IL VILLA MUSONE TORNA DA URBISAGLIA A MANI VUOTE

Trasferta amara per il Villa Musone che viene battuto dall’Urbis Salvia per 2-0. Un match equilibrato in cui i padroni di casa sono riusciti a domare i villans con un gol per tempo, rimandando così l’appuntamento con la vittoria per i gialloblù.

Nel primo tempo i ragazzi di mister Pierpaolo Paoloni hanno tenuto botta ad un avversario con diversi uomini esperti. I locali trovano il vantaggio al 6’ con Grassi ma i villans si propongono in avanti chiamando in causa per due occasioni l’estremo difensore Conti. Il Villa Musone tiene in mano il pallino del gioco ma non riesce a concretizzare e si va al riposo lungo con i padroni di casa in vantaggio.

Nella ripresa il match si mantiene in equilibrio e, nonostante un generoso forcing finale, proprio allo scadere su punizione l’Urbis Salvia raddoppia con Strazzella.

“Siamo subito passati in svantaggio per un’ingenuità difensiva ma abbiamo avuto un’ottima reazione – commenta mister Pierpaolo Paoloni – Tuttavia non siamo riusciti a concretizzare la mole di gioco prodotta, visto che abbiamo calciato poco verso la porta avversaria”.

 

URBIS SALVIA – VILLA MUSONE 2-0 (1-0 pt)

 

URBIS SALVIA: Conti, Verdicchio, Valeri, Monteverde, Filacaro, Moschetta, Pietrella, Salvatori, Cullhaj, Di Marino, Grassi A disp. Staffolani, Alzapiedi, Moschetta, Martorelli, Piccinini, Pettarelli, Strazzella, Farroni All. Cervelli

VILLA MUSONE: Cingolani, Berrettoni, Camilletti (65’ Bora), Carnevalini, Fiengo, Maroni, Lorenzetti (76’ Galvani), Giuliani, Diallo (70’ Arcangeletti), Tonuzi, Giammaria (50’ De Martino) A disp. Balianelli, Guzzini, Marta, Giampieri, Traferro All. Paoloni

Arbitro: Mattia Biagini di Pesaro

Reti: 6’ Grassi, 97’ Strazzella

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa ASD Villa Musone

 

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.