IL VILLA MUSONE SI IMPONE AL SUPPLEMENTARE SUL MANCINI RUGGERO E CONQUISTA LA SALVEZZA

 Il Villa Musone coglie la meritata salvezza. I villans si impongono al supplementare per 1-0 sul Mancini Ruggero, nella gara secca play-out, al termine di una battaglia sportiva che ha visto i gialloblu, con una prestazione corale importante, ottenere il successo che vale la permanenza in Prima Categoria. Dopo una stagione con alcuni alti e bassi, grazie ad un crescendo rossiniano nella seconda parte di campionato i villans riescono a cogliere l’obiettivo salvezza in cui la forza del gruppo, ed il lavoro di mister Gentin Agushi, hanno fatto la differenza.

Avvio equilibrato con le due compagini che si sfidano a viso aperto. I villans protestano per un tocco di mano dubbio in area ospite, mentre gli uomini di Marinelli ci provano con alcune palle insidiose in area gialloblu. Al 10′ Agostinelli non riesce a deviare in rete da due passi una palla sfuggita a Palazzo, mentre all’11’ proteste veementi dei padroni di casa per una evidente trattenuta su Emanuel De Martino. La gara prosegue sui binari dell’equilibrio con il Mancini Ruggero che si rende pericoloso al 28′ con una botta da lontano di Ferretti di poco a lato. Rispondono i gialloblu con una rasoiata di Emanuel De Martino che sibila a fil di palo. Sempre lo stesso De Martino sul finale di frazione, di testa, non trova la porta da buona posizione e la prima frazione si chiude a reti inviolate. 

Nella ripresa i ritmi calano, complice anche il gran caldo, con le due squadre che si difendono con ordine senza riuscire a sfondare. Gli ospiti prendono piu’ campo nella prima parte della frazione, mancando di precisione con diverse conclusioni dalla distanza, mentre il Villa Musone nel finale cerca di farsi vedere dalle parti di Palazzo senza successo. Si rimane a reti bianche e si va al supplementare.

Avvio di supplementare con Cingolani superlativo su una palla tesa di Ferretti, poi Cicconi in girata non trova la rete di un soffio. Aumenta il nervosismo nel corso della frazione e a farne le spese e’ mister Agushi, allontanato dal signor Tarli. Il risultato non si sblocca nel primo tempo supplementare. Nel secondo tempo supplementare i villans si rendono pericolosi in ripartenza e su una di questa, al 110′, Manzotti si conquista una ghiotta punizione. Lo stesso Manzotti con una perla trova il gol del vantaggio gialloblu. Risponde la compagine ospite con il piazzato di Ferretti, respinto da Cingolani, ma i villans tengono botta e conquistano la meritata salvezza.

“E’ stata una partita dura ma siamo stati bravi ad ottenere il successo – commenta mister Agushi – Il Pioraco ci ha messo in difficoltà in alcuni frangenti ma abbiamo anche creato alcune occasioni che potevano sfruttare meglio, e ci sono state alcune decisioni arbitrali rivedibili. Siamo stati bravi a trovare il gol nei supplementari e faccio i complimenti ai ragazzi per aver ottenuto questa salvezza. I ragazzi hanno seguito le indicazioni mie e dello staff e la salvezza è dei ragazzi che ringrazio per questo obiettivo”.

 

VILLA MUSONE – MANCINI RUGGERO 1-0 (0-0 pt)

 

VILLA MUSONE: Cingolani, Lorenzetti, Berrettoni (112′ Ascani), De Pasquale, Guzzini, Fiengo, De Martino L. (85′ Manzotti), Camilletti, De Martino E., Giuliani (95′ Sall Cheick), Agostinelli (119′ Arcangeletti) All. Agushi

MANCINI RUGGERO: Palazzo, Truppo G. (118′ Barone), Galassi (68′ Monteneri), Gabrielli (105′ Truppo D.), Paoluzzi, Mazzolini (75′ Lucarini), Ciuffetti, Zuccaro, Mannucci, Ferretti, Ciciani (57′ Cicconi) All. Marinelli

Arbitro: Antonio Tarli di Ascoli Piceno 

Reti: 110′ Manzotti

Note: Ammoniti Gabrielli, De Martino L., De Pasquale, De Martino E., Cicconi, Lorenzetti, Cingolani Espulso al 100′ Agushi per proteste, al 122′ Agostinelli per proteste

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa ASD Villa Musone

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.