IL VILLA MUSONE VIENE BATTUTO DAL GABICCE GRADARA

I villans vengono battuti a domicilio per 2-0

Il Villa Musone non riesce ad invertire la rotta. I villans vengono battuti a domicilio dal Gabicce Gradara per 2-0 e non riescono a cogliere punti. I gialloblu finiscono al tappeto dopo una buona prestazione contro una squadra cinica e brava a sfruttare le occasioni che gli sono capitate. Adesso bisogna resettare questo stop e concentrarsi per la prossima partita per cercare di tornare al successo. Buon inizio per i villans: al 7′ bello scambio in area ospite con Marchetti che viene murato da Palazzi. Le squadre difendono con ordine e concedono pochi spazi. Al 18′ bella incursione sulla sinistra di Tonuzi e da posizione defilata conclude in porta trovando la risposta del numero uno ospite. Al primo affondo tuttavia il Gabicce Gradara trova la rete. Minuto 19, cross dalla destra di Muratori per la testa di Rossi che batte Cingolani nonostante il suo intervento in tuffo. ll Villa Musone prova a creare qualche pericolo dalle parti di Palazzi ma manca la precisione. Marchetti viene murato da un difensore ospite dentro l’area, mentre al 36′ Tonuzi su punizione trova la replica dell’estremo difensore pesarese. Il primo tempo si chiude con i villans in svantaggio. Nella ripresa parte forte la compagine di mister Barattini che nei primi minuti si fa vedere dalle parti di Cingolani. Prima tocca a Costa, con una punizione dal limite dell’area, chiamare in causa l’estremo difensore gialloblu poi a Grandicelli, murato sempre dal capitano del Villa Musone. Risponde al 48′ la compagine di mister Strappini, dopo un’azione avvolgente, con Tonuzi che dal dischetto del rigore calcia alto l’assist di Marchetti. Un minuto dopo la replica della formazione di mister Barattini, con Costa che colpisce di testa da buona posizione ma centra il palo. Al 60′ altra interessante occasione per i villans ma Tonuzi di testa non riesce ad indirizzare verso la porta. Il Gabicce Gradara tuttavia trova il raddoppio al 67′ ancora una volta con Rossi: bella combinazione al limite dell’area ed il numero 9 ospite calcia al volo trovando un siluro che si insacca sotto il sette. I gialloblu tentano la reazione ma Tonuzi di testa trova la replica di Palazzi. Gli ospiti sfiorano il tris all’80’ ma Cingolani si supera su Fabbri. Finale arrembante per i ragazzi di mister Marco Strappini che non riescono a superare Palazzi, dimostrandosi provvidenziale in alcune situazioni. Finisce 2-0 per il Gabicce Gradara. ”Siamo stati puniti sulla nostra prima disattenzione – commenta mister Marco Strappini – in un primo tempo equilibrato. Dobbiamo evitare queste situazioni perche’ poi devi giocare per cercare di recuperare il risultato e non e’ mai facile. Peccato perche’ nella ripresa non siamo andati male”.

 

VILLA MUSONE – GABICCE GRADARA 0-2 (0-1 pt)

 

VILLA MUSONE: Cingolani, Recanatini, Bellucci, Moglie (70′ Zagaglia), Ortolani, Pucci, Colletta, Marchetti (70′ Camilletti), Tonuzi (82′ Liguori), Mascambruni, Menghini A disp. Piccione, Piccinini, Cardelli, Ruggeri, Camilletti All. Strappini

GABICCE GRADARA: Palazzi, Arduini, Costa, Fabbri, Scarponi, Sabattini, Santucci (86′ Tafuro), Pratelli, Rossi (90′ Ceramicola), Muratori (75′ Ferrani), Grandicelli (82′ Marchetti) A disp. Alessandrini, Zanaboni, Simoncelli All. Barattini

Arbitro: Evangelista di Macerata

Reti: 19′ e 67′ Rossi

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Villa Musone

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.