COPPA MARCHE, IL VILLA MUSONE APRE CONTRO IL LORETO. GUZZINI: “PARTITA IMPORTANTE, CI ASPETTANO EMOZIONI E AGONISMO”

Il difensore gialloblù, tra i “veterani” a disposizione di mister Gentin Agushi, confida nella propria squadra. “Abbiamo lavorato bene nel pre-campionato”.

 Torna la Coppa Marche di Prima Categoria e, con lei, arriva anche il primo impegno ufficiale di questa stagione per il Villa Musone Calcio. La sfida sarà di quelle importanti per l’onore ed il morale di tifosi e giocatori. Sabato 17 settembre, alle ore 15.30 al “Gianluca Carotti”, i gialloblù affronteranno i “vicini” del Loreto in un derby che mancava da tempo dai calendari.

            “Sarà una partita importante, dove faranno sicuramente da padrone le emozioni e l’agonismo” dice Davide Guzzini, difensore dei villans. Al match contro il Loreto, il Villa Musone arriverà con una rosa rinnovata, formata da grandi conferme e “veterani” del pallone – come lo stesso Guzzini – e tante “nuove leve”, ragazzi giovani e pieni di entusiasmo. “Io sono a loro disposizione e cerco di aiutarli col il mio bagaglio d’esperienza ma mi aspetto tanto anche da chi è già in squadra dall’anno scorso ed ha già acquisito una certa consapevolezza dei propri mezzi” continua il difensore gialloblù, classe 1989 e tra i più esperti a disposizione dell’allenatore, Gentin Agushi.

            Un derby, quello contro il Loreto, al quale i villans si sono preparati a lungo, “tastando il terreno” in una serie di amichevoli e partite di precampionato che hanno permesso alla rosa di mister Agushi di affinare tattiche e preparazione fisica in previsione dei primi impegni ufficiali. “Abbiamo guardato alla condizione fisica di tutti, cercando di trovare una identità alla nostra squadra e posso dire che abbiamo lavorato bene” è il commento di Davide Guzzini. Che continua: “cercheremo di proseguire così perché è tutta preparazione che ci serve per la prima partita ufficiale di Coppa e soprattutto per il Campionato, ormai alle porte”.

            Le premesse per una grande partita ci sono tutte ma adesso, come ci ha già detto più volte mister Agushi, “toccherà al campo dire la sua”.

Antonio Guerra

Ufficio Stampa ASD Villa Musone

 

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.