IL VILLA MUSONE PIEGA L’URBIS SALVIA

Un Villa Musone generoso e volitivo si impone per 2-0 sull’Urbis Salvia conquistando tre punti preziosi per la corsa salvezza. Una prestazione di qualità e sostanza per gli uomini di mister Gentin Agushi che sono riusciti ad avere la meglio di un avversario organizzato, grazie anche al giusto carattere ed alla determinazione. Un successo importante sia per il morale che per la classifica.

Primo squillo degli ospiti al 9′ con Di Marino che prova l’imbucata per vie centrali non trovando la porta d’un soffio. Al 15′ rispondono i villans con Giuliani che da corner non inquadra lo specchio di porta con un colpo sottomisura. I gialloblù sfiorano il vantaggio in due occasioni al 22′: prima Fiengo, con un tiro cross dalla tre quarti, colpisce la traversa poi tocca a Lorenzo de Martino impegnare dalla distanza l’estremo difensore ospite. La sfida si mantiene sui binari dell’equilibrio con i ragazzi di mister Agushi che tengono in mano il pallino del gioco. Al 36′ Berrettoni da ottima posizione non trova di testa il bersaglio grosso. Si va al riposo lungo sullo 0-0.

Avvio di ripresa con l’Urbis Salvia che sfiora il vantaggio con Monteverde che fallisce clamorosamente da due passi. Risponde Agostinelli con una botta potente di poco a lato. Gli arancioblu quando si fanno vedere dalle parti di Balianelli sono pericolosi, come al 55′ con Moschetta che di testa spedisce fuori di poco. Aumenta l’agonismo in campo ed il gioco si fa piu’ spezzettato. L’equilibrio si spezza al 66′ con la girata di testa di Emanuel de Martino, su cross di Giuliani, che non lascia scampo a Staffolani. Il Villa Musone cerca di chiudere il match mentre gli ospiti chiamano in causa in due occasioni Balianelli che risponde presente. I villans nel finale reggono al forcing ospite e nel recupero Arcangeletti, classe 2002, conquista e realizza il penalty che chiude i conti sul 2-0.

“Abbiamo ottenuto tre punti fondamentali – commenta mister Agushi – Ho visto bene la squadra che ha creato molto e giocato bene. Nel primo tempo abbiamo incontrato qualche difficoltà nel fare il gol perché ci è mancato l’ultimo passaggio. Nella ripresa siamo riusciti a sbloccare il risultato ed a chiuderla nel finale. I ragazzi sono stati molto bravi perché oggi era fondamentale vincere, ora testa alla prossima sfida”.

 

VILLA MUSONE – URBIS SALVIA 2-0 (0-0 pt)

 

VILLA MUSONE: Balianelli, Lorenzetti, Guzzini, De Pasquale, Galvani, Fiengo, Berrettoni (81′ Tonuzi), Giuliani (94′ Coppini), De Martino E. (86′ Arcangeletti), De Martino L. (74′ Manzotti), Agostinelli A disp. Cingolani, Ascani, Carnevalini, Giampieri, Sall Cheik All. Agushi

URBIS SALVIA: Staffolani, Alzapiedi, Verdicchio (71′ Farroni), Salvatori, Valeri, Moschetta M., Pietrella, Di Marino (77′ Moschetta F.), Pettarelli (78′ Cullhaj), Pettinari, Monteverde A disp. Etemi, Cervelli, Martorelli All. Cervelli

Arbitro: Pietro Cesanelli di Macerata

Reti: 66′ De Martino E., 95′ Arcangeletti (rig.)

Note: Ammoniti Giuliani, De Martino E., Moschetta M., Valeri, Salvatori, Di Marino, Staffolani Espulso al 92′ Valeri per doppia ammonizione

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa ASD Villa Musone

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.