IL VILLA MUSONE LOTTA MA SI ARRENDE NEL FINALE AL MATELICA

Il Villa Musone cede in casa contro il Matelica per 2-4. Sotto di due gol a fine primo tempo, i villans sfoderano una bella reazione d’orgoglio trovando il pari, contro un organizzato Matelica, non sfigurando affatto contro la seconda forza del torneo. C’era tanto entusiasmo dopo la lunga attesa visto lo stop dei campionati ed il Villa Musone, in una sfida ostica, ha mostrato ottimi progressi per una formazione composta da tanti giovani in un importante percorso di crescita.

Avvio equilibrato poi al primo vero affondo gli ospiti passano in vantaggio: da una palla vagante al limite dell’area di rigore la deviazione decisiva di Carletti Orsini vale il vantaggio matelicese. I villans si rigettano subito in avanti per cercare il pareggio. All’11 bel colpo di testa di Giuliani che la manda di poco alta sopra la traversa. Ancora pericolosi gli ospiti che si fanno vedere con Ferretti, bel tiro da fuori area, con Cingolani che allontana di pugno. Al 30’ i padroni di casa sfiorano il vantaggio per ben due volte: su azione di calcio piazzato, miracolo di Bonifazi che respinge in angolo il tiro a colpo sicuro da parte di Camilletti, poi sull’angolo seguente bel colpo di testa di De Pasquale con l’estremo difensore ospite che salva i suoi. La prima frazione si conclude sullo 0-2, con gli ospiti che raddoppiano proprio sul finire di frazione su azione di calcio piazzato da sinistra, con Pettinelli che raccoglie la palla vagante da dentro l’area di rigore per il più facile dei gol.

Avvio di secondo tempo ricco di emozioni: nel giro di cinque minuti il Villa Musone raggiunge il pareggio con due colpi di testa, prima con Giuliani, poi con Emanuel De Martino, subito positivo il suo ritorno con la maglia gialloblu, su due pregevoli assist di Berrettoni. Al 52’ il Matelica ritrova il vantaggio col capitano Vrioni in mischia da dentro l’area di rigore. I padroni di casa cercano poi di trovare il pareggio ma allo scadere il Matelica bissa il successo col quarto gol con una bella azione del neo entrato Aquilanti che di pallonetto supera Cingolani.

“Una buona partita contro comunque una squadra molto organizzata – esordisce il mister gialloblu Gentin Agushi – Dopo una lunghissima pausa causa covid, i ragazzi hanno risposto bene ma dobbiamo lavorare ancora molto per portare a casa punti importanti per la nostra classifica.”

 

VILLA MUSONE – MATELICA 2-4 (0-2 pt)

 

VILLA MUSONE: Cingolani, Leone (60’ Lorenzetti), Berrettoni, De Pasquale (65’ Coppini), Galvani, Fiengo, Agostinelli, Giuliani, De Martino E., Camilletti, Bora (69’ Arcangeletti) All. Agushi

MATELICA: Bonifazi, Petroni, Girolamini, Gubinelli, Carletti Orsini, Ferretti, Ilari, Scotini, Ruggeri S., Pettinelli (60’ Ippolito), Vrioni (65’ Albanese) All. Bartoccetti

Arbitro: Andrea Eletto di Macerata

Reti: 7′ Carletti Orsini, 46′ pt. Pettinelli, 48’ Giuliani, 50’ De Martino E., 52’ Vrioni, 92’ Aquilanti

Note: Ammoniti Leone, Ruggeri S., Arcangeletti, Vrioni

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa ASD Villa Musone

 

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.