondo. Un ringraziamento speciale anche ai due responsabili del settore giovanile, Davide Finocchi e Maurizio Zandegù, per la fiducia che hanno riposto in me e per tutte le cose che mi hanno insegnato. Ultimo, ma non perché meno importante anzi, Gianluca Camilletti. Un secondo padre, un vero amante di questo sport e come tale ci mette sempre tutto sè stesso. Infine un ringraziamento a tutti i ragazzi che ho avuto modo di allenare e conoscere, ed ai genitori che si sono fidati di me. Sarò per sempre il primo tifoso di questa magnifica società, creata da persone che hanno veramente a cuore il bene dei bambini e dei ragazzi, mettendosi sempre in gioco per farli crescere sia sotto il livello personale che calcistico.
Volevo concludere con PER SEMPRE FORZA VILLA MUSONE. Sarete per sempre nel mio cuore…”

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.