IL VILLA MUSONE VA KO CONTRO LA FILOTTRANESE

I villans escono sconfitti per 3-0 dal “San Giobbe” di Filottrano

Il Villa Musone esce sconfitto per 3-0 dal “San Giobbe” di Filottrano. I villans così tornano a casa mani vuote ed interrompono la striscia di vittorie consecutive. Il gol preso a freddo ha condizionato i gialloblu che non sono riusciti ad esprimersi ai loro livelli contro una formazione comunque organizzata e ben messa in campo. Infatti i ragazzi di mister Marco Strappini non sono riusciti a mettere in campo la grinta ed il carattere che li ha contraddistinti in questo avvio di stagione. Un ko da cancellare quanto prima, per ripartire con il giusto slancio in vista dei prossimi appuntamenti. Pronti via e al primo affondo dei biancorossi arriva il vantaggio. Cross dalla sinistra di Carnevali che si trasforma in un tiro imprendibile su cui l’incolpevole Cingolani non può nulla. All’11’ bella combinazione tra Moretti e Grassi, con quest’ultimo che supera Cingolani con un tocco sotto ma la sfera viene intercettata all’ultimo da Zagaglia. I villans subiscono il colpo dello svantaggio e fanno fatica a creare occasioni pericolose. Ci prova al 18′ Pucci con una conclusione acrobatica ma la sfera viene intercettata da un difensore locale. Ancora in forcing offensivo i padroni di casa al 19′: cross dalla destra di Corneli, conclusione al volo di Grassi che sfiora di poco la traversa. La rete è nell’aria è arriva alla mezz’ora. Corneli dalla sinistra sfonda in area, palla al centro su cui Zagaglia non e’ preciso, arriva Moretti che da due passi batte Cingolani per il raddoppio. Il Villa Musone accusa il colpo e capitola di nuovo al 41′. Il neo entrato Settembrini riesce, con un pizzico di fortuna dopo una serie di rimpalli, ad insaccare la sfera per il tris dei padroni di casa. Nella ripresa la Filottranese gestisce il gioco, mentre i gialloblu tentano una timida reazione, senza però essere troppo pericolosi. L’unico brivido per Sollitto è al 75′, quando un diagonale potente di Ruggeri, deviato di testa da Mirco Meschini, si trasforma in una deviazione velenosa ma il numero uno locale ci mette una pezza. Finisce 3-0 per i padroni di casa. “Il primo gol preso a freddo può anche averci condizionato, ma sicuramente avevamo più di 80 minuti per tentare di ribaltare la gara – commenta mister Marco Strappini – Sicuramente l’1-0 ha messo la gara a favore della Filottranese, tuttavia noi non siamo riusciti ad essere il solito Villa Musone. È stata una domenica storta, da cancellare quanto prima per ripartire in vista delle prossime sfide”.

 

FILOTTRANESE – VILLA MUSONE 3-0 (3-0 pt)

FILOTTRANESE: Sollitto, Severini, Carnevali (90′ Fiordoliva), Carboni, Meschini Mirco, Santinelli, Cercaci (92′ Generi), Corneli, Grassi (66′ Michele Meschini), Coppari (83′ Pancaldi), Moretti (40′ Settembrini) A disp. Giache’, Loshaj All. Giuliodori

VILLA MUSONE: Cingolani, Recanatini (45′ Moglie), Zagaglia (72′ Cardelli), Ruggeri, Ortolani, Pucci, Colletta, Marchetti (60′ Liguori), Menghini, Mascambruni (72′ Bellucci), Camilletti A disp. Orciani, Piccinini Tonuzi All. Strappini
Arbitro: Stachura di San Benedetto
Reti: 3′ Carnevali, 30′ Moretti, 42′ Settembrini
Note: Ammoniti Mirco Meschini, Ruggeri, Marchetti, Corneli

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.